Home Secondi Piatti Ricette con Uova Omelette spinaci e ricotta gonfia e soffice

Omelette spinaci e ricotta gonfia e soffice

Come fare una omelette spinaci e ricotta spumosa e degna di uno chef con pochi, semplici ed economici ingredienti

Omelette spinaci e ricotta gonfia e soffice come quella di uno chef

L’omelette spinaci e ricotta è appetitosa, nutriente, adatta ad ogni stagione e realizzabile alla perfezione anche da chi ha poca dimestichezza con la cucina.

Questa golosa pietanza last minute, che può anche costituire un piatto unico al pari della frittata se la si accompagna con un’insalata mista, è davvero facile e veloce a farsi sia con spinaci freschi sia con quelli surgelati.

Come sbattere le uova con la frusta elettrica

La ricetta, nella cui realizzazione si può usare ricotta vaccina o di pecora proprio come nella preparazione della pasta condita con tale formaggio e pistacchi, è semplice, ma bisogna avere l’accortezza di lavorare le uova con le fruste elettriche in modo che inglobino aria e rendano spumoso il risultato finale.

Io, per risparmiare tempo, preparo un’unica grossa omelette e la taglio in porzioni a tavola, ma,volendo, si può benissimo farne 4 più piccole, suddividendo le uova sbattute ed il ripieno in parti uguali.

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Preparazione dell’omelette spinaci e ricotta gonfia e soffice

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti +10 minuti di cottura

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone
500 g di spinaci freschi
200 g di ricotta vaccina o di pecora fresca
6 uova
50 g di latte intero
60 g di parmigiano grattugiato
olio extravergine di oliva q.b
pepe q.b
sale q.b

Procedimento

Lava gli spinaci sotto il getto di acqua corrente, scolali, rimuovine le estremità e gli eventuali gambi più duri e le foglie rovinati e, senza asciugarli, mettili in una casseruola.

Regola di sale, copri con il coperchio e, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno, falli cuocere a fiamma bassa per 4-5 minuti fino a quando si saranno ammorbiditi.

Spegni, quindi, il fuoco, leva il coperchio e lasciali intiepidire prima di strizzarli bene con le mani e tenerli da parte.

Mentre gli spinaci si raffreddano un po’, versa la ricotta ed il parmigiano grattugiato in una terrina e lavorali con i rebbi di una forchetta per rendere il mix cremoso ed omogeneo.

Dopodiché sguscia le uova in una ciotola capiente, aggiungi il latte ed insaporisci con una macinata di pepe e con un pizzico di sale.

Sbatti il composto con le fruste elettriche per circa 3 minuti fino a quando sarà raddoppiato di volume e diventato spumoso.

Versa un filo di olio in una padella antiaderente, accendi il fuoco, fallo scaldare e, non appena sarà diventato ben caldo, versaci dentro il composto, distribuiscilo uniformemente sul fondo, metti il coperchio e fallo cuocere a fiamma dolce per qualche minuto.

Una volta che la frittata si sarà rappresa e rassodata ai lati ma risulterà ancora morbida e cremosa al cuore, disponi al suo centro gli spinaci strizzati ed il mix di ricotta e parmigiano.

Poi, aiutandoti con una spatola, ripiegala delicatamente per chiuderla a libro, rimetti il coperchio e falla cuocere ancora per circa 2 minuti.

Lascia riposare fuori dal fuoco l’omelette spinaci e ricotta per 3 minuti prima di togliere il coperchio, farla scivolare sul piatto di portata e, infine, servirla in tavola.

Sebbene sia preferibile consumarla subito per poterla gustare in tutta la sua consistenza spumosa, puoi conservarla dentro a un contenitore ermetico in frigorifero per 2 giorni.

 

Altre ricette semplici a base di uova:

Credito foto uova sbattute meccanicamente: Annie Mole per Flickr.com

Change privacy settings