Muffin vegani con carote, mele e nocciole senza zucchero, burro e uova

I muffin alle mele, carote e nocciole privi di zucchero, burro e uova sono delle deliziose, genuine e leggere tortine ideali ad essere consumate a colazione, a merenda e come coccola per il palato durante la giornata.

“Non pensavo che i muffin con carote, mele e nocciole fatti senza zucchero, burro e uova fossero ugualmente golosi di quelli fatti con i tre ingredienti  proibiti per molti, ma mi sono dovuta ricredere quando li ho assaggiati per la prima volta in un albergo Vitalpina dell’Alto Adige specializzato in cucina “ vital ” e dove sono sempre presenti sul buffet della prima colazione.

Essendosi accorto che li mangiavo ogni mattina con particolare gusto, alla fine del mio soggiorno il maître dell’hotel mi ha fatto dare dal pasticcere la ricetta vegana di questi buonissimi dolcetti, che non solo sono adatti a chi desidera mangiare sano e non può o non vuole consumare alimenti di origine animale, ma  anche a coloro che seguono un regime ipocalorico.

Puoi impiegare mele di diverse varietà, ma evita l’uso di quelle verdi, che, essendo acidule, sono poco idonee ad essere adoperate in questa ricetta dei muffin vegani.

Per fare prima, si può adoperare la farina di nocciole in sacchetti facilmente reperibile in commercio, ma io preferisco prepararla in casa come indicato nella ricetta, perché…è tutta un’altra cosa rispetto a quella già pronta.

Aspetto della farina e della granella di nocciole fatte in casa

Ti consiglio anche di fare la granella di nocciole al momento d’impiegarla nella realizzazione della ricetta, in modo che conservi intatti il profumo, gli oli e le proprietà nutrizionali dei frutti essiccati.

Se vuoi rendere i tuoi  fragranti muffin con carote, mele e nocciole privi di glutine, usa farina di riso e farina di miglio in parti uguali al posto di quella di frumento.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti + 30 minuti di cottura

Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone:

2 mele
150 g di carote
80 g di nocciole sgusciate ( o di farina di nocciole)
250 g di farina tipo 2 (o metà farina di riso e metà farina di miglio)
100 g succo di mela
80 g di uvetta
1 limone non trattato
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
35 g di olio extravergine di oliva
200 g di acqua (o di latte di soia)
vaniglia q.b
cannella q.b
nocciole intere q.b
sale marino integrale q.b

Preparazione secondo la ricetta vegana dei muffin alle carote, mele e nocciole senza impiego di zucchero, burro e uova

Io non spello le nocciole, ma, se preferisci farlo, non tostarle in questo caso, ma sbollentale per 3 minuti in acqua e bicarbonato e poi immergile per lo stesso tempo in acqua e ghiaccio e, se la pelle non dovesse venir via facilmente, ripeti il procedimento, ma evita di prolungarlo, perché in tal modo modo le lesseresti.

Una volta tolta la pelle ai frutti secchi, falli asciugare bene ( io li metto nel forno a 50° con il portello socchiuso) e poi trasferiscili nel bicchiere del mixer e tritali, a bassa velocità e ad intermittenza per evitare di scaldarli, fino a quando saranno ridotti in polvere.

Versa il succo di mela in una ciotola, tuffaci dentro l’uvetta e lasciala a bagno nello stesso fino a quando si sarà ammollata.

Monda le carote, lavale, frullale e tienile da parte; spremi il limone, filtrane il succo e tieni da parte pure esso.

Mescola la farina con quella di nocciole ottenuta, la cannella e la vaniglia, aggiungi un pizzico di sale e la buccia della metà del limone bio grattugiata e lavora bene il tutto.

Pulisci le mele, falle a tocchetti e irrorale con la metà del succo di limone per fare in modo che non si ossidino.

Metti in una ciotolina il succo di limone rimasto, fai sciogliere nello stesso il bicarbonato e non ti preoccupare se la miscela comincerà a frizzare, perché si tratta di una reazione chimica normale.

Unisci la soluzione ottenuta assieme alle carote frullate, all’uvetta con il succo di mela in cui l’hai fatta precedentemente ammollare e all’olio EVO.

Aggiungi acqua (o latte si soia) in quantità necessaria all’ottenimento si un impasto cremoso e mescola il composto con energia per fargli inglobare tutta l’aria e favorire la lievitazione in tal modo.

Unisci all’impasto i tocchetti di mela, mescola ancora e, infine, versalo negli appositi stampini da muffin che avrai in precedenza spennellati con l’olio al loro interno.

Spolvera in superficie con nocciole tritate grossolanamente i tuoi golosi e sani muffin e falli cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 20-30 minuti.

Dato che il tempo di cottura dei muffin con mele, carote e nocciole varia da forno a forno e a seconda della consistenza dell’impasto, fai la prova stecchino: i dolcetti saranno pronti quando, infilzandoli con uno stuzzicadenti, questo ne uscirà fuori asciutto.

Una volta cotti, estraili dal forno e lasciali riposare qualche minuto prima di sformarli e consumarli tiepidi o a temperatura ambiente.

Se vuoi scoprire altri deliziosi dolcetti da consumare a colazione o a merenda, dai un’occhiata anche a:

Credito foto intestazione: Katrin Gilger per Flickr.com

Credito foto farina e granella di nocciole: Caitlin per Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook