Bere acqua per dimagrire più facilmente

Bere più acqua facilita il dimagrimento e la perdita di peso: assumerne 8 bicchieri a temperatura ambiente nell'arco della giornata aumenta il tasso metabolico.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Bere la giusta quantità d’acqua non costituisce un optional, ma è essenziale per mantenere l’organismo in salute e in forma, depurarlo da scorie e tossine ed evitare il rischio di disidratazione.

Ma non solo: bere più acqua facilita la perdita di peso ed è un valido aiuto per dimagrire e mantenere la linea.

Dico subito, per esperienza, che una abbondante e regolare assunzione di acqua, da sola, non basta per riuscire ad ottenere un consistente calo di peso corporeo e vedere l’ago della bilancia spostarsi vistosamente a sinistra, ma è necessario abbinare una dieta depurativa e ipocalorica e moderata (ma costante) attività fisica se si desidera raggiungere il peso forma e ottenere un significativo dimagrimento in tempi ragionevolmente brevi.

Spesso ci si dimentica di bere (gli anziani, in particolar modo, avvertono poco lo stimolo della sete), ma, anche se non si vuole perdere peso e non si ha bisogno di sgonfiare ed eliminare la ritenzione idrica corporea, è in ogni caso necessario assumere almeno 8 bicchieri al giorno di acqua filtrata o minerale, aumentandone il dosaggio quando fa caldo o se si fa sport.

In estate e durante l’attività fisica, infatti, aumenta la sudorazione con la conseguente perdita di liquidi e sali minerali, ed è molto importante ripristinare l’idratazione dell’organismo, assumendo dai 2 ai 3 litri (non è consigliabile superare i 3 senza l’autorizzazione e il controllo di un medico) di acqua al giorno, possibilmente liscia e non fredda di frigorifero per evitare sgradevoli costipazioni.

bottiglietta di acqua accanto al computer portatile

Se si fa fatica ad ingerirne la giusta dose giornaliera e ci si dimentica spesso di bere, suggerisco la lettura del post su cosa fare per riuscire a bere più acqua: l’articolo contiene una raccolta di ” trucchetti” e suggerimenti pratici e molto facili da seguire per assumerne, senza alcun sforzo, la quantità raccomandata dai medici nelle 24 ore.

Perché bere acqua facilita il dimagrimento?

Uno studio scientifico effettuato in Germania nel 2003 ha dimostrato che l’assunzione di acqua aumenta il ricambio e stimola il metabolismo corporeo (velocità impiegata dalle calorie per “bruciare” e trasformarsi in energia).

La ricerca ha portato alla conclusione che il fatto di bere 2 bicchieri di acqua a temperatura ambiente può aumentare del 30% la velocità del metabolismo in entrambi i sessi.

Tale accelerazione del tasso metabolico inizia dopo 10 minuti dal momento dell’ingestione e raggiunge il culmine dopo circa 30-35 minuti.

La velocità del metabolismo viene potenziata dal fatto che l’acqua passa rapidamente dai 22° della temperatura ambiente ai 37° di quella corporea, ma tale aumento è di breve durata: l’effetto benefico si protrae per 45-60 minuti.

Per questo è bene bere giornalmente almeno 12 bicchieri  d’acqua a più riprese (ad esempio, 2 bicchieri per 6 volte al giorno): in questo modo le funzioni metaboliche possono aumentare fino a 4 volte, anche se la cosa è soggettiva e varia da persona a persona.

L’indicazione di 12 bicchieri vale in linea generale e non è facile capire a priori quanta acqua bisogna bere per dimagrire: la quantità varia da persona a persona e non bisogna comunque, come scrivevo prima, superare i 3 litri al giorno senza consultare un dottore in proposito.

Parecchi dietologi stabiliscono quanta acqua assumere giornalmente con questo sistema: dividono il peso corporeo del paziente per 30.

Se, per esempio, peso 60 chili, li divido per 30 ( 60:30=2 ) e dovrò bere almeno 2 litri d’acqua nel corso dell’intera giornata.

Si tratta di un calcolo approssimativo e generalizzato, ma è utile per iniziare ( si potrà modificare in seguito la quantità minima a seconda delle reazioni individuali ).

L’acqua deve, comunque, essere ingerita sempre a temperatura ambiente e contenere una scarsa quantità di residui per favorire il drenaggio e l’eliminazione della cellulite e dei ristagni di liquidi.

Le acque migliori per dimagrire, depurarsi e favorire il ricambio sono quelle oligominerali con basso residuo fisso e poco sodio (contenenti non più di 50 milligrammi di sali minerali e di sodio): queste acque “leggere” favoriscono lo smaltimento delle scorie, la disintossicazione dalle tossine, l’eliminazione delle impurità accumulate nell’organismo e la diuresi.

Io bevo acqua Sant’Anna, Alpi Cozie e Valmora, ma sul mercato italiano ci sono altre acque oligominerali altrettanto valide: consiglio, in ogni caso, di preferire marche che commercializzano acque che sgorgano da sorgenti sopra ai 1000 metri dal livello del mare e che presentano un alto pH (scegliete valori sopra al 7 che è neutro).

Questo perché è veramente remoto il rischio che le falde acquifere siano inquinate a tale altitudine e per il fatto che un alto pH favorisce il mantenimento dell’equilibrio acido-alcalino nel corpo.

Quasi tutti i nutrizionisti consigliano di bere acqua liscia e non addizionata di anidride carbonica quando si segue un regime alimentare ipocalorico allo scopo di dimagrire, ma la mia dietologa, molto preparata e “ragionevole” sostiene (e secondo me ha ragione) che l’acqua gasata, provocando la dilatazione dello stomaco, aumenta il senso di sazietà e agevola la digestione.

acqua gasata con buccia di lime per aromatizzare

Io preferisco generalmente l’acqua liscia, ma, se mi viene improvvisamente la voglia di un bicchiere di acqua gasata anche nei periodi in cui mi sottopongo a diete a basso contenuto calorico, non mi faccio problemi e me lo bevo tranquillamente con gusto. 😉

L’acqua con “le bollicine” non fa ingrassare in se stessa, ma berla con regolarità può provocare gonfiore addominale ed è bene che le persone che soffrono di aerofagia e stomaco dilatato ne evitino l’assunzione.

La sana abitudine di bere 2 bicchieri la mattina a digiuno, appena svegli, è un vero e proprio toccasana per la disintossicazione dell’organismo, dato che favorisce l’eliminazione di scorie e tossine e facilita le funzioni renali.

2 bicchieri ingeriti prima dei pasti alleviano il senso di fame: l’acqua “riempie” lo stomaco e, mitigando l’appetito e depurando l’organismo, fa dimagrire di conseguenza.

Anche se non si vuole perdere chili, ma si desidera evitare che la silhouette ( magari conquistata duramente a forza di sacrifici alimentari ), la regolare assunzione di acqua nell’arco della giornata aiuta nella fase di mantenimento delle diete a conservare il giusto peso.

Ma, come per tutte le cose, non bisogna esagerare, in quanto bere una quantità eccessiva di acqua può fare male, specie se si soffre di patologie renali e cardiache: se si superano i 3 litri giornalieri possono manifestarsi effetti indesiderati come insonnia, emicrania, carenza di sali minerali, eccessiva sudorazione e  alterazione dell’equilibrio elettrolitico corporeo.

Negli ultimi tempi si parla tanto della “dieta dell’acqua” e in proposito mi è stata suggerita la lettura del libro omonimo di Nicola Sorrentino, noto e autorevole dietologo e direttore scientifico delle Terme di Chianciano, nelle cui pagine pare venga proposto un regime alimentare da seguire per 30 giorni con abbinamenti di acque diverse ( anche acque termali curative )  a ricette rapide.

Mi riprometto di leggerlo durante le vacanze (e aggiornerò il post se sarà il caso), ma sono comunque pienamente convinta del fatto che bere acqua facilita il dimagrimento, a determinate condizioni che indico sotto, e giova al benessere fisico in generale.

Una mia amica, che effettivamente è dimagrita bevendo molta acqua, sostiene che il solo fatto di assumere acqua faccia assottigliare cosce e gambe, appiattire la pancia e ridurre la circonferenza del giro-vita.

Io non la penso allo stesso modo ( sono d’accordo, però sul fatto che la pancia vada giù, dato che la diuresi stimolata dall’assunzione di acqua ne provoca lo sgonfiamento progressivo ) e ritengo che, per perdere i chili di troppo, sia comunque necessario eliminare bevande alcoliche e zuccherate, seguire una dieta povera di grassi e ricca di frutta e verdure fresche, condurre una vita sana e fare regolare attività fisica, anche se blanda come il camminare a passo veloce per almeno 25 minuti al giorno.

In tal caso le sinergie verranno potenziate e bere regolarmente abbondante acqua favorirà, senza ombra di dubbio, il dimagrimento e sarà di grande aiuto nell’evitare di rimettere su i chili persi con tanto impegno e fatica.

Se ti fa piacere scoprire dell’altro sull’acqua e i suoi utilizzi salutari, dai un occhiata anche a:

  • I trucchi che adotto quando non ho voglia di bere acqua per riuscire ad assumerne la quantità necessaria all’organismo senza sforzarmi.
  • Bere acqua tiepida e limone al mattino fa bene: scopri perché e i benefici che puoi trarne per la tua salute.
  • Come depurare e rivitalizzare l’acqua con la Shungite, la pietra miracolosa dalle misteriose origini, apprezzata anche dallo zar Nicola per le sue proprietà terapeutiche e vivificanti.

credit photo bottiglietta di acqua minerale: Flick.com by Gaspar Torriero
credit photo intestazione: Pixabay.com by mojzagrebinfo

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

3 commenti su “Bere acqua per dimagrire più facilmente

  1. Dovrebbero leggerlo in tanti questo post, l’importanza del bere una buona quantità di acqua e i benefici che ne derivano purtroppo spesso vengono dimenticati!
    Io confesso che devo fare un certo sforzo perchè non sono una persona che ama bere molto, specie nei mesi freddi dell’anno, ma so che è necessario, unito a una dieta equilibrata naturalmente. Soprattutto bere a digiuno appena svegli la mattina sapevo che era un toccasana e ora tu me lo hai confermato.
    Un bacione Franci, buon weekend!

    1. Che piacere leggerti,cara Maris!
      Anche io, come te, faccio un pò di sforzo a bere e tendo a dimenticarlo.
      Ma, mettendo in pratica alcuni accorgimenti che poi ho pubblicato nel post su come bere più acqua, riesco ad assumerne la giusta dose giornaliera.

  2. Articolo interessante, sono anni che cerco una vera soluzione ma da anni sono stato preso in giro con diete, pillole dimagranti non funzionanti.
    Un giorno ho trovato una guida che sembrava diversa dalle altre e oggi posso FINALMENTE DIRVI che HO RAGGIUNTO I MIEI OBBIETTIVI in poco tempo e non riesco a dirvi veramente quanto sono felice.

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro