Fagiolini saltati con prosciutto cotto senza formaggio light

Se i contorni a base di fagiolini sono solitamente tristi e " da malati", li si può rendere più saporiti ma ugualmente leggeri come in questa ricetta in cui si aggiungono dadini di prosciutto cotto solo dopo averli fatti padellare con un filo di olio.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tra le ricette per  fare un contorno a base di fagiolini, una delle mie preferite è questa dei fagiolini in padella con il prosciutto cotto a crudo, resa più digeribile rispetto a quella in cui l’insaccato viene fatto saltare assieme all’ortaggio, per il fatto che viene unito a crudo fuori dal fuoco e, inoltre, il piatto è completamente privo di glutine e di di formaggio aggiunto in cottura o grattugiato alla fine.

Ovviamente,  nel caso tu stia seguendo un regime ipocalorico ferreo, sarebbe meglio lessare i fagiolini e aggiungere al piatto un filo d’olio alla fine, ma io trovo che i fagiolini bolliti siano proprio tristi, tranne che nella geniale insalata di Bocuse, e allora li salto lo stesso in padella quando anche quando sono a dieta, limitando al massimo la quantità di olio e mescolandola con un po’ di acqua bollente.

Il saporito contorno, realizzabile facilmente e in poco tempo e adatto anche ai diabetici ( mi è stato fatto scoprire dal diabetologo di mia madre che lo è) e indicato per accompagnare pietanze a base di carni o di uova e in estate lo si può consumare a temperatura ambiente invece che caldo.

Per l’ottimale riuscita è consigliabile usare fagiolini freschi di stagione, ma, se non sono reperibili o se per far prima preferisci usare fagiolini surgelati, tuffali in acqua bollente addizionata di sale appena li togli dal congelatore, falli lessare per 7-8 minuti dal momento in cui riprenderà l’ebollizione e poi procedi come indicato più in basso nella ricetta.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 15 minuti di cottura

Costo: medio-basso

Ingredienti per 4 persone:

400 g di fagiolini

1 fetta spessa di prosciutto cotto da 160 g

1 cipolla grossa (o 2 piccole)

1 rametto di rosmarino

1 rametto di salvia fresca

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b

Preparazione dei fagiolini saltati in padella con aggiunta di prosciutto cotto fuori dal fuoco

Monda i fagiolini, togliendo loro le punte alle estremità ed eliminando l’eventuale filo centrale.

Poi sciacquali , scottali per 5 minuti circa in acqua bollente salata e scolali.

Togli la pelle e le estremità alla cipolla, affettala molto finemente (o, se preferisci, tritala) e falla imbiondire sul fuoco in un tegame capiente nell’olio EVO assieme alla salvia e al rosmarino.

Una volta che avrà preso una leggera colorazione dorata, elimina entrambe le erbe aromatiche, aggiungi i fagiolini e fai cuocere per una decina di minuti circa, aggiungendo poca acqua bollente se vedi che occorre.

Nel frattempo taglia il prosciutto a cubetti piccoli e, una volta che saranno trascorsi i 10 minuti di cottura, aggiungili fuori dal fuoco al tegame, regola di sale e di pepe, mescola bene e poi servi subito in tavola il contorno di fagiolini con il prosciutto cotto light in accompagnamento a piatti di carne,  a base di uova o a salumi e formaggi.

Se vuoi scoprire  altri contorni di facile digeribilità, guarda anche:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro