Spiedini di pesce spada dietetici alla siciliana con pomodorini e peperoni

Gli spiedini di pesce spada e verdure dell'orto sono una gustosissima e allegra pietanza indicata per chi vuole mangiare leggero senza rinunciare alle gioie del palato: la ricetta dietetica.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Gli spiedini di pesce spada dietetici con peperoni e pomodorini in padella, pietanza allegra e facile a farsi, sono un piatto tipico rivisto della cucina siciliana che trovo sia particolarmente adatto a chi sta seguendo un regime alimentare ipocalorico, ma, dato che è gustosissimo, è indicato anche  per essere presentato in tavola in occasione di cene estive tra amici, quando fa caldo e si desidera consumare cibi leggeri e sfiziosi nello stesso tempo.

La preparazione originale prevede l’uso di cipolla e di pane grattugiato, ma per rendere la ricetta light e digeribile al massimo ho omesso l’impiego dei due ingredienti.

Se fatichi a digerire i peperoni, puoi preventivamente levare loro la pelle.

Realizzare questo piatto è piuttosto semplice, ma l’unica difficoltà potrebbe consistere nella cottura al punto giusto.

Però esiste un trucco da mettere in pratica: cuoci a parte, assieme agli spiedini, uno o due pezzetti di pesce spada dalle dimensioni uguali a quelle degli altri infilzati sui bastoncini di legno e, quando pensi che la cottura, che puoi fare in padella o alla piastra, sia avvenuta, dividili in 2 e fai la sempre consigliata ” prova assaggio” per verificare che sia effettivamente completata.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo di preparazione: 20 minuti + 15 di marinatura

Ingredienti per 4 persone:

500 grammi di pesce spada diviso in 2 fette

2 piccoli peperoni gialli

12 pomodorini di varietà Pachino

il succo di 1 limone

1 bicchiere scarso di olio extravergine di oliva

insalata rucola per guarnire q.b

sale e pepe q.b

spiedini di legno q.b

Preparazione degli spiedini dietetici di pesce spada e verdure dell’orto secondo la ricetta siciliana

Metti a bagno gli spiedini di legno in una ciotola piena di acqua per fare in modo che non brucino durante la cottura.

Togli il picciolo, i semi e e i filamenti interni bianchi ai peperoni, lavali sotto il getto d’acqua del rubinetto, asciugali bene e tagliali a tocchetti che abbiano circa 2 centimetri di lato.

Elimina la pelle esterna e l’osso centrale del pesce spada con l’aiuto di un coltello ben affilato e tagliane la carne in  tanti pezzetti che abbiano ugualmente 2 centimetri per lato.

Spremi il limone, filtrane il succo, versalo in una ciotola capiente assieme all’olio extravergine di oliva, aggiungi i dadini di polpa di pesce, facendo in modo che siano immersi nella marinata e lasciali riposare nell’emulsione per 1/4 di ora, voltandoli quando saranno trascorsi  circa 7-8 minuti.

Nel frattempo lava e asciuga la rucola e fai la stessa cosa con i pomodorini Pachino, ma lasciali interi senza tagliarli in due.

Trascorsi i 15 minuti di marinatura, scola sommariamente i dadini di polpa del pesce e infilali delicatamente negli spiedini di legno, alternandoli con i tocchetti di peperone e i pomodorini interi fino al completo esaurimento di tutti gli ingredienti.

Scalda sul fuoco una padella antiaderente o, meglio ancora, una piastra e, quando sarà diventata ben calda, adagiaci sopra gli spiedini e falli cuocere per circa 10 minuti, voltandoli di tanto in tanto.

Infine insaporisci gli spiedini di pesce spada con il sale e il pepe, sistemali nei singoli piatti su un letto di rucola tagliuzzata e servili subito in tavola ben caldi, accompagnati da un vino secco e giovane come l’Etna bianco.

Se ti piacciono gli spiedini di carni varie, dai un’occhiata anche a:

  • Come preparare dei buonissimi spiedini di maiale aromatizzati
  • Spiedini di carne macinata alle spezie: la ricetta del piatto saporito e dietetico
  • Recuperare i fegatini di pollo per farne degli sfiziosi spiedini
Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro