Uova sode ripiene di tonno con e senza maionese: 5 ricette facili e veloci

Le uova sode farcite al tonno sono un piatto sfizioso, versatile,economico e gradito da adulti e bambini: le 5 migliori ricette per prepararle con e senza maionese in solo una ventina di minuti.

Poiché le uova farcite sono assai “gettonate ”nei pranzi, cocktail e picnic delle feste pasquali ormai prossime, adesso voglio darti le 5 ricette delle uova ripiene di tonno fatte con la salsa maionese e senza l’impiego della stessa che ritengo siano le più valide e di semplice e rapida preparazione tra tutte quelle che ho provato a realizzare negli ultimi anni.

Il piatto tradizionale della cucina italiana, gluten-free, preparabile in anticipo (ma non troppo, perché il ripieno si asciuga col passare delle ore) e da portare in tavola rigorosamente freddo o a temperatura ambiente, può essere servito come antipasto, finger food con l’aperitivo o pietanza non solo a Pasquetta, come si usa fare qui nel Bel Paese, ma è adatto anche ad essere consumato in tutte le stagioni dell’anno.

Uova tonnè decorate con pomodorini affettati

Io trovo che le uova tonnate, da decorare con pomodorini e capperi (come in foto), erbe aromatiche o a piacere dando sfogo alla propria fantasia (io uso anche le foglie piccole e fresche dei ravanelli), siano perfette sia per una cena con gli amici  sia per un pranzo veloce di mezzogiorno quando si ha poco tempo a disposizione per cucinare.

 5 ricette di uova sode ripiene di tonno con e senza maionese

Le uova ripiene al tonno sono un “ classico ” che io faccio sia in estate sia in inverno e che possono essere preparate con e senza maionese a seconda dei gusti dei commensali e delle quali ti do le vecchie e collaudate ricette di mia nonna che io personalmente seguo per realizzarle in entrambi i modi.

Ho scelto sia la ricetta delle uova ripiene con tonno e maionese sia le altre tonnè realizzate senza la salsa gialla in base non solo al mio giudizio, ma anche tenendo conto dei pareri  positivi espressi sulle stesse da familiari e amici che mi fanno da “ assaggiatori ” e, “ gira che ti rigira ”, sono proprio queste 5 tradizionali che ti propongo oggi le più convincenti per impiego di ingredienti adatti che si abbinano al meglio tra di loro e per le proporzioni tra gli stessi.

Infatti non ha molto senso usare formaggi spalmabili o panna acida al posto della maionese, cosa che fanno in molti per ammorbidire una salsa tonnè, perché, a mio avviso, non si sposano bene con il pesce sott’olio in scatola, mentre trovo che entrambi gli ingredienti possano essere impiegati nella preparazione di farciture per uova sode ripiene senza tonno.

Come cuocere le uova sode

Anche se può esserti superfluo, ti spiego come fare un uovo sodo alla perfezione:

  • metti l’uovo in un pentolino e ricoprilo di acqua fredda;
  • fallo cuocere per 8-9 minuti dal momento dell’ebollizione;
  • immergilo in acqua fredda per fermarne la cottura e sgusciarlo agevolmente.

Non fare cuocere le uova di più per evitare che il tuorlo assuma una colorazione verdastra e non buttare nella pattumiera i gusci, perché li si possono riutilizzare come fertilizzante e in altri modi.

Per farcire gli albumi con le salse tonnate, puoi aiutarti con un cucchiaio o con una sacca da pasticceria dotata di bocchetta dentellata per ottenere un risultato come quello in fotografia.

1) Uova sode ripiene con tonno e maionese alla maniera classica

Per fare prima, puoi usare la maionese già pronta in tubetto, ma, se hai tempo e vuoi farla in casa, leggi quali sono i trucchi per ottenerla perfetta (le dosi sono indicate sotto).

Ingredienti per 6 persone:

6 uova sode

100 g di tonno sott’olio

6 alici sotto sale

1 cucchiaino di capperi sott’aceto

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

per la maionese

1 tuorlo d’uovo freschissimo

1 bicchiere di olio extravergine di oliva dal gusto delicato

2 cucchiaini di succo di limone (o di aceto bianco)

sale e pepe q.b

Procedimento

Dopo averle passate sotto l’acqua fredda per sgusciarle in modo facile, leva il guscio alle uova fatte precedentemente rassodare, tagliale a metà per il lungo e separa i rossi dagli albumi.

Monda le alici, ricavane dei filetti e sciacquali accuratamente sotto al rubinetto per eliminare bene i residui di sale.

Poi asciugali bene, tamponandoli con carta assorbente, e disponili sul tagliere assieme al tonno e ai capperi sgocciolati dall’olio e dall’aceto; aggiungi le foglie di prezzemolo lavate e asciugate e trita il tutto con la mezzaluna.

Trasferisci il trito in una ciotola, incorpora ad esso i rossi d’uovo,  diluendo con un po’ di olio e mescolando fino a quando l’impasto risulterà cremoso.

Riempi con il composto ottenuto l’incavo di ogni mezzo albume sodo, dando a ciascuno la tipica forma a cupola e abbondando con la farcitura.

Disponi le uova ripiene sul piatto di servizio, velale o cospargile di maionese a tuo gusto e servile in tavola.

2) Uova sode ripiene senza maionese alla piemontese

Uova farcite alla piemontese decorate con prezzemolo

Ingredienti per 6 persone:

6 uova sode

100 grammi di tonno sott’olio

3 acciughe sotto sale

1/2 limone

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

30 g di capperi sotto sale

1 ciuffo di prezzemolo

sale e pepe q.b

Procedimento

Togli il guscio alle uova sode, dividile in 2 parti in senso verticale e libera gli albumi dai  rossi al loro centro.

Trita i tuorli assieme al tonno sgocciolato, ai capperi dissalati, alle acciughe (in precedenza pulite, sciacquate e asciugate) e alle foglie di prezzemolo.

Trasferisci il composto ottenuto in una ciotola, aggiungi l’olio il succo di limone a filo, regola di sale e di pepe e mescola accuratamente fino a a quando avrai ottenuto un impasto uniforme e cremoso con cui riempirai generosamente gli albumi vuoti delle tue uova  farcite alla piemontese.

3) Uova sode ripiene di tonno e pomodori senza maionese alla mimosa

Ingredienti per 6 persone:

6 uova sode

1 o 2 pomodori sodi e maturi (dipende dalle dimensioni)

1/2 o 1/4 di cipolla (facoltativa e in quantità adatta ai propri gusti)

olio extravergine di oliva q.b

sale e pepe q.b

Procedimento

Taglia longitudinalmente le uova sode a metà e separane le parti bianche da quelle rosse, tenendo da parte un rosso intero.

Sbollenta i pomodori, leva loro la pelle e i semi, tagliane la polpa a dadini minuscoli e mettili in una ciotola.

Aggiungi il tonno sgocciolato e ridotto a poltiglia con i rebbi di una forchetta, l’eventuale cipolla tritata e i rossi d’uovo sbriciolati, mescola, insaporisci con il sale e il pepe, diluisci con un filo di olio EVO e mescola ancora fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Distribuisci generosamente la farcia ottenuta nel buco di ogni mezzo albume, spolverizza in superficie con il tuorlo tenuto da parte grattugiato per conferire alle uova ripiene l’ “ effetto mimosa ” e decora con foglioline di basilico.

4) Uova sode ripiene di tonno light senza maionese aggiunta

Uova ripiene al tonno dietetiche decorate con prezzemolo e carote a julienne

Ingredienti per 6 persone:

6 uova sode;

100 g di tonno al naturale in scatola

230 grammi di yogurt greco allo 0% di grassi

prezzemolo q.b

peperoncino in polvere (o pepe) q.b

sale q.b

Procedimento

Sguscia le uova fatte precedentemente rassodare, dividile in due parti in senso verticale, stacca il tuorlo al centro di ogni metà delle stesse e mettilo nel boccale del mixer assieme al tonno sgocciolato del suo liquido di conservazione, allo yogurt, a 1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato e a un pizzico di sale.

Frulla il tutto ad intermittenza fino a quando avrai ottenuto un composto liscio ma di una certa densità.

Disponi su un vassoio di servizio gli albumi con la cavità centrale all’insù, riempili dell’impasto ottenuto con l’aiuto di un cucchiaio o della sac à poche con montato il beccuccio a stella e, in ultimo, spolvera ognuno con una presa di peperoncino.

5) Uova tonnè senza maionese secondo la ricetta di Ada Boni

Ingredienti per 6 persone:

6 uova sode

100 g di tonno sott’olio

1/2 cipolla

1 bicchiere di vino bianco secco

3 acciughe sotto sale

1 cucchiaio di cetriolini sott’aceto

1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva

mollica di pane q.b

succo di limone q.b

sale e pepe q.b

Procedimento

Sguscia le uova sode, dividile in due parti e sistema le metà ottenute in un piatto da portata dove possano essere ben allineate e con la parte tagliata rivolta verso l’alto.

Trita sul tagliere la mezza cipolla sbucciata e lavata e il tonno sgocciolato; trasferisci il trito in una piccola casseruola, aggiungi le acciughe mondate lavate e fatte a pezzetti e il vino bianco.

Copri con il coperchio e fai cuocere il tutto per una quindicina di minuti a fiamma bassa.

Aggiungi poi un pezzetto di mollica di pane, grosso come una noce e precedentemente bagnata nell’acqua e strizzata.

Schiaccia il composto con il dorso di un cucchiaio per farlo diventare della consistenza di una purea densa, trasferiscilo in una ciotolina e diluiscilo con l’olio e poco succo di limone filtrato.

Unisci i cetriolini tagliati a fettine molto sottili, insaporisci con una presa di pepe e un pizzico di sale (assaggia prima di farlo, perché tonno e acciughe danno già sapidità alla farcia) , mescola delicatamente e metti una cucchiaiata della salsa si tonno sopra ciascun mezzo uovo, dandole una forma bombata.

Le uova sode ripiene di tonno fatte con o senza l’impiego di salsa maionese devono essere conservate in frigorifero fino al momento di servirle in tavola e vanno consumate entro 12 ore dalla loro preparazione per evitare che il ripieno si secchi troppo.

Altri modi appetitosi per cucinare le uova:

Credito foto intestazione: Meal Makeover Moms per Flickr.com

Credito foto uova decorate con pomodorini: s-ms_1989 per Pixabay.com

Credito foto cottura uova sode: ivabalk for Pixabay.com

Credito foto uova ripiene alla piemontese: hmg per Pixabay.com

Credito foto uova ripiene light:i pepperlola per Pixabay.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook