Filetti di merluzzo con carciofi in padella

I filetti di merluzzo con carciofi costituiscono un secondo piatto nutriente, delicato, povero di grassi e adatto anche a chi vuole consumare cibi leggeri e digeribili.

Dato che trovo assai interessante l’abbinamento di pesce e carciofi, in questo periodo, in cui è possibile trovare i rinomati ortaggi di Albenga freschi e più a buon mercato rispetto all’inizio dell’inverno, mi sto sbizzarrendo nel realizzare ricette che lo prevedono, come questa ligure del merluzzo con carciofi in padella, che a me piace moltissimo e che voglio proporti adesso.

La gustosa e sana pietanza, in cui l’aroma del mare si fonde armoniosamente con quello della terra e gradita da adulti e bambini, è di facile e piuttosto rapida preparazione ed è adatta ad ogni stagione, poiché la si può fare anche con filetti di merluzzo e carciofi surgelati.

 

Filetto di pesce nasello crudo

Non buttare via i gambi dei carciofi (sarebbe un inutile spreco), ma ricavane il tenero interno dal gusto delicato seguendo le indicazioni della ricetta e impiega anch’essi nella realizzazione del piatto, in cui il merluzzo atlantico può anche essere sostituito con filetti di un grosso nasello o di pesci  nordici a carne bianca spessa e poco spinosi, come l’halibut.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti + 30 minuti di cottura

Costo: contenuto

 

Ingredienti per 4 persone:

800 g di filetti di merluzzo

4-6 carciofi (a seconda delle dimensioni)

8-10 rametti di prezzemolo

1 cipolla grossa

1 limone

1/2 l di brodo vegetale

6 cucchiai di olio extravergine di oliva

farina bianca q.b

sale e pepe nero q.b

Preparazione dei filetti di merluzzo con carciofi cucinati in padella

carciofi crudi vicino a mezzo limone

Monda i carciofi, eliminandone le punte e le foglie più dure all’esterno; lavali, asciugali, dividili in due, togli con la punta di un coltellino l’eventuale “ barba ” alla base del cuore, tagliali a spicchi e mettili a bagno in acqua acidulata con il succo del limone in modo che non diventino amari e scuri.

Se vuoi fare come me, che uso anche i gambi, eliminane la parte esterna coriacea e amara con l’aiuto di uno spelucchino (quello che si adopera per pelare le patate), tagliali a tocchetti spessi circa 1/2 cm e metti a bagno anch’essi nell’acqua e limone.

Metti sul fuoco il brodo fatto con ortaggi freschi o con il dado e, mentre questo si scalda, sciacqua il prezzemolo e asciugalo con cura; prelevane, poi, le foglie, mettile sul tagliere, tritale finemente con la mezzaluna e tienile da parte.

Sbuccia la cipolla, lavala, asciugala, tritala, mettila in una padella con 3 cucchiai di olio EVO e falla imbiondire a fuoco basso per 2-3 minuti fino a quando sarà diventata trasparente.

Aggiungi, quindi, i carciofi scolati e fai cuocere a fiamma sostenuta per circa 2 minuti, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.

Insaporisci con il sale e con il pepe nero macinato al momento, aggiungi una mestolata di brodo bollente, metti il coperchio e continua a cuocere per una decina di minuti, aggiungendo altro brodo caldo all’occorrenza.

Poi spegni il fuoco, aggiungi il trito di prezzemolo ai carciofi e mescola delicatamente in modo che ne venga incorporato bene.

Sciacqua i filetti di merluzzo sotto il getto di acqua fredda, tamponali con carta assorbente da cucina per eliminare l’acqua e infarinali su tutti i lati.

Metti l’olio rimanente in una grossa padella, fallo scaldare, aggiungi i filetti di pesce, falli rosolare  per 1 minuto, girali delicatamente con una paletta e falli dorare per lo stesso tempo anche dall’altra parte.

Regolali di sale, unisci i carciofi con il loro sugo, aggiungi 1 mestolo di brodo, coperchia e fai cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio, smuovendo delicatamente il tutto di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo poco per volta se il fondo di cottura tendesse a restringersi troppo.

Togli il coperchio, alza il fuoco per fare rapprendere il sughetto e, infine, disponi i filetti di merluzzo con i carciofi nei singoli piatti e servili in tavola ben caldi.

Altre idee di pietanze terra-mare:

Credito foto intestazione: stu_spivack per Flickr.com

Credito foto filetto di nasello: Needpix.com

Credito foto carciofi e limone: k4dordy per Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook