Odore di sudore: come eliminarlo dagli indumenti

Come eliminare l'odore di sudore e mandarne via le macchie sugli abiti in modo efficace con prodotti naturali.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

In estate, si sa, aumenta la sudorazione e tutti, chi più o chi meno, ci troviamo ad avere a che fare con  il molto imbarazzante odore di sudore, piuttosto acre e molto sgradevole all’olfatto nostro….e, soprattutto, degli altri .:-)

Abbiamo già visto come è possibile combattere l’odore del sudore in sé, ma spesso e volentieri l’odore di sudore e i tipici aloni rimangono sui vestiti anche dopo il lavaggio.

Ma è possibile eliminare l’odore di sudore dai vestiti con l’aiuto di sostanze naturali, poco costose e non inquinanti, che ci permettono di sconfiggerlo senza “intossicare” noi stessi e il Pianeta.

Io uso, a questo scopo, prevalentemente aceto, limone e bicarbonato e devo proprio dire che funzionano egregiamente. 🙂

Innanzitutto è importante agire tempestivamente e procedere all’eliminazione dell’odore di sudore da magliette, camicie, vestiti e giacche il prima possibile, senza lasciargli il tempo di sedimentare e di fissarsi sugli indumenti: non lasciamo, quindi, capi sporchi a “giacere” nel cesto portabiancheria e non aspettiamo che la lavatrice sia a pieno carico per fare il bucato.

In questo modo si evita anche il formarsi di macchie di sudore giallastre molto persistenti e difficili  da mandare via.

Cosa fare e usare per mandare via la puzza di sudore dai capi di abbigliamento efficacemente

Prima di procedere al lavaggio, io passo sugli indumenti che puzzano di sudore una spugna imbevuta di una soluzione a base di aceto bianco ed acqua in parti uguali sulle zone maleodoranti e lascio agire 10-15 minuti.

Allo stesso modo si può usare il succo di limone, sempre mischiato all’acqua in parti uguali.

Sui tessuti resistenti ( ma non su quelli delicati ) è anche utile spruzzare una miscela di alcool denaturato e aceto bianco in parti uguali: si lascia agire per 2-3 ore e poi si lava normalmente.

Nel caso siano presenti macchie e aloni su tessuti bianchi e non delicati, per mandarli via è utilissimo pretrattare il capo con lo smacchiatore naturale, realizzabile in casa a un costo molto contenuto.

Buoni risultati nell’eliminare l’odore di sudore dagli abiti si ottengono anche con il solo ” poliedrico ” bicarbonato di sodio: si fa una pastetta a base di acqua e bicarbonato, la si spalma sulle parti interessate e la si lascia agire per 20 minuti.

Poi  si procede all’abituale lavaggio, possibilmente con detersivo naturale o con sapone di Marsiglia.

Io uso solitamente il detersivo naturale ( non è adatto alla lana e non va mai mischiato con altri tipi di detergenti ) , in cui è presente il bicarbonato, ma, se si adopera un altro tipo di detersivo, è utile aggiungere  4 cucchiai di bicarbonato o di aceto bianco ( l’ aceto interferisce con l’azione del detersivo e va messo nello scomparto dell’ammorbidente nel cassettino, in modo che agisca quando il lavaggio è terminato )  per levare l’ odore di sudore dai vestiti in modo totale.

Sunday laundry - Il bucato della domenica

Non bisogna adoperare l’ asciugatrice, in quanto il calore tende a fissare gli odori, ma è opportuno stendere gli indumenti all’aria subito dopo il ciclo di lavaggio, in modo che non compaia lo sgradevole odore d’umidità.

Anche se fare asciugare i capi chiari al sole li igienizza e li sbianca, è bene assicurarsi che le macchie siano andate via del tutto prima di stenderli all’aperto nelle belle giornate, in quanto il calore dei raggi potrebbe fissarle all’interno delle fibre (specie se sono stati trattati con la candeggina), rendendone poi molto più difficile l’eliminazione.

Le maglie di lana vanno messe a bagno per 10 minuti in acqua fredda in cui si è precedentemente sciolto un cucchiaio di sale grosso, poi si sciacqua e si procede al lavaggio delicato.

I capi in seta si devono prima mettere in ammollo in acqua fredda per 10 minuti e poi in una soluzione di acqua fredda e aceto in parti uguali per 5 minuti prima di procedere al risciacquo e al lavaggio.

I tessuti sintetici vanno messi in ammollo per 5 minuti in acqua fredda e bicarbonato ( nella proporzione di 3 tazze di acqua e 1 cucchiaio di bicarbonato ), poi si sciacqua e si lava normalmente.

Come scrivevo più sopra, le macchie di sudore già formate sono molto difficili da mandare via, specie sui capi bianchi e su alcuni tessuti sintetici non traspiranti, ma, pur non esistendo una formula magica, ecco alcuni consigli per prevenirle e cercare di eliminarle o, almeno, attenuarle:

  • usare deodoranti che non contengano alluminio, che, oltre a essere dannoso per la salute, favorisce la formazione di macchie giallastre sui tessuti quando entra in contatto col sudore;
  • non lasciare seccare le macchie di sudore, ma mettere subito a bagno il capo nell’acqua fredda per evitare che si fissino;
  • spalmare la pastetta a base di bicarbonato e acqua sulle macchie, strofinarle con uno spazzolino e lasciare agire 30 minuti prima di procedere al normale lavaggio;
  • passare una spugna imbevuta di acqua e ammoniaca ( in parti uguali ) sui tessuti bianchi e lasciare agire 15 minuti prima di lavare il capo;
  • ripetere l’operazione se le macchie persistono;
  • non usare mai la candeggina per eliminare le macchie di sudore .

Potrebbe sembrare una cosa ovvia ( lo faccio presente lo stesso, perché ce ne si dimentica spesso e volentieri ), ma si deve assolutamente evitare di mettere indumenti sporchi di sudore a contatto con altri capi e controllare sempre scrupolosamente ogni indumento al cambio di guardaroba: io, nonostante sia abbastanza attenta, trovo sempre 1 o 2 indumenti dai quali è necessario eliminare l’odore e le macchie di sudore prima di essere messi via. 🙂

Articoli correlati:

Credit photo intestazione: Wikimedia.org by Daniel Case GFDL

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

11 commenti su “Odore di sudore: come eliminarlo dagli indumenti

  1. Per fortuna non ho problemi di sudorazione acida… ma comunque per queste cose ci pensano le donne di casa XD

    Moz-

  2. buongiorno come posso eliminare odori da un vestito 100% seta? purtroppo dopo il lavaggio a secco temo che l’odore si sia fissato per l’eternità, dite che posso usare il bicarbonato sulla seta? grazie

    1. Buongiorno ,Elena, e grazie della visita e del commento.Non sono titolare di lavanderia e posso solo dare i consigli di cui sono pratica.Lei ha già portato il suo vestito in lavanderia.Perchè l’ha fatto? Forse perchè si poteva lavare solo a secco.Capisce bene che,in questi frangenti, come posso darle consiglio? Se lei, per prima, ha preferito mandare il capo in lavanderia…avrà avuto le sue ragioni: non mi venga ora a chiedere se usare il bicarbonato.Non ha senso 🙂

  3. Ciao a tutte..ho una tuta in jeans ma non riesco a levare l’odore di sudore

  4. ciao, ho molte magliette che pultroppo hanno la “crosta” di deodorante e sudore. ho provato ad usare acqua e limone, acqua e aceto ma nulla. cosa potrei fare?! grazie 🙂

    1. Quando il tessuto è indurito, è difficile mandare via le macchie.Prova col sapone di marsiglia passato più volte a capo asciutto e poi lava come abitualmente.Puoi anche provare ad immergere i capi in acqua e ammoniaca prima del lavaggio.Ma fai,per non rovinare il tessuto,anticipatamente una prova su un angolo nascosto. 🙂

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro