Panna cotta light ai frutti di bosco

Come preparare la panna cotta light ai frutti di bosco: l'aggiunta di latte e yogurt permette di dimezzare la quantità di calorie e di grassi contenuti. La ricetta più dietetica possibile del dolce a cucchiaio e istruzioni per la salsa coulis d'accompagnamento.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La panna cotta è un dolce decisamente  molto buono ed irresistibile per molte persone ( me compresa 🙂 ), ma contiene un numero notevole di calorie, dovute, principalmente, alla presenza di panna decisamente abbondante.

Io ne sono golosissima e, non volendo rinunciare del tutto a consumarla ( per ragioni di dieta e di…”centimetri del girovita” ), quando me ne viene la voglia irrefrenabile preparo la panna cotta light ai frutti di bosco aggiungendo il latte e lo yogurt.

La presenza di panna è tassativamente necessaria ( lo dice la denominazione stessa del dessert ), ma l’inserimento di questi 2 ingredienti permette di ottenere un dolce dal gusto ugualmente appetibile e di dimezzare  i grassi e le calorie allo stesso tempo.

Pur non potendo classificare la panna cotta light ai frutti di bosco tra i dolci “formalmente”dietetici ( ma poi…quale dessert lo è del tutto? 😉 ) è, le calorie contenute in una porzione sono circa 260 ( quanto quelle di un piatto di spaghetti al pomodoro ).

Se ti stai sottoponendo a un regime alimentare povero di grassi o a una dieta, ma ti è permesso un giorno libero o  qualche “strappo” ogni 7 giorni, prendi in considerazione anche la possibilità di permetterti di gustare ogni tanto questa variante saporita del classico dolce a cucchiaio dal gusto tipicamente italiano.

Molte regimi dietetici, ad esempio, danno la possibilità di mangiare una pizza settimanalmente: ebbene, 1 porzione di panna cotta ai frutti di bosco light apporta circa 265 calorie, più o meno le stesse contenute in 100 grammi di pizza (che però pesa generalmente all’incirca 300 grammi). 😉

Puoi seguire la ricetta anche se non sei  strettamente a dieta, ma desideri limitare l’assunzione di grassi e trarre beneficio dalle proprietà salutari dei frutti di bosco.

In molti piatti di cucina sono solita usare il benefico yogurt ai fermenti vivi di mia produzione ( se t’interessa l’argomento, leggi come fare lo yogurt coi fermenti lattici vivi ), ma in questo caso consiglio di usare yogurt intero normale, specie se non sei abituato al sapore un po’ “acidino” della preparazione casalinga.

Fare la coulis d’accompagnamento è facile e richiede poco tempo, ma per prepararla a regola d’arte devi scegliere frutti di bosco maturi al punto giusto e di ottima qualità e, soprattutto, di stagione ( evita assolutamente di usare quelli surgelati ).

La coulis si mantiene in frigorifero  per 2 giorni e si può anche congelare, ma è preferibile che tu la faccia al momento per fare in modo che conferisca tutto il suo aroma alla panna cotta light ( per la guarnizione di  questo budino io non aggiungo alla salsa i canonici 2 cucchiai di succo di limone che di solito s’impiegano nella preparazione della salsa ).

Se vuoi rendere dietetica anche la salsa, puoi sostituire lo zucchero con la stevia o con il fruttosio, ma ti sconsiglio di adoperare lo zucchero di canna, il cui sapore forte potrebbe coprire quello delicato dei frutti di bosco.

Ingredienti per 4 persone:

200 grammi di yogurt;
200 millilitri di latte fresco;
100 millilitri di panna fresca;
110 grammi di zucchero;
30 grammi di zucchero a velo;
200 grammi di frutti di bosco ( lamponi, mirtilli, fragole, more, ribes );
6 fogli di gelatina;
1 baccello di vaniglia.

Preparazione della panna cotta con frutti di bosco e yogurt secondo la ricetta light

Metti in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina e lasciali ammorbidire per 10-15 minuti.

Nel frattempo poni sul fuoco un pentolino con la panna e il latte e, una volta che si saranno scaldati, aggiungi lo zucchero e mescola bene col cucchiaio di legno per farlo sciogliere del tutto.

Incidi il baccello di vaniglia con l’aiuto di un coltellino, elimina i semini interni e aggiungili, assieme al baccello, al pentolino.

Fai scaldare il miscuglio ma non portarlo al punto di ebollizione: toglilo dal fuoco prima che lo raggiunga, elimina il baccello di vaniglia e filtra il tutto al colino.

Scola la gelatina, strizzala bene con le mani e aggiungila al composto di panna e latte, mescolando accuratamente col cucchiaio di legno.

Metti lo yogurt in una ciotola capiente, unisci il composto e mescola con la frusta da cucina fino a quando il tutto sarà perfettamente omogeneo e privo di grumi.

Versa quindi la panna cotta dietetica in appositi stampi per budino e mettila in frigorifero a a raffreddare per circa 3-4 ore.

Mentre il budino si rapprende e si raffredda, prepara la coulis ( termine francese indicato per salse di frutta e verdure simili alla purea, particolarmente indicate per accompagnare diverse preparazioni di cucina ):

  • lava i frutti di bosco, asciugali con cura, lasciane interi una piccola quantità ( serviranno per guarnire ) e taglia gli altri a pezzetti.
  • Falli poi cuocere con circa 25- 30 grammi di zucchero a velo ( se desideri una salsa più dolce puoi aumentare la quantità di 10-15 grammi al massimo ) per alcuni minuti a fiamma bassa e mescolando col cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero sarà sciolto del tutto e i frutti abbiano perso parte della loro acqua di vegetazione ed appaiano spappolati ed addensati.
  • Passa il tutto al setaccio, pressando la coulis sulle maglie con una spatola per fare fuoriuscire bene la purea e raccoglila in una ciotola.

Lascia che la coulis  si raffreddi del tutto e poi versala sulla sommità dei budini, guarnisci coi frutti di bosco lasciati interi  e gustati “a cucchiaiate” tutto il sapore della panna cotta light ai frutti di bosco e… se la servirai agli amici, li farai felici. 😉

Se vuoi preparare piatti generalmente non dietetici in modo light, dai un’occhiata anche a:

  • Trippa con zafferano e olive:la ricetta rivisitata per rendere più leggero il piatto tipico di Montalcino
  • Come fare delle gustosissime lasagne col ragù al forno con la carne di pollo e senza uova
  • Come preparare un goloso brasato di vitello e renderlo meno pesante

credit photo: Flickr.com by William Andrus

Salva

Salva

Salva

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un pensiero su “Panna cotta light ai frutti di bosco

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro