Home Secondi Piatti Ricette di Pesce Filetti di sogliola al limone in padella senza burro

Filetti di sogliola al limone in padella senza burro

Perfetti quando si vuole mangiare gustoso ma leggero ed adatti ad ogni stagione, i filetti di sogliola al limone in padella si cucinano senza burro facilmente e in pochi minuti

Aspetto dei filetti di sogliola al limonecucinati in padella senza burro

Dato che i miei nipotini storcono il naso davanti al pesce in bianco, spesso faccio per loro i filetti di sogliola al limone in padella senza burro, che, pur essendo dorati e gustosi, sono più leggeri e meno calorici di quelli cucinati alla mugnaia, assai graditi dai bambini ma poco digeribili e non adatti a chi è a dieta.

Per accelerare la preparazione della pietanza di mare, da servire con un contorno di verdure crude, lesse o gratinate a piacere e ideale per coloro che vogliono mangiare bene senza stare ore ai fornelli, io adopero sogliole fresche o surgelate già sfilettate.

Sebbene pulire, spellare e sfilettare le sogliole non sia un’ “ impresa impossibile ”, ti consiglio caldamente di fare come me per evitare d’impiegare tempo e fatica nella comunque poco piacevole operazione.

Anche se la ricetta è davvero facile e realizzabile anche da chi è alle prime armi in cucina, non  è possibile stabilire a priori con precisione il tempo di cottura dei filetti di sogliola in padella.

Infatti la durata della cottura può variare dai 5 ai 10 minuti a seconda del loro spessore, da quanto freschi sono e dalla varietà a cui appartengono questi pregiati pesci d’acqua salata delle famiglie Soleidae e Pleuronectidae.

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Pertanto, la cosa più opportuna da fare è chiedere al pescivendolo quanto devono stare sul fuoco o, se usi quelli surgelati (da sottoporre a decongelazione slow in frigo), “ sacrificane ” uno per verificare, tagliandone il centro della polpa con i rebbi di una forchetta, se è pronto o  no.

Preparazione in padella e senza burro dei filetti di sogliola al limone

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 5 minuti + 10 minuti di cottura

Costo: medio

 

Ingredienti per 4 persone:

4 sogliole di media grandezza già sfilettate

2 limoni

farina bianca q.b

olio extravergine do oliva q.b

prezzemolo fresco q.b

sale e pepe q.b

Procedimento

Spremi i limoni, filtrane il succo ottenuto e tienilo da parte.

Prezzemolo tritato a coltello finemente e grossolanamente

Sciacqua il prezzemolo, asciugalo bene, tritane le foglie e tieni da parte anch’esse.

Lava i filetti di pesce sotto l’acqua corrente fredda, falli scolare ed asciugali, tamponandoli  con carta assorbente da cucina su entrambi i lati.

Passali, quindi, nella farina setacciata, facendo una lieve pressione con le dita per farla aderire bene alla carne e non lasciare parti scoperte, e poi scuotile per rimuovere l’eventuale infarinatura in eccesso.

Olio sul fondo della padella

Versa 3 cucchiai di olio EVO in una grossa padella antiaderente e, una volta che si saranno scaldati, adagiaci dentro i filetti di sogliola, disponendoli uno accanto all’altro e facendo attenzione a non sovrapporli tra di loro.

Insaporiscili con poco sale fino, abbassa il fuoco, metti il coperchio e falli cuocere per 6-7 minuti, girandoli a metà cottura con una spatola da cucina con molta cautela per non correre il rischio che possano rompersi.

Poco prima che siano pronti, togli il coperchio, aggiungi il succo di limone e metà del prezzemolo tritato e, una volta che il sughetto si sarà leggermente rappreso, spegni fuoco.

Lascia riposare i filetti di sogliola al limone 2 minuti nella padella per dar loro il tempo di insaporirsi a dovere e, infine, suddividili nei piatti individuali, irrorali col loro fondo di cottura, spolverali col prezzemolo rimanente e servili subito in tavola.

Altre ricette con le sogliole:

Credito foto trito di prezzemolo: Cliff Hutson  per Flickr.com

Credito foto olio in padella: Scott Rubin per Flickr.com

Change privacy settings