Insalata di spinaci novelli, feta e anguria

L'insalata di spinaci novelli. formaggio feta e cocomero è un piatto light della cucina ellenica sano, faciliissimo a farsi e diverso dalle solite insalatone miste di mezzogiorno: la ricetta greca per preparare il fresco piatto unico in pochi minuti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’insalata di spinaci, feta e anguria è un mangiare di strada tipico della Grecia, dove viene consumata come antipasto o piatto veloce e genuino di mezzogiorno.

Io, personalmente, ritengo che come antipasto sia troppo sostanziosa, mentre la trovo molto indicata come piatto unico light, specie in estate quando si desidera mangiare leggero e mettersi ai fornelli il meno possibile.

Infatti, basta limitare la quantità di olive, olio e pane per rendere dietetica questa fresca insalata estiva nutrizionalmente equilibrata, idratante e ricca di vitamine e di sali minerali.

Dato che la trovo buonissima, la preparo spesso anche in inverno, sostituendo la salutare anguria con mele altrettanto sane.

La ricetta, adatta a “single” indaffarati e a coloro che non possono o non vogliono passare del tempo a cucinare ma che vogliono comunque mangiare in modo gustoso e sano, è facilissima e di rapida esecuzione, ma devi comprare un cocomero maturo al punto giusto e scegliere esclusivamente spinaci novelli da insalata e non quelli normali, troppo duri e che renderebbero immangiabile il piatto.

Se non ti piacciono gli spinaci crudi, puoi benissimo usare quelli lessati, assicurandoti di strizzarli molto bene con le mani per fare in modo che perdano tutta l’acqua di cottura ed evitare che l’insalata diventi ” brodosa”, ma sappi che con il calore questi ortaggi perdono una buona parte delle sostanze benefiche contenute negli stessi.

Al posto del pane casereccio o a cassetta, puoi aggiungere bastoncini fritti spezzettati fatti con le croste di pancarré, ma è ovvio che in questo caso l’ insalata di spinaci, feta e anguria, pur diventando maggiormente “golosa”, conterrà un numero maggiore di calorie e non sarà più dietetica. 🙂

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di spinaci novelli da insalata
1 fetta di anguria
350 grammi di formaggio feta
2 cetrioli
24 olive nere (possibilmente della varietà  ellenica kalamata)
4 fette di pane a cassetta o casereccio
1 limone
1 arancia
2 cucchiai di aceto di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
menta fresca q.b
sale e pepe q.b

Preparazione dell’insalata di spinaci, feta e anguria secondo la ricetta greca

Fai sgocciolare la feta per eliminare completamente il suo liquido di conservazione e sbriciolala in una ciotola.

Togli la pelle ai cetrioli, tagliali a rondelle piuttosto sottili e salali; lava gli spinaci e asciugali con molta cura.

Elimina i semi (se non li vuoi buttare via, esistono dei modi per usarli a vantaggio dell’organismo) e la buccia dell’anguria, tagliane la polpa a tocchetti e mettila in una grossa ciotola assieme alla feta sbriciolata, alle rondelle di cetriolo, agli spinaci, alle olive sgocciolate e a qualche fogliolina di menta sminuzzata grossolanamente.

Fai tostare le fette di pancarré e, quando saranno diventate ben dorate, sistemale, intere o tagliate in triangolini, intorno all’insalata.

Spremi il limone e l’arancia, filtrane il succo e versalo in una ciotola assieme all’olio extravergine di oliva e all’aceto bianco.

Aggiusta di sale, insaporisci con pepe macinato al momento e emulsiona il condimento con i rebbi di una forchetta prima di aggiungerlo alla fresca e sana insalata di spinaci, feta e anguria che servirai in tavola accompagnata, possibilmente, con un vino bianco secco e giovane, tipo l’Ostuni bianco.

Se vuoi scoprire altri modi per fare delle buone e sane insalate diverse dalle solite, dai un’ occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro