Autoproduzione casalinga

Trucchi e consigli su autoproduzione casalinga

Molti prodotti alimentari e di uso comune si possono tranquillamente preparare in casa da soli senza doverli per forza comprare, risparmiando sul loro acquisto e sapendo cosa  c’è dentro a ciò che si mangia e si adopera.

L’autoproduzione casalinga di cibi, bevande, detersivi, cosmetici, rimedi e medicamenti naturali e di tanti altri prodotti per la cura della casa e della persona non costituisce unicamente un modo di risparmiare, ma consiste in uno stile di vita sostenibile in cui si sceglie di non delegare agli altri quello che si può fare da soli e di tornare ad essere protagonisti del processo di produzione dei beni, stando alla larga dalle logiche commerciali e del profitto ad ogni costo.

L’homemade, che, sotto la veste di divertente e rilassante hobby casalingo, costituisce in realtà una forma di economia ecologica e responsabile, permette di provvedere a buona parte del fabbisogno di una famiglia nel rispetto della nostra salute, dell’ambiente e del portafoglio.

Facendo le cose con le proprie mani, bisogna, naturalmente, stare attenti alle contaminazioni, come, ad esempio, quando si fa il ghiaccio nel freezer o il dado genuino e senza conservanti, ma, se t’interessa approfondire l’argomento e imparare a fare da te moltissime cose che normalmente servono nella vita quotidiana, in questa sezione troverai tanti consigli utili per intraprendere al meglio l’affascinante  e ricca di soddisfazioni avventura dell’autoproduzione.