Lasagne di pane carasau light: la ricetta sarda senza formaggio e besciamella

Le lasagne di pane carasau light sono la versione dietetica del piatto sardo senza formaggio grattugiato, salsa besciamella e sugo: la ricetta rivisitata e leggera con ingredienti, dosi, modalità di preparazione.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Le lasagne di pane carasau dietetiche, primo piatto insolito e sfizioso della tradizione culinaria della Sardegna, sono sfoglie del tipico pane insulare, chiamato anche carta musica, farcite con prosciutto cotto, zucchine piselli a strati e cotte al forno.

Diverse sono le ricette dell’isola, dove praticamente ogni famiglia ha la sua variante e custodisce gelosamente i segreti di preparazione, e quella che oggi voglio proporti è la ricetta delle lasagne di carasau light senza formaggio e besciamella, adatte a chi, come me in questo periodo, non può mangiare latticini.

Questo non toglie che, se non devi sottoporti a questa restrizione alimentare e vuoi aggiungere il pecorino grattugiato e la besciamella, puoi benissimo farlo, alternandoli agli altri ingredienti.

E, se non hai problemi di dieta, puoi anche arricchirle col sugo di salsiccia.

In questo caso devi aggiungere 100 grammi di Pecorino sardo o Parmigiano grattugiato e 300 grammi di salsiccia (fatta rosolare con il trito di cipolla a fiamma bassa) e, se vuoi fare la besciamella in casa, a mano o nella macchina del pane, 1/2 litro di latte, 50 grammi di farina, 50 grammi di burro e un pizzico di sale, pepe e noce moscata in polvere.

Puoi trovare i fogli di pane carasau, molto sottili, croccanti e già confezionati, nei supermercati,in alcune panetterie ben fornite e anche sul web.

Questa ricetta tipica della cucina sarda a base di lasagne di carta musica è di semplicissima esecuzione e richiede, all’incirca, solo una ventina di minuti di tempo.

Ingredienti per 4 persone:

4 fogli di pane carasau;
1 cipolla;
1 fetta da 120 grammi di prosciutto cotto;
400 grammi di piselli piccoli surgelati;
500 grammi di zucchine;
1 bicchiere scarso di vino bianco secco;
2 bicchieri di brodo di verdura;
1 spicchio d’aglio;
maggiorana q.b;
sale q.b.

Preparazione delle lasagne sarde dietetiche di fogli carta musica farciti

Taglia la fetta di prosciutto cotto a dadini e pulisci la cipolla, lavala, asciugala e tritala finemente ( ne occorrono 2 cucchiai ).

Fai soffriggere il trito in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e, quando questo sarà appassito, aggiungi il prosciutto e fai insaporire a fiamma bassa per circa 2 minuti.

Poi unisci i pisellini ancora surgelati e la maggiorana, aggiusta di sale e di pepe, bagna col vino bianco  con 1 bicchiere d’acqua scarso e continua a far cuocere per una decina di minuti circa.

Nel frattempo, pulisci le zucchine levando loro le estremità, lavale, asciugale, fanne un trito grossolano, cuocile in padella nell’olio extravergine rimanente con l’aglio, una presa di sale e 1 bicchiere d’acqua calda per 6-7 minuti e poi lasciale intiepidire e frullale nel mixer.

Fai a pezzi i fogli di pane carasau, mettili in una pirofila a strati, alternandoli con i piselli, la crema di zucchine e copri le lasagne di  carta musica con il brodo vegetale  e mettile nel forno, preriscaldato a 200° per una quindicina di minuti.

Servi in tavola le lasagne dietetiche di pane carasau ben calde e accompagnale, possibilmente, con un vino rosso giovane dell’isola, come il Monica di Sardegna.

Se ami i sapori della cucina sarda, dai un’occhiata anche a:

  • La ricetta light e rapida della tipica favata sassarese, il piatto povero, chiamato anche “Zappatorino” che esalta i sapori della regione.
  • Come fare le Seadas, focaccine dolci fritte col formaggio, gradite da adulti e bambini.
  • Come cucinare il maialino arrostito al punto giusto con le patate croccanti.

credit photo lasagne: Flickr. com by Luca Nebuloni

credit video: Media Cube

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro