Mele, arance, pesche e ribes al cartoccio con gelato

Grazie alla cottura al cartoccio, si possono fare dessert originali, rendendo raffinati e di figura anche quelli più semplici: la ricetta di un maestro pasticcere francese degli scenografici cartocci di frutta comune arricchiti con ribes da servire con il gelato.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ho imparato in un corso di cucina tenutosi in Francia che nella carta da forno o in fogli di alluminio sigillati si possono cucinare non solo carni e pesci , ma anche dessert di frutta e adesso voglio spiegarti come si preparano facilmente in questa modalità i cartocci di frutta con ribes al forno da accompagnare con il gelato di crema, gustoso, insolito e scenografico piatto di fine pasto francese che mi ha insegnato a realizzare un noto chef di Deauville durante lo svolgimento di una lezione incentrata sulla cottura al cartoccio.

Il dolce, da servire in tavola in porzioni singole senza eliminare il loro cartoccio di cottura, è di facile realizzazione, e, pur non essendo ipocalorico per la presenza di confettura e liquore, è particolarmente adatto a coloro che non amano consumare dessert molto edulcorati, perché è privo di zucchero aggiunto, se non quello contenuto nella marmellata.

Il gelato più indicato per accompagnare la preparazione e, senza dubbio, quello di crema o di vaniglia, ma, su suggerimento del mio maître de cuisine, ho sperimentato anche l’abbinamento dei frutti al cartoccio con quello al gusto di zabaione, capace di dare al piatto di fine pasto un sapore del tutto particolare che, secondo me, vale la pena assaggiare, ma, se decidi di provarlo anche tu, ti consiglio di scegliere un gelato allo zabaione già fatto che non sia troppo giallo e “ liquoroso ” o, se preferisci farlo in casa, preparalo delicato con non troppe uova e poco Marsala, perché, se ne adoperi troppo, potrebbe coprire l’aroma del Grand Marnier.

Gelato di zabaione fatto con poche uova e poco Marsala

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 15 minuti di cottura +10 minuti di riposo

Costo: medio

Ingredienti per 4 persone:

200 g di chicchi di ribes maturi
2 pesche gialle mature ma ancora ben sode
2 arance
2 mele verdi
300 grammi di gelato alla crema già pronto
100 grammi di confettura di lamponi
2 bicchierini di Grand Marnier
2 grosse noci di burro

Preparazione al cartoccio dei dessert monoporzioni di frutta con ribes e gelato di crema

Spremi le arance, filtrane il succo e tienilo da parte.

Lava accuratamente le mele e le pesche e, senza togliere loro la buccia, falle a spicchi.

Sciacqua il ribes, asciugalo bene e sgranalo.

Metti tutta la frutta in una ciotola capiente ,versaci sopra il succo delle arance e falla “  marinare ” nel liquido ricavato dall’agrume per almeno una decina di minuti nel frigorifero al fresco.

Stempera con il Grand Marnier la confettura di lamponi e mescola bene in modo che si amalgami bene al liquore.

Taglia la carta da forno in 4 rettangoli uguali, disponili sul piano di lavoro e suddividi la frutta scolata del succo di arancia al centro di ciascuno di essi.

Poi distribuiscici sopra il miscuglio di confettura del frutto di bosco e di liquore, completa con il burro fatto a fiocchetti e chiudi bene ognuno dei cartocci.

Accendi il forno per farlo preriscaldare e, quando avrà raggiunto la temperatura stabile di 200°, inforna i dessert monoporzione fasciati nel loro involucro e falli cuocere per una quindicina di minuti.

Metti i cartocci di frutta sui singoli piatti, aprili solamente senza eliminarli , disponi vicino ad ognuno una pallina di gelato di crema e servili in tavola.

Se ti piacciono i dessert alla frutta, dai un’occhiata anche a:

Credit photo gelato allo zabaione: flockine per  Pixabay

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro