Dieta disintossicante del dopo Natale

Regime alimentare consigliato per rimediare ai peccati di gola delle Feste con la dieta disintossicante del dopo Natale giorno per giorno.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Abbiamo fatto stravizi durante il periodo natalizio e dobbiamo rimediare ai peccati di gola?

Ecco una dieta disintossicante per il dopo Natale che mi ha passato la mia amica Giovanna lo scorso anno e che ho seguito per una settimana e che mi ha permesso di…essere in forma come prima, anzi…. più di prima. 🙂

L’ho trovata facile da seguire, in quanto in questa dieta disintossicante, specifica per rimediare agli inevitabili stravizi del Natale e recuperare la linea, i pasti sono intercambiabili fra loro.

Per esempio: se non ho le cime di rapa per il pranzo del lunedì, le posso sostituire col pasto del pranzo del mercoledì e così via.

Se per la prima colazione è previsto il consumo di frutta o di succhi freschi, è preferibile assumerli 15 minuti prima del resto.

Se non ci piacciono alcuni ingredienti o frutti, si possono sostituire con altri indicati nella dieta depurante, ma bisogna in ogni caso consumare le porzioni di frutta e ortaggi, ricchi di fibre che aiutano la depurazione e la perdita di peso, previste giornalmente.

Io non amo il latte e allora lo sostituivo con lo yogurt  per la prima colazione.

Anche chi è intollerante ai latticini, può assumere, al loro posto, prodotti a base di soia o similari.

Come condimento si possono usare 2 cucchiai di olio extravergine di oliva al giorno e succo fresco di limone o aceto di mele e bisogna limitare il sale al massimo, preferendo il sale integrale marino.

Anche le tisane sono intercambiabili e sostituibili: importante è comunque l’assunzione di quella di finocchio, di anice e di menta piperita (sempre che non ci siano controindicazioni per il personale stato di salute o contemporanea assunzione di farmaci incompatibili).

Eliminate, durante la dieta depurante del dopo Natale, l’assunzione di alcolici, di caffè e di bevande gasate, colorate artificialmente e zuccherate.

Sospendete l’assunzione di succhi di frutta industriale, sostituendoli con quelli freschi e con centrifugati di frutta e verdura o, meglio ancora, di sola verdura.

E’ bene anche bere più acqua, che non sia gasata: circa 2 litri assunti durante l’arco della giornata e mezz’ora lontano dai pasti, anche se, durante gli stessi, qualche sorso è concesso.

E poi….vale sempre il buonsenso 🙂

Acqua, centimetro e mela: 3 alleati per perdere peso

Bere acqua è utile per dimagrire, in quanto fa aumentare la velocità del metabolismo e facilita di molto il drenaggio dei liquidi.

Io, ogni volta che mi sottopongo a una dieta disintossicante, integro l’alimentazione con un cucchiaino al giorno di Spirulina, alga ricchissima di elementi nutritivi e molto povera di calorie.

Non mi assumo responsabilità nell’indicare qui questa dieta e, sia in caso che si abbiano problemi di salute o che si ritenga di non averne, consiglio vivamente di consultare il proprio medico prima d’intraprenderla.

Io posso solo dire che, seguendo la dieta disintossicante del dopo Natale per una settimana, ho migliorato di molto il processo digestivo ( che era un po’ ” appesantito “), l’aspetto della carnagione, ho perso 1 chilo e mezzo di peso, mi sono depurata, sgonfiata e anche il mio umore ne ha tratto giovamento.

Se nella zona in cui si risiede è ancora possibile trovare i melograni è ottimale aggiungere alla dieta, ogni giorno e 15 minuti prima della colazione, il succo di melagrana per le molteplici proprietà benefiche di questo frutto.

Succo di pomodoro fresco guarnito con prezzemoloSe s’intraprende la dieta in estate, è possibile sostituire il succo di pomodoro fresco a crudo a quello di melograno.

Anche usare la stevia al posto di zucchero e dolcificanti aiuta: la stevia è naturale e ha zero calorie.

La dieta disintossicante del dopo Natale giorno per giorno:

Lunedì

Colazione:

1 tazza di tè verde o di tisana a piacere; 1 vasetto di yogurt magro; 3 mandorle o 1 cucchiaino di semi di sesamo.

Spuntino:

1 mela.

Pranzo:

Pasta integrale ( 70 grammi ) alle cime di rapa al vapore condita con poco olio extravergine di oliva; insalata verde condita con olio e limone o aceto di mele.

Merenda:

spremuta di arance o di mandarini.

Cena:

passato di verdura; formaggio fresco tipo stracchino ( 70 grammi ); insalata di carote fresche e finocchio.

Dopo cena:

tisana di anice stellata.

Martedì

Colazione:

1 kiwi o 1 arancio; 1 tazza di tè verde o di caffè d’orzo; 1 yogurt con fiocchi integrali.

Spuntino:

1 mela.

Pranzo:

insalata verde con carote; riso ( 70 grammi ) al pomodoro fresco o con olio e un cucchiaino di parmigiano; finocchi lessi.

Merenda:

1 centrifugato di sedano e carote.

Cena:

zuppa di farro e bietole; zucchini lessati; insalata mista.

Dopo cena:

1 tazza di tisana di finocchio.

Mercoledì

Colazione:

1 tazza di latte scremato; 1 fetta ( 30 grammi ) di pane tostato; 1 cucchiaio di miele.

Spuntino:

2 kiwi.

Pranzo:

insalata di radicchio o indivia condita con yogurt magro o olio e limone; spaghetti ( 70 grammi ) con 2 cucchiaini di pesto; spinaci lessati.

Merenda:

1 mela cotta con 2 noci

Cena:

insalata verde; frittata di zucchini; verdura cotta a piacere.

Dopo cena:

1 tazza di tisana di malva.

Giovedì

Colazione:

1 mela; 1 tazza di latte magro; 2 fette biscottate integrali.

Spuntino:

2 kiwi.

Pranzo:

insalata verde a piacere; pasta corta integrale ( 70 grammi ) con olio e pomodoro fresco; radicchio grigliato.

Merenda:

centrifugato di mela e carota.

Cena:

insalata verde; passato di verdura con riso integrale; cavolfiore lesso.

Dopo cena:

tisana di menta piperita.

Venerdì

Colazione:

1 kiwi; 1 yogurt magro; 1 tazza di tè verde o di caffè d’orzo.

Spuntino:

spremuta di arancia e limone.

Pranzo:

insalata verde mista con finocchi; lenticchie ( 70 grammi ) in brodo vegetale; spinaci lessi o al vapore.

Merenda:

1 pera.

Cena:

insalata verde con sedano e finocchio; zuppa d’orzo; bietola lessa o al vapore.

Dopo cena:

1 tazza di tisana di anice stellata.

Sabato

Colazione:

1 pera; 1 tazza di tè verde o caffè d’orzo; 1 yogurt magro con cereali integrali.

Spuntino:

1 arancia o 2 mandarini.

Pranzo:

insalata verde con sedano e finocchio; orzotto ( 100 grammi ) con verdure saltate; zucchini lessi.

Merenda:

1 mela.

Cena:

insalata verde con pomodoro; crema di piselli con 2 cucchiai di crostini abbrustoliti; catalogna lessa.

Dopo cena:

1 tazza di tisana a base di finocchio.

Domenica

Colazione:

1 pera; 1 tazza di latte scremato; 2 fette biscottate integrali; 1 cucchiaio di miele.

Spuntino:

centrifugato di mela e kiwi;

Pranzo:

insalata verde mista; pasta integrale ( 70 grammi ) con carciofi; cavolfiore lesso o al vapore.

Merenda:

1 mela cotta; 3 mandorle.

Cena:

insalata verde con carote; zuppa di farro o di orzo decorticato e non perlato; 50 grammi di parmigiano reggiano.

Dopo cena:

1 tazza di tisana di menta piperita.

Se non si riesce a seguire per l’intera settimana la dieta disintossicante del dopo Natale, anche 3-5 giorni di questo regime alimentare aiuta senz’altro a rimetterci in forma dopo le abbuffate di cibo e di stuzzichini vari del periodo delle Feste. 🙂

Articoli correlati:

Credit photo intestazione: paPisc for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

10 commenti su “Dieta disintossicante del dopo Natale

  1. Innanzitutto auguri di buon Natale, anche se un pochino in ritardo, e poi grazie per questo utilissimo post! Stasera, dopo due giorni di cibo a go go, ho già voglia di una dieta detox… ehhehehe 😀 Un abbraccio, buone feste! :**

  2. Ancora auguri a voi e grazie di essere passate.
    Non dirmi nulla, Valentina, mangio ancora domani e poi…dieta detox 🙂

  3. Io questo Natale, non posso certo dire di aver mangiato poco, ma nemmeno di aver fatto grandi abbuffate….strano ma vero! =)
    Grazie anche per questi consigli.
    Daniela

  4. Ottimo articolo! Personalmente pratico molto sport, penso di seguire una sana alimentazione e non ho bisogno di perdere peso, ma di tanto in tanto, per disintossicare l’organismo faccio anch’io una po’ di dieta disintossicante per liberare l’organismo dalle tossine e purificare il sangue dal colesterolo in eccesso; inizio al mattino proprio con un bel bicchiere d’acqua con il succo di due limoni, poi generalmente seguo un po’ il vostro modello

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro