Come evitare d’ingrassare a Natale

Pratici accorgimenti da adottare e rimedi per evitare d'ingrassare nel periodo natalizio senza sottoporsi a privazioni e a drastiche rinunce per non prendere peso.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ci siamo: è Natale e, come succede ogni anno, alla fine delle Feste….ci si ritrova inevitabilmente con qualche chilo di troppo.

Cosa si può fare per non ingrassare nel periodo natalizio e a  continuare a chiuderci i pantaloni dopo il 6 gennaio come facevamo un mese prima senza doverci sottoporre per forza alla dieta disintossicante del dopo Natale?

Adottando qualche semplice accorgimento e senza subire privazioni, possiamo evitare d’ingrassare e di mettere su peso e a limitare i danni dovuti ai pranzi e alle cene tanto frequenti durante le Feste.  🙂

Suggerimenti utili per evitare di mettere su chili a Natale

Succhi freschi di frutta e di ortaggi tatti con centrifuga e estrattore

  • Concediamoci di fare gli stravizi solo nelle giornate prettamente festive ( 24 e 25 dicembre, Capodanno ed Epifania) e negli altri giorni seguiamo un regime alimentare leggero, povero di grassi e disintossicante in cui non deve mancare frutta e verdura cruda, spremute, frullati e centrifughe.
  • Non beviamo vino ed alcolici vari durante i giorni normali, indirizziamoci verso cocktail analcolici al pomodoro come aperitivo, limitiamo al massimo l’assunzione di e caffè e prendiamo la buona abitudine di assumere tisane a base di erbe officinali, come il finocchio, che aiuta la digestione e favorisce l’assorbimento dei gas intestinali.
  • Non rinunciamo ai piatti tradizionali delle Feste, come cotechino e zampone, ma mangiamoli con moderazione, senza fare porzioni grossi ed evitiamo il bis e tanto meno facciamo “ la scarpetta” col pane.
  •  Non sottoponiamoci a drastiche privazioni e non diciamo no alla maionese e all’insalata russa: prendiamone, semplicemente, un solo cucchiaio.
  • Non facciamo a meno di mangiare il dolce, ma, per evitare l’effetto sommatorio di carboidrati, riduciamo le dosi: mangiamo mezza porzione di pasta e mezza di panettone o pandolce e, cerchiamo, per quanto è possibile, di non consumare il dessert a cena, in quanto l’eccessivo alzarsi della glicemia provoca l’aumento dei grassi e del colesterolo cattivo.
    Foglie essiccate di stevia da usare come dolcificante naturale privo di calorie
  • Al posto di zucchero e dolcificanti usiamo la stevia: ha zero calorie, è naturale ed è , quindi, un valido aiuto per mantenerci in forma.
  • Se ci si è abbuffati di troppi stuzzichini ai vari buffet di scambio di auguri e si ha bevuto troppo agli aperitivi e alle tradizionali cene con amici, parenti e colleghi, non saltiamo il pasto successivo ( saltare i pasti rallenta il funzionamento del metabolismo e, in questo modo, si tende ad accumulare il grasso), ma consumiamo abbondante frutta e verdura, possibilmente crude e con poco condimento.
  • Se ci prende un “attacco di fame” mentre stiamo cucinando, evitiamo d’ingurgitare tutto quello che ci capita sott’occhio, ma cerchiamo di limitarci a un frutto, un’insalata o sgranocchiamo una carota o un po’ di sedano per non compromettere la silhouette.
  • Evitiamo assolutamente di mangiucchiare torrone, panettone, croccante e frutta secca nel corso della giornata: albicocche ed altra frutti secchi, come, ad esempio, le mandorle, sono benefici per la salute e da includere nella normale dieta quotidiana, ma….non in questo periodo. 😉Acqua, centimetro e mela: 3 alleati per perdere peso
  • Eliminiamo le bevande gasate e quelle contenenti zucchero: sostituiamole con succhi freschi di frutta, centrifughe di verdure, succo fresco di pomodoro e, soprattutto, beviamo più acqua che non sia fredda ne’ frizzante lontano dai pasti ( almeno 3 litri al giorno sono necessari in questo particolare periodo per eliminare le scorie, non affaticare i reni e per combattere la ritenzione idrica).
  • Non facciamoci prendere dalla pigrizia e dal torpore che ci prende inevitabilmente dopo un pranzo ” corposo”, ma sostituiamo la pennichella con una passeggiata all’aria aperta, camminando di buon passo per almeno 35 minuti per favorire la digestione e per bruciare i grassi per mezzo dell’aumento della funzione metabolica.Due giovani vanno a piedi per mantenersi sani e in linea
  • Andiamo in palestra, svolgiamo regolare attività fisica ( specie nelle ore del mattino) e andiamo a comprare il giornale a piedi: abbandonare l’uso dell’automobile e camminare è un trucco fondamentale per non prendere peso durante le Feste.
  • Finite le Feste Natalizie, cerchiamo di seguire un regime alimentare  depurativo ed ipocalorico  per una settimana.

Ecco, non è poi così difficile evitare di prendere peso e di mettere su chili: bastano pochi accorgimenti ed alcuni rimedi che ci aiuteranno a star bene e a non ingrassare a Natale.  🙂

Credit photo intestazione: Viaggio Routard for Flickr.com
Credit photo succhi freschi: Pxhere.com
Credit photo stevia: man77 for Wikimedia.com
Credit photo camminare: Vladimir Kudinov for Pexels

 

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

5 commenti su “Come evitare d’ingrassare a Natale

  1. Buon Natale e grazie 1000 per gli ottimi consigli, il difficile sarà seguirli…
    Voglio provare il succo di melagrana, mai bevuto.
    Sabrina

  2. Speriamo di riuscire a seguirne almeno qualcuno!!!
    Grazie per tutti i tuoi consigli e buon natale a te e alla tua famiglia. =)
    Daniela

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro