Torta di carote dietetica senza uova al farro fatta in casa

La torta di carote light al farro e senza l'aggiunta di uova è l'ideale per la prima colazione e la merenda di grandi e bambini, ma può essere anche servita come dolce a pranzo: la ricetta per prepararla in casa con ingredienti sani, economici, ipocalorici.

Amo la torta di carote e mi piace mangiarla in particolar modo a colazione e a merenda, ma in questo periodo devo limitare il consumo di uova e allora ho cominciato da circa un mesetto a preparare la torta di carote light senza uova al farro.

Devo proprio dire che sono contenta dei risultati: il dolce che sto ottenendo è fragrante, profumato, soffice e, oltre ad essere priva di uova, la mia torta di carote è anche dietetica, leggera e sana, dato che contiene farina di farro (questo cereale è ricco di proprietà salutari ), poco olio di semi di mais e solo 80 grammi di zucchero per 8 persone (10 grammi circa a porzione ).

Genuina ed economica, la torta di carote light è l’ideale per la prima colazione e lo spuntino pomeridiano di grandi e piccini, ma può benissimo essere servita come dolce conclusione di un pasto.

Inoltre, questa preparazione costituisce un modo di riciclare le carote che “giacciono” in frigorifero da tempo, non più freschissime e divenute poco adatte ad essere consumate crude.

Ti consiglio, però, di evitare l’impiego di quelle eccessivamente vecchie, che potrebbero rovinare la torta dietetica conferendole un gusto insipido e leggermente amarognolo.

Se usi carote fresche e provenienti da agricoltura biologica, sappi che la parte più ricca di carotene è la buccia: è preferibile non levarla del tutto e pulire accuratamente gli ortaggi con uno spazzolino per rimuovere eventuali residui di terra prima di lavarli bene.

Ingredienti per una torta per 8 persone dal diametro di circa 22 centimetri:

260 grammi di farina di farro;
100 grammi di fecola di patate;
200 grammi di carote;
80 grammi di zucchero;
200 millilitri di latte magro;
80 millilitri di olio di semi di mais (possibilmente estratto da granturco di provenienza biologica e non OGM ) ;
1 bustina di lievito secco;
la buccia di 1 limone non trattato;
zucchero a velo q.b.

Preparazione della torta di carote dietetica con farina di farro e senza uova

Pulisci le carote, lavale, asciugale con cura, tagliale a julienne e raccoglile in una ciotola capiente a cui unirai la scorza grattugiata del limone non trattato ( evita la parte bianca, l’albedo, che potrebbe conferire un sapore amarognolo alla preparazione ).

Mescola bene il tutto e lascia riposare.

Mischia la fecola con 250 grammi di farina di farro, passale al setaccio sul piano di lavoro (meglio ancora sulla spianatoia), aggiungi il contenuto della bustina di lievito, lo zucchero e per ultimo 60 grammi di olio di mais e lavora bene il tutto fino a quando otterrai un impasto omogeneo, liscio e senza grumi.

Unisci le carote e il latte ( quest’ultimo serve a rendere la pasta più morbida e soffice ) e lavora ancora brevemente il composto per fare amalgamare bene gli ingredienti tra di loro.

Copri l’impasto con un canovaccio pulito e lascialo riposare a temperatura ambiente e lontano da correnti d’aria e spifferi.

Col restante olio di mais ungi uniformemente l’interno di uno stampo per ciambelle dal diametro di 22 centimetri e spolveralo di farina, eliminando gli eccessi.

Preriscalda il forno a 180°, versa l’impasto della torta di carote nella forma e fai cuocere per circa 40 minuti.

Per verificare il punto di cottura fai, anche in questo caso, la fondamentale “prova dello stecchino”: il dolce deve risultare lievemente umido all’interno.

Quando la torta di carote light sarà cotta, toglila dal forno, lasciala intiepidire, sformala con delicatezza e spolverala con lo zucchero a velo prima di portarla in tavola.

Uno yogurt fresco e magro (anche quello di soia se si è vegani) e qualche mandorla o gheriglio di noce sono l’ideale abbinamento alla colazione o alla merenda con la dietetica e sana torta di carote senza uova, dolce light facile da preparare in casa con la salutare farina di farro.

Se sei a dieta e vuoi cucinare piatti light, dai un’occhiata anche a:

Credit photo: Flickr.com by fugzu

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook