Ciambella di piselli e pollo in gelatina dietetica

La corona di piselli e pollo a sorpresa è una ciambella in gelatina di figura e appetitosa, nonostante sia completamente priva di grassi aggiunti, da servire in tavola come antipasto o secondo piatto anche in occasioni speciali.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La corona di piselli e pollo a sorpresa light è una specie di aspic dalla forma a ciambella dell’antica tradizione culinaria italiana che negli ultimi decenni era stata dimenticata, ma che adesso è tornata in auge, perché è buonissima, bella a vedersi,  elegante nella sua semplicità e allo stesso tempo incontra le esigenze di chi deve o vuole consumare cibi leggeri e digeribili  o privi di glutine.

Il piatto può essere servito in tavola come pietanza o come antipasto e, essendo questa la stagione in cui sono reperibili i piselli freschi, lo trovo molto adatto per iniziare i pasti pasquali o di altre festività primaverili ed estive, rendendoli meno calorici e pesanti.

L’ho già preparato, anche utilizzando avanzi di pollo lesso, alcune volte per i miei ospiti che lo hanno assai gradito con l’insalata verde al centro, ma ho notato che i bambini adorano mangiare la corona di piselli e pollo a sorpresa ” all’americana “, ovvero con la maionese o il ketchup.

Mentre la maionese ci sta bene, per me il ketchup ci sta ” come i cavoli a merenda “, ma è sempre bene tener conto dei gusti dei bambini e adesso servo il piatto in tavola con maionese e ketchup di ” autoproduzione “ a parte per farli contenti.

Per creare un contrasto cromatico e rendere particolarmente allegra la ciambella salata in gelatina, puoi circondarla di piccoli pomodori tagliati a metà con la parte bombata verso l’alto.

Ingredienti per 6 persone:

3 kg di piselli freschi (o 600 g di piselli già sgranati e surgelati)

1 pollo da 1 kg

2 cipolle

2 carote

1 porro

2 mazzetti di erbe aromatiche

6 fogli di colla di pesce

zucchero q.b

sale e pepe q.b

stampo ad anello da 26 cm di diametro

Preparazione della ciambella salata di piselli e pollo in gelatina secondo la ricetta dietetica

Metti in ammollo in acqua fredda la colla di pesce; pulisci e lava le cipolle, le carote e il porro e mettili in una casseruola capiente.

Aggiungi 2 litri d’acqua, 1 mazzetto di erbe profumate, un pizzico di sale e uno di pepe e fai bollire gli ortaggi per circa 45 minuti; aggiungi, poi, il pollo pulito, controlla che sia ricoperto del tutto dal brodo (aggiungi acqua bollente se è necessario) e continua a cuocere per altri 35-40 minuti a fiamma medio-bassa.

Non appena sarà diventato tenero, scola il pollo, levagli la pelle, disossalo, tagliane la carne a cubetti e lascia che si raffreddino.

Filtra il brodo con un colino a maglie strette o facendolo passare attraverso un tovagliolo bagnato e mettine sul fuoco 3/4 di litro.

Aggiungi la colla di pesce ben strizzata e, quando questa si sarà sciolta del tutto, spegni la fiamma e lascia raffreddare.

Nel frattempo, fai cuocere i piselli in acqua bollente con il mazzetto di erbe aromatiche rimasto, 4 zollette di zucchero e una presa di sale e una di pepe.

Tieni un po’ indietro la cottura dei piselli e quando saranno arrivati  ” al dente “, scolali e lasciali raffreddare.

Poi bagna con acqua il fondo dello stampo per ciambelle, fai uno strato di piselli alto 1 centimetro circa, versaci sopra qualche cucchiaiata di gelatina e trasferiscilo in frigorifero.

Quando lo strato dei legumi si sarà rassodato, tira fuori lo stampo dal frigo e riempine il centro con il pollo tagliato a dadini. ammassando i piselli lungo le pareti.

Quando avrai riempito lo stampo del tutto, copri con la gelatina e rimettilo in frigorifero per circa 6 ore in modo che assuma la consistenza che deve avere un aspic.

Prima di sformare la ciambella in gelatina, metti lo stampo a ” bagnomaria ” in acqua calda per 4-5 secondi prima di asciugarlo e rovesciarlo sul piatto di portata e servire in tavola la dietetica corona di piselli e pollo a sorpresa con al centro dell’insalata verde ben condita.

Se vuoi delle idee per preparare antipasti eleganti, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro