Spigola marinata nel limone con avocado e pomodori alla messicana

La marinata di spigola con pomodori e avocado con un ncodimento a base di peperoncini verdi è una raffinata specialità del Messico: la ricetta di un piatto veramente superlativo che manderà in estasi gli estimatori del pesce crudo.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La spigola, dalla carne bianca particolarmente pregiata e apprezzata da intenditori di prodotti ittici e buongustai, è uno dei pesci selvaggi più adatti ad essere consumati crudi ed oggi ti propongo uno dei miei piatti preferiti: la spigola marinata con avocado e pomodori.

La ricetta, anche se fare marinare il pesce nel limone è una usanza comune dei Paesi del Mediterraneo, è tipica della tradizione gastronomica messicana, nella quale il salutare avocado, ricco di grassi vegetali e di altre sostanze benefiche, è onnipresente.

La presenza del frutto esotico, dei pomodori e dell’olio EVO rendono perfettamente equilibrata questra raffinata pietanza della cucina crudista chiamata ” marinata di spigola” (adobo bajo) in Messico e che, accompagnata con pane abbrustolito, può anche costituire un piatto unico legggero e delicato in cui i sapori del mare si combinano sapientemente con quelli della terra.

Occorre scegliere un pesce freschissimo da poi pulire e sfilettare (fallo fare dal pescivendolo per risparmiare tempo e fatica se non hai pratica), ma, come tutti quelli da consumare crudi del resto, deve essere sottoposto a un trattamento particolare a freddo, detto abbattimento, per evitare possibili pericoli per la salute, dato che la “cottura” nel limone non è sicura sotto l’aspetto igienico-alimentare come lo è, invece, quella che avviene per mezzo del fuoco.

Se, come la maggior parte delle persone che mangiano pesce crudo solo saltuariamente, non possiedi un abbattitore casalingo, puoi fare in modo di scongiurare eventuali rischi di contaminazione da batteri in questi due modi:

  • chiedi al personale della tua pescheria di fiducia di abbattere la spigola nel caso sia dotata dell’apparecchio professionale apposito;
  • metti i filetti nel freezer di casa per 96 ore prima di scongelarlo lentamente in frigorifero e farlo marinare subito dopo nel succo di limone.

In ogni caso, sia il pesce abbattuto in modo professonale sia quello fatto congelare in casa va preparato e consumato il prima possibile, dato che, una volta che è stato scongelato, tende a deteriorarsi molto rapidamente.

Il coriandolo fresco, che io coltivo regolarmente in vaso per poterlo avere a disposizione all’occorrenza, non è sempre facile da reperire (anche se lo si trova nei negozi di primizie e di alimenti naturali ed etnici delle grandi città): puoi sostituirlo con solo prezzemolo o con un trito fatto con lo stesso e semi tostati di coriandolo secco.

Ingredienti per 4 persone:

800 grammi di filetti di spigola
il succo di 6-8 limoni
4 pomodori sodi e maturi
1 cipolla rossa grossa
2 avocadi
2 peperoncini verdi
2 rametti di coriandolo fresco
2 cucchiai di aceto di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b

Preparazione della spigola marinata con avocado e pomodori nel modo tradizionale del Messico

Assicurati che la spigola sfilettata sia completamente priva di spine ( eliminale subito nel caso ti accorgessi che ne fossero rimaste alcune conficcate nella carne) e disponila in una terrina capiente in un solo strato.

Condisci i filetti di pesce con il sale e il pepe, irrorali con il succo di 4 limoni che dovrà coprirli completamente, sigilla con la pellicola da cucina trasparente e trasferiscili nel frigorifero, dove li lascerai riposare per circa 2 ore in modo che “cuociano” nella marinata di limone.

Nel frattempo, scotta brevemente i pomodori nell’acqua bollente per riuscire a spellarli con maggiore facilità, togli loro la buccia, tagliali in due, privali dei semini interni e tagliuzzane la polpa con un coltellino ben affilato.

Lava i peperoncini verdi, asciugali, elimina i semi e affettali; mettili poi in una ciotola assieme all’olio, all’aceto bianco e al coriandolo tritato e mescola bene il tutto.

Monda la cipolla, eliminandone la pelle e le estremità, tritala e uniscila ai pomodori.

Quando sarà trascorso il tempo necessario a cuocere la spigola nel limone a freddo, estraila dalla marinata, disponila sul piatto di servizio, aggiungi il mix di pomodori e cipolla e irrora il tutto con il condimento a base di peperoncino.

Spella l’avocado, taglialo in due nel senso della lunghezza, elimina il nocciolo interno, affettane la polpa, bagnala con il succo filtrato dei limoni rimanenti e sistemala intorno ai filetti di pesce.

Decora, se vuoi, la spigola marinata con avocado e pomodori con fettine di limone e foglie intere di coriandolo fresco come si usa fare in Messico e servila in tavola con un vino bianco secco e giovane come il Soave.

 

Se ami assaporare il gusto di mare in tutto il suo aroma, dai un’occhiata anche a:

Come mangiare le ostriche per poterne gustare tutta la prelibatezza

Tartare di tonno fresco: la ricetta ellenica originale

Come impiegare i ricci di mare crudi nella preparazione di un condimento per la pasta a dir poco strepitoso

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro