Recuperare la Colomba avanzata

Come si può recuperare la Colomba pasquale che ci avanza in dessert originali , facili e di veloce preparazione.

Passata la Pasqua, capita spesso di ritrovarsi con cioccolato avanzato delle uova e  resti di Colomba che non si sa come recuperare e presentare in tavola in “ veste diversa ”.

Vediamo oggi come riciclare la Colomba avanzata o quella  offerta generalmente in promozione dopo le Feste Pasquali nei supermercati dal cui prezzo siamo tentati, ma che non sappiamo bene come utilizzare.  🙂

Ho già scritto a proposito del riciclo del panettone:  date anche un’occhiata anche ai consigli per recuperare il panettone avanzato, perché sono validi anche per  “ riarrangiare ”  la Colomba.

Ma, se li avete già seguiti e volete qualche ” novità” da preparare  rapidamente……leggete questo post! 🙂

Come riutilizzare in cucina la Colomba avanzata

  • Pudding di Colomba

Tagliate la Colomba in quadratini, mettetela in una ciotola capiente, aggiungete yogurt e frutta fresca tagliata a pezzi e spolverate con semi di sesamo o scagliette di cioccolato fondente o cioccolato in polvere.

  • Coppette rapide di Colomba e crema

Tagliate la Colomba a fette non troppo spesse; formate uno strato sul fondo della coppetta con la Colomba, fatene un altro con la crema già pronta del supermercato, uno di banane tagliate a rondelle, un altro di fette di Colomba e così via.

Potete decorare con panna e granella di cioccolato. Naturalmente si può adoperare la crema fatta in casa, ma…è più lungo. 🙂

  • Coppette rapide al cioccolato e fragole

Il procedimento è uguale a quello indicato sopra, ma si sostituisce la crema con quella al cioccolato e al posto delle banane si inseriscono delle fragole tagliate a pezzi.

  • Colomba col gelato

Si segue sempre lo stesso procedimento, ma, al posto della crema si usa il gelato: il gusto è a piacere, ma non è consigliabile adoperare gelato a base di frutta.

  • Colomba in babà con la crema

Colomba al babà con bagnata con sciroppo di rum e farcita con crema pasticcera

Un altro modo intelligente e goloso che si usa a Napoli per recuperare la Colomba  è “ travestirla ” da babà e servirla in tavola con la crema.

Si taglia la Colomba a fette sottili in numero pari, le si spennella con una bagna al rum o analcolica, le si lascia riposare una decina di minuti per farle ammorbidire e, infine, le si farcisce, come in fotografia, con crema pasticcera, crema Chantilly o crema al cioccolato.

  • Muffin di Colomba

Ingredienti:

150 grammi di Colomba, 1 noce di burro; 2 tuorli d’uovo, 250 ml di panna liquida.

Mettete i pezzi di Colomba nel mixer per sbriciolarli completamente, aggiungete i tuorli d’uovo e la panna e mixate fino ad ottenere un composto omogeneo e uniforme; imburrate l’interno degli stampini, versateci dentro il composto, preriscaldate il forno, infornate e fate cuocere a 180° per 20 minuti circa.

  • Coppette di crema pasticcera e amarene

Fate la crema pasticcera e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente; tagliate a pezzetti la Colomba, inumiditeli con un poco di latte e disponetene un primo strato sul fondo delle coppette; aggiungete la crema pasticcera e qualche amarena (se non è stagione, usate quelle sotto spirito o le sciroppate) e così via.

L’ultimo strato sarà di crema e guarnito con le amarene.

  • Cheesecake di Colomba

Preparate una crema morbida a base di ricotta, zucchero, cioccolata a pezzetti e, volendo, canditi; mixate grossolanamente la Colomba e foderate con questa l’interno e il fondo di uno stampo per dolci.

Aggiungete la crema, livellate con una spatola e lasciate raffreddare bene in frigorifero non meno di due ore prima di portare in tavola.

  • Tiramisù di Colomba al mascarpone

Ingredienti:

150 grammi di yogurt, 260 grammi di mascarpone, 60 grammi di zucchero, 1 bustina di zafferano,1 bustina di vanillina, 150 millilitri di latte, 400 grammi di Colomba.

Mettete in una ciotola capiente lo yogurt, il mascarpone e lo zucchero e mescolate il tutto col cucchiaio di legno.

Fate sciogliere lo zafferano in poco latte e aggiungetelo alla crema.

Unite al latte rimanente la polvere di vaniglia; mettete sul fondo di una pirofila poca crema e cominciate a comporre il tiramisù, facendo un primo strato di Colomba fatta a fette e inumidita col latte alla vaniglia e copritelo con la crema al mascarpone.

Proseguite in questo modo fino all’esaurimento degli ingredienti e guarnite infine con le mandorle della Colomba, che avrete precedentemente tostato leggermente in padella.

Voglio segnalare due modi particolarmente intelligenti di riciclare il tipico dolce pasquale: la crostata di Colomba al cioccolato di Speedy di A Tutta Cucina e i Cake Pops di Carla di Firmato Carla.

Queste  sono le preparazioni di più semplice e rapida realizzazione che ci siano per riciclare la Colomba avanzata, ma tenete presente che, se si dispone di tempo, può essere anche essere impiegata come base per torte farcite al posto del pan di Spagna.

Articolo aggiornato il 10 febbraio 2020.

Se desiderate conoscere altri modi di riciclare gli alimenti, date un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: paolofalcioni for Pixabay.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti su “Recuperare la Colomba avanzata

  1. Hai avuto una stupenda idea proponendo tante gustose varianti su come utilizzare gli avanzi di colomba. Da provare uno ad uno….
    grazie, bacione.

  2. Segno segno segno….potrebbero tornarmi davvero utili queste idee di riciclo della colomba 🙂
    Grazie Franci, un bacio.

  3. Hai avuto proprio un’ottima idea, le tue proposte sono tutte molto invitanti, le proverò sicuramente 🙂 complimenti!!!!
    Auguri di Buona Pasqua
    Ciao,a presto …

  4. Hi! Would you mind if I share your blog with my twitter group?

    There’s a lot of folks that I think would really enjoy your
    content. Please let me know. Cheers

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook