Pollo marinato all’arancia in padella

Il pollo in padella all'arancia è un piatto gustosissimo di facile realizzazione: la ricetta con le istruzioni per farlo marinare e cuocere nei modi corretti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tra i moltissimi modi di cucinare il pollame in padella, oggi voglio proporti la ricetta delle cosce e sovracosce di pollo marinate all’arancia, saporita pietanza che faccio spesso per rendere appetitosa al massimo la carne aviaria ai miei nipotini che, se fosse per loro, mangerebbero sempre hamburger di manzo e mai quella bianca se io non la preparassi in maniere “ furbe ” come questa che ho inventato prendendo ispirazione dall’anatra aromatizzata con lo stesso agrume.

Nella preparazione del piatto, molto semplice e piuttosto veloce anche se il pollo deve marinare per 6 ore al fresco, io preferisco usare le parti del volatile più saporite disossate e fatte a pezzi, ma, se non ti piacciono le cosce e le sovracosce, puoi benissimo seguire le indicazioni della ricetta fare il petto di pollo all’arancia, dopo averlo tagliato possibilmente a bocconcini.

Cosce con attaccate le sovracosce di pollo crude

Gli ingredienti, pochi e semplici, devono essere freschissimi e di buona qualità ed è meglio usare arance bionde, più dolci e maggiormente adatte di quelle rosse alla preparazione che può anche diventare un piatto unico se la si serve con riso basmati pilaf o cous cous a parte.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 30 minuti di cottura + 6 ore di riposo

Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone:

8 pezzi di pollo (cosce e sovracosce)

3 arance non trattate

1 lime (o 1/2 limone)

2 spicchi di aglio

1 cipolla

1 peperoncino

2 cucchiaini di origano

2 noci di burro

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale q.b

Marinatura e cottura in padella delle cosce e sovracosce di pollo all’arancia

Per prima cosa prepara la marinatura per il pollo mettendo in una terrina gli spicchi di aglio spellati e tagliati a fettine, la cipolla tritata grossolanamente, il succo delle arance e la la buccia grattugiata di 1 arancia biologica, il succo filtrato dei lime, l’origano, il peperoncino spezzettato e privato dei semi e una presa di sale.

Pulisci i pezzi di carne, senza lavarli sotto l’acqua, con carta da cucina che va eliminata subito dopo averla usata e poi immergili della marinata, girandoli in modo che se ne “ imbevano ” bene.

Mescola il tutto, copri con la pellicola alimentare e lascia marinare il pollo in frigorifero per almeno 6 ore in modo che la sua carne si aromatizzi a dovere.

Trascorso questo tempo,  fai scaldare 2 noci di burro con l’olio EVO in una larga padella antiaderente dai bordi alti e poi versaci dentro le cosce e sovracosce di pollo (fatte precedentemente sgocciolare dalla marinata che va tenuta da parte) e falle rosolare bene su tutta la loro superficie.

Quindi abbassa la fiamma, copri con il coperchio il tegame e fai cuocere i pezzi di pollo per circa una ventina di minuti, voltandoli ogni tanto.

Poi scolali bene dal condimento e disponili nel piatto di portata.

Versa nella stessa padella che hai usato per la cottura del pollo la marinata tenuta da parte e falla rapprendere per qualche minuto a fiamma viva.

Infine versa la salsa ottenuta sulla carne, decora con fettine di agrumi e servi subito in tavola il pollo in padella all’arancia con riso pilaf o con patate lesse e un vino rosso maturo e vellutato, tipo il Rosso di Orvieti.

Se vuoi scoprire altri modi per preparare un pollo da “ leccarsi i baffi ”, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: anneheathen for Flickr.com

Credit photo cosce di pollo: Lebensmittelfotos per Pixabay

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro