Maiale grigliato alla salsa barbecue con avocado e dadolata di verdure miste

La lonza di maiale marinata nella salsa bbq, grigliata e servita con avocado e verdure miste crude a dadini è una gustosa e nutriente pietanza di origine messicana, che può costituire anche un piatto unico: la ricetta.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il maiale con salsa barbecue, avocado e dadolata di verdure miste è una pietanza molto in uso negli Stati Uniti e originaria della  cucina messicana, resa particolarmente gustosa grazie alla salsa piccante da accompagnare, per creare un piacevole contrasto, con freschi cubetti di verdure miste crude e con fettine di avocado acidulato.

Essendo molto nutriente, la preparazione può anche costituire un piatto unico particolarmente saporito e vario.

Io preferisco impiegare la lonza di maiale, ma la ricetta originale prevede l’uso delle costine con l’osso.

La preparazione è semplice, ma occorre fare attenzione a cuocere completamente la carne suina ed è bene acquistare esclusivamente verdure di stagione e non coltivate in serra per la preparazione della dadolata di ortaggi.

Esecuzione: 35-40 minuti + 2-8 ore di marinatura

Cottura: 40-50 minuti

Difficoltà: bassa

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di lonza di maiale
3 tortillas di mais
1 limone
75 ml di olio extravergine di oliva
3 avocadi maturi
75 ml di olio extravergine di oliva

per la salsa barbecue e la dadolata di verdure:

1 kg di pomodori da insalata maturi e sodi
4 spicchi di aglio
2 cipolle
1 peperone giallo
1 limone
2 peperoncini verdi freschi
4 rametti di coriandolo fresco
1 cucchiaio di semi di coriandolo
4 lime
4 cucchiai di aceto di vino rosso
125 ml di sciroppo nero di melassa
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
Tabasco q.b
sale q.b

Preparazione della lonza di maiale grigliata alla salsa barbecue con dadini di verdure miste

Scegli, per aggiungere un tocco croccante alle verdure miste,  un peperone giallo o rosso, ma non verde: i colori e le consistenze contrastanti sono l’essenza della dadolata, la cui unione di sapori piccanti e freschi stimola il gusto.

Esegui il lavoro nella sequenza indicata per fare più in fretta ed evitare tempi morti.

Volendo, è possibile preparare la salsa barbecue in anticipo il giorno prima (conservandola coperta in frigorifero), mentre la carne di maiale deve essere grigliata appena prima di portarla, ben calda, in tavola.

Al momento di acquistare l’avocado, scegli 3 frutti maturi, ma piuttosto sodi.

Io condisco la dadolata col Tabasco Habanero molto piccante (non è di facile reperibilità in Italia e lo compro sul web, ma puoi benissimo adoperare quello rosso normale.

Preparazione della dadolata di verdure fresche

Togli la pelle alle cipolle,dividile a metà senza eliminare la radice, pratica delle incisioni orizzontali e affettale in senso verticale e perpendicolare per ottenere dei cubetti.

Leva la buccia all’aglio e tritalo finemente.

Lava il coriandolo, asciugalo bene, stacca le foglioline dal rametto, riuniscile sul tagliere e fanne un trito.

Come tagliare il peperoncino a dadiniIndossa i guanti monouso per manipolare i peperoncini (evita anche di toccarti gli occhi, dato che contengono una sostanza piuttosto irritante) in questo modo:

  • tagliali a metà nel senso della lunghezza;
  • elimina il torsolo, i semini e i filamenti interni;
  • seziona ogni mezzo peperoncino a fettine nel senso della lunghezza e, tenendole insieme, tagliale orizzontalmente a dadini.

Incidi a croce i pomodori, scottali in acqua bollente per una decina di secondi, tuffali in una ciotola contenente acqua fredda, leva loro la pelle, tagliali in due, togli i semini e, infine, tritali.

Dividi il peperone a metà, elimina torsolo, semi e filamenti bianchi; poni ogni metà con la parte tagliata in basso, schiacciala col palmo della mano, tagliala a fettine e, infine, riuniscile e falle a dadini.

Metti in una ciotola capiente 1/2 della cipolla, 1/2 dei peperoncini, 1/3 dei pomodori, 1/4 di aglio tritato, il coriandolo, i cubetti di peperone e il succo di limone.

Insaporisci col Tabasco, aggiusta di sale, copri la dadolata di verdure con la pellicola trasparente e riponila al fresco in frigorifero.

Preparazione della salsa barbecue

Fai scaldare l’olio EVO in una padella, unisci la cipolla, il peperoncino e l’aglio rimasti  e fai soffriggere il tutto per 3 minuti a fuoco moderato; poi aggiungi i pomodori restanti, il coriandolo in semi e il succo profumato dei lime.

Come aggiungere lo sciroppo di melassa nella salsa barbecueCuoci la salsa a fiamma bassa per una quindicina di minuti circa fino a quando sarà diventata densa, mescolando di tanto in tanto col cucchiaio di legno; poi unisci l’aceto di vino rosso e continua a cuocere per circa 9-10 minuti e falla addensare di nuovo.

Aggiungi, mescolando, lo sciroppo di melassa e fai ancora bollire per ulteriori 2 minuti.

Fai intiepidire un po’ la salsa bbq, versala nel boccale del mixer, frullala e lascia che si raffreddi.

Preparazione, grigliatura e impiattamento delle fette di lonza di maiale

Togli alla lonza la cartilagine e parte del grasso (non eliminare i filamenti di grasso più sottili) e tagliala in 6 fette di uguale altezza.

Disponi ogni fetta tra due fogli di carta da cucina e battila col batticarne fino a quando avrà raggiunto uno spessore di circa 1 centimetro.

Trasferisci le fette di maiale in una teglia capiente, versaci sopra la salsa bbq raffreddata, gira la carne per ricoprirla in modo uniforme, copri con la pellicola trasparente e mettile in frigorifero a marinare al fresco per almeno 2 ore (la carne non deve rimanere nella marinata oltre le 8 ore).

Trascorso questo tempo, accendi il grill e, mentre questo si scalda, fai a metà gli avocadi ed estrai i noccioli  dei frutti ( non buttarli via, puoi riutilizzare i semi dell’avocado in vari modi salutari) con l’aiuto di un cucchiaino.

Come spennellare col succo di limone le fettine di avocadoSpremi il limone, filtrane il succo, spella i mezzi avocadi e taglia la polpa a fettine; disponile sul piatto di portata e spennellale subito col succo di limone per evitare che assumano una colorazione scura.

Taglia le tortillas in striscette di 5 millimetri e tienile da parte.

Spennella con l’olio la griglia del grill, afferra con le pinze ogni fetta di lonza, lasciando colare la salsa barbecue in eccesso nella teglia usata per marinare la carne di maiale, appoggiala sulla griglia e fai cuocere, a 5 centimetri di distanza dal grill, per circa 6 minuti fino a quando sarà dorata.

Nel frattempo, friggi le strisce di tortillas in una padella con  50 millilitri di olio bollente per 1 o 2 minuti e, quando saranno diventate ben croccanti, tamponale con la carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e tienile al caldo.

Poi gira le fette di carne, spennellale con la salsa bbq e falle cuocere per altri 6-7 minuti fino a quando saranno  completamente cotte e abbrustolite al punto giusto.

Trasferisci, infine, il maiale nei singoli piatti assieme alle tortillas, all’avocado e alla dadolata di verdure crude e guarnisci con erbe aromatiche a piacere.

Se ti piace la carne suina, dai un’occhiata anche a:

  • La ricetta messicana della gustosa tortilla ripiena di carne di maiale, olive e capperi, piatto unico ideale per il pasto veloce di mezzogiorno
  • I segreti per cucinare alla perfezione l’arrosto di maiale al latte e farlo rimanere morbido
  • Come preparare alla griglia dei saporitissimi e sfiziosi spiedini di maiale speziati

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro