HomeRicetteContorni e InsalateZucchine saltate in padella con cipolla facili e veloci

Zucchine saltate in padella con cipolla facili e veloci

Un contorno appetitoso, salutare, economico, adatto anche ai vegani ed a tutte le occasioni

Le zucchine saltate in padella con cipolla sono di facile e veloce esecuzione anche per i meno esperti in cucina e perfette non solo per accompagnare carni, pesce, uova e formaggi ma anche ad essere usate come condimento per pasta, riso e bruschette e per arricchire le insalate.

Sebbene il piatto sia realizzabile tutto l’anno al pari delle zucchine trifolate, io preferisco farlo in primavera ed in estate, periodi in cui sono reperibili le zucchine coltivate in piena terra, non acquose e più saporite, dolci e ricche di vitamine e di sali minerali di quelle di serra invernali.

Inoltre acquistare zucchine di stagione favorisce l’economia locale e supporta i piccoli produttori, incoraggiando pratiche agricole sostenibili.

Zucchine nostrane con fiore freschissime e sode

In ogni caso, usa ortaggi di qualità (cosa che bisogna fare nella preparazione di tutti i contorni di verdure) e sceglili freschissimi, sodi e privi di ammaccature per poter conseguire l’ottimale riuscita della ricetta.

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Abbi anche l’accortezza di aggiungere il sale a fine cottura, perché, se lo aggiungessi durante la stessa, le zucchine diventerebbero mollicce e, quindi, rovineresti il piatto.

Se non hai l’origano in casa o non te ne piace il gusto, puoi sostituirlo con timo, maggiorana o foglie di menta fresca spezzettate grossolanamente.

Qualora le zucchine abbiano i fiori, puoi cucinarli in tempura, farcirli, impanali e friggerli o impiegarli in minestre, zuppe e frittate.

 Preparazione delle zucchine saltate in padella con cipolla

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 5 minuti + 15 minuti di cottura

Costo: basso

Ingredienti per 4 persone
500 g di zucchine lunghe
1 grossa cipolla (possibilmente di Tropea)
olio extravergine di oliva q.b
origano q.b
peperoncino q.b (opzionale)
sale q.b

Procedimento

Zucchine tagliate a rondelle dello stesso spessore

Monda le zucchine eliminandone le due estremità, lavale, scolale bene e tagliale a rondelle non troppo sottili e che abbiano tutte lo stesso spessore in modo che cuociano uniformemente.

Togli la buccia alla cipolla, puliscila, sciacquala, asciugala ed affettala.

Versa in una capiente padella antiaderente dai bordi alti un filo di olio evo e, non appena si sarà scaldato, unisci la cipolla affettata e falla imbiondire brevemente.

Cipolle saltate in padella

Quando la cipolla sarà diventata traslucida ed avrà iniziato a sprigionare il suo tipico profumo, aggiungi le zucchine e falle leggermente rosolare, mescolandole di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.

Poi abbassa il fuoco, metti il coperchio e falle cuocere per una decina di minuti, rimestandole spesso con delicatezza.

Una volta che le zucchine saranno al dente, leva il coperchio, aromatizza con l’origano e, se vuoi, insaporisci con un po’ di peperoncino rosso privato dei semi interni e sminuzzato.

Zucchine saltate in padella con l'origano

Aggiungi un altro po’ di olio, alza la fiamma e falle saltare, sempre rimestandole con delicatezza ogni tanto, fino a quando avranno assunto la consistenza e la doratura desiderata.

Regola di sale le zucchine saltate in padella con cipolla fuori dal fuoco, mescolale e, infine, servile in tavola calde, tiepide o fredde a seconda delle tue preferenze e della stagione.

Se non le consumi subito tutte, puoi conservarne la parte avanzata ben chiusa in un contenitore ermetico nel frigorifero per un massimo di 3 giorni.

 

Abbinamenti possibili del contorno:

Credito foto zucchine fresche con fiore: Jules per Flickr.com

Credito foto cipolla in padella: JimReynolds per Flickr.com

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Change privacy settings