Luna e faccende domestiche

Come sfruttare gli influssi della luna nella conduzione della casa: pulire e lavare in fase calante, dare la cera e nutrire il legno e altri materiali a luna crescente.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Abbiamo visto come la luna calante aiuta nei lavori di casa in generale e particolarmente nelle pulizie.

Come promesso, oggi voglio aggiornare l’argomento con questo post sulla luna e le faccende domestiche, in cui mi addentro nei particolari e fornisco i suggerimenti che reputo più utili secondo la mia personale esperienza.

Vediamo allora insieme come sfruttare al meglio le fasi lunari per ottenere i migliori risultati nei lavori casalinghi, risparmiando tempo e fatica. 🙂

La programmazione di pulizie e faccende domestiche a seconda delle fasi lunari permette di ottenere ottimi risultati

Il bucato riesce meglio a luna calante e, in particolare, in un giorno sotto un segno zodiacale di acqua (Pesci, Cancro e Scorpione).

In fase di luna crescente si sviluppa molta schiuma e le macchie faticano ad andare via: lavando la maggior parte dei capi nelle giornate indicate sopra si risparmia detersivo, le macchie (anche quelle più difficili come le macchie di ruggine) si dissolvono con maggiore facilità, l’acqua di scarico si decompone più rapidamente.

Al cambio del guardaroba, gli indumenti da riporre andrebbero puliti o lavati in luna calante.

Come fare il cambio del guardaroba con metodo

Riporre i capi stagionali nei giorni d’aria a luna calante aiuta a tenere lontane le tarme.

Mettere via i vestiti a luna crescente non va bene, in quanto gli indumenti tendono ad assorbire l’umidità in modo maggiore.

Non è consigliabile riporre gli abiti nei giorni di terra ( Vergine, Toro e Capricorno ), poiché è facile che si formino cattivi odori.

I capi che, invece del normale bucato, richiedono la pulitura a secco vanno portati in lavanderia a luna calante in modo che i tessuti non vengano danneggiati e i colori rimangano vivi, evitando i giorni del Capricorno, in cui è facile che compaia l’odiosissimo ” lucido” sulla stoffa.

Le scarpe trattate in luna calante rimangono pulite più a lungo: è consigliabile effettuare la pulizia e la lucidatura degli stivali e delle calzature da riporre stagionalmente in questa fase.

Le grandi pulizie andrebbero iniziate in un giorno di aria a luna calante (Gemelli, Bilancia e Acquario), lasciando la rimozione dello sporco più profondo ai giorni d’acqua: l’ ideale sarebbe cominciarle in un giorno di Acquario (che in primavera è sempre in fase lunare calante) e continuarle nei giorni dei Pesci (che seguono immediatamente quelli dell’Acquario).

Macchie di muffa su parete di casa

La muffa sulle pareti o sugli oggetti viene via più facilmente a luna calante sotto i segni d’aria o di fuoco ed è consigliabile eseguire i trattamenti per prevenire la comparsa di muffa nei libri negli stessi giorni favorevoli all’eliminazione dell’umidità.

E’ consigliabile arieggiare e pulire i materassi in giornate soleggiate e asciutte di aria o di fuoco (Ariete, Leone, Sagittario) in modo da eliminare gli acari e preservarli dall’umidità: vanno assolutamente evitate la luna crescente e le giornate di acqua ed anche i giorni di terra non sono indicati per questo lavoro domestico.

Lenzuola e coperte vanno arieggiate a lungo in luna calante nei giorni di aria e fuoco, mentre negli altri giorni è bene dar loro aria brevemente in modo che non assorbano l’umidità atmosferica.

E’ bene fare lo stesso nel dare aria agli ambienti di casa.

Anche le macchie di muffa si combattono meglio in luna calante sotto i segni zodiacali di fuoco e aria e lo stesso vale per la pulizia dei vetri.

I pavimenti in legno e il parquet vanno puliti a fondo solo in luna calante : durante la  crescente l’uso dell’acqua non è indicato, in quanto l’umidità potrebbe penetrare nelle fessure e quindi, in questa fase non propizia per questa incombenza domestica, è meglio scoparli soltanto o, se necessario, passarli con un panno umido.

I risultati migliori con la cera, invece, si ottengono dandola sui pavimenti di casa a luna crescente nei giorni sotto il segno dell’aria, facendo attenzione a scegliere una giornata  assolutamente priva di umidità atmosferica.

A luna crescente si ottengono migliori risultati con tutti i trattamenti che hanno lo scopo di “nutrire” il legno ed altri materiali.

Batteria da cucina ben tenuta

La pulizia di argento, rame, ottone e dei metalli in genere riesce meglio se effettuata a luna calante nei giorni di fuoco e di aria che sono indicatissimi anche per quella profonda di porcellane, ceramiche, per la  manutenzione di pentole e padelle.

Se si segue la luna nei lavori di casa si rispetta anche maggiormente l’ambiente: in luna calante ogni detergente naturale è d’aiuto, mentre nella fase crescente anche i prodotti chimici più aggressivi tendono a graffiare le superfici e ….fanno poco. 🙂

Come scrivevo all’inizio di questo post, questi sono i miei consigli per sfruttare i cicli lunari nelle attività casalinghe, ma, se vi interessa approfondire l’argomento e scoprire tanti altri modi per servirsi della luna in modo proficuo, consiglio la lettura dei libri di Johanna Paungger e Thomas Poppe, massimi esperti dell’argomento.

articoli correlati:


Credit photo macchie di muffa: Brian Moloney for Flickr.com

Credit photo pentole: Lars Plougmann for Flickr.com

Credit photo armadio: BillyTheCat for Pixabay.com

 

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

14 commenti su “Luna e faccende domestiche

  1. Ok, io non lavo-pulisco-stiro però sai che amo già questa rubrica, per il suo valore folk! 🙂

    Moz-

    1. Moz…fortunato te e grazie. l’idea di questa rubrica la devo a te 🙂

    1. Carissima Carla, grazie.Influisce proprio su tutto la nostra amica luna 🙂

  2. Grazie per il commento che mi hai lasciato. Se non fosse che con il cucito non sono una maga ed il portaocchiali non è realizzato con troppa precisione te lo donerei volentieri.
    Magari, se non lo avrai già, il prossimo te lo regalerò volentieri.
    bacione

    1. Sabrina carissima, tu mi fai sorridere anche in momenti tristi.Che dirti?STRAGRAZIE

  3. una meteoropatica come me be lo sa! io non li farei mai ma ora prendo la scusa e do la colpa alla luna se mi scoccia! un bacione carissima!

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro