Crema per mani riparatrice e anti-age fai da te

La ricetta della nonna della crema per mani nutriente e antiage permette di averle sempre morbide e ben idratate: come prepararla fai da te con sostanze al 100% naturali e senza conservanti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi voglio spiegarti come si può fare facilmente in casa una efficacissima crema per le mani ammorbidente e anti-age con ingredienti naturali senza conservanti a un costo molto contenuto.

Perché prepararla fai da te se sul mercato esistono creme specifiche per mani anche di farmacia e con un buon INCI?

Non mi piace certo impiegare tempo e lavoro quando potrei evitarmelo, ma ti posso assicurare che, da quando ho trovato le indicazioni per realizzarla negli appunti di mia nonna, la uso ormai abitualmente al posto dei dispendiosi cosmetici specifici per la cura della mani industriali che non mi hanno dato risultati altrettanto soddisfacenti di quelli che riesco ad ottenere con questo semplice prodotto fai da te che finora si è rivelato per me la migliore crema mani tra tutte quelle che ho potuto provare in vita mia.

Se le tue mani sono screpolate o irritate, prova a correre ai ripari con questo vecchio rimedio da applicare sulla pelle regolarmente non solo in inverno, quando l’esposizione al freddo intenso le rende ruvide e arrossate, ma in tutte le stagioni.

Infatti, le mani devono essere idratate e nutrite con costanza per mantenerle carezzevoli e vellutate o per far recuperare loro la levigatezza perduta, perché sono continuamente esposte ad agenti nocivi chimici e atmosferici.

Neppure in estate bisogna abbassare la guardia e continuare ad usare ogni giorno la crema mani riparatrice per il fatto che i raggi solari possono rendere le mani secchissime al pari del freddo, favorendo l’inaridimento dell’epidermide e la formazione di rughe e iperpigmentazione (comparsa di macchie scure sull’epidermide).

Fotografia di mano screpolata per arsura

Anche se sei giovane, non trascurare le mani e massaggiale spesso con una crema nutriente e antirughe come questa adatta a donne e uomini che non presentano reazioni allergiche ai suoi componenti, perché la loro pelle è quella del corpo che invecchia prima e, se non curata, precocemente.

Per ottenere una crema per le mani al 100% naturale bisogna scegliere la vaselina naturale, reperibile presso fornitori di materie prime per aziende cosmetiche (la maggior parte fa vendita all’ingrosso, ma alcune servono anche clienti privati) e sul web.

La vaselina del tutto naturale è fatta con sostanze vegetali e adatta anche a coloro che preferiscono impiegare prodotti di origine animale, mentre quella sintetica è costituita da oli pesanti derivati del petrolio e da idrocarburi paraffinici e il suo uso è attualmente sconsigliato da parecchi dermatologi.

La funzione del prodotto naturale è quella di ammorbidire la pelle e proteggerla dalle aggressioni di agenti esterni senza ostacolarne la traspirazione, formando una sottilissima pellicola in grado di preservare l’equilibrio chimico naturale dell’epidermide.

Gli altri ingredienti di questa ottima crema per le mani autoprodotta  sono il burro di cacao, l’alcol cetilico, la lanolina anidra e l’olio essenziale di limone.

Se clicchi sui link sopra, vedi quelli più commercializzati in Italia e dove puoi acquistarli se non vuoi muoverti da casa per trovarli (se vuoi fare una crema mani biologica, scegli ingredienti esclusivamente bio).

Pezzi di burro di cacao naturale

Il burro di cacao, ottenuto dalle fave contenute nei baccelli del frutto della pianta Theobroma cacao e ampiamente usato dall’industria farmaceutica e dermocosmetica, è un potente antiossidante naturale contenente vitamina E  che combatte i radicali liberi e ha azione emolliente, nutriente, antinfiammatoria, riparatoria e, stimolando la sintesi del collagene e restituendo elasticità all’epidermide, è particolarmente adatto a pelli sensibili, secche e mature.

L’alcol cetilico, o Cetyl Alcohol, è un prodotto alcolico grasso che viene impiegato principalmente come emolliente, emulsionante e fattore di consistenza in cosmetologia.

La lanolina anidra, cera (e non un grasso, come molti pensano erroneamente) priva di acqua e di glicerina e prodotta dalle ghiandole sebacee delle pecore che si accumula sul vello di tali animali, trova numerose applicazioni nei prodotti studiati per la cura della cute e della pelle per le sue proprietà idratanti, tonificanti, cicatrizzanti, riparatrici, nutritive e protettive.

Nei tempi passati, parecchi marinai usavano la lanolina, chiamata anche ” cera della lana “, per difendere la pelle dall’acqua e preservarla dai problemi causati da vento e salsedine.

L’olio essenziale di limone, ricavato dai frutti della pianta del Citrus Limonum appartenente alla famiglia delle Rutaceae e conosciuto fin dai tempi antichi per le sue incredibili proprietà curative, è ricco di sostanze benefiche per la pelle e per i capelli e svolge azione lenitiva, purificante, decongestionante, antisettica, emostatica, cicatrizzante e proteggente.

La presenza di tale olio, efficace contro acne e imperfezioni del tessuto cutaneo e che viene usato in dermatologia anche per attenuare e schiarire le macchie della pelle, fa di questo prodotto casalingo una valida crema mani antimacchia.

La crema protettiva e idratante è molto semplice da fare con il procedimento passo per passo che ti fornisco più avanti, ma ti devo premettere che è necessario disporre di un termometro per alimenti con sonda per controllare la temperatura che non deve assolutamente superare i 70° durante la preparazione sul fuoco.

Termometro digitale da cucina

Se non lo hai, rimanda a quando ne potrai disporre per evitare il rischio di surriscaldare la crema e renderla così inutilizzabile e, se sei indeciso/a sull’acquisto di tale strumento, considera il fatto che non si può prescindere dal suo uso nella preparazione casalinga della maggior parte dei cosmetici naturali e che in ogni caso è un alleato assai prezioso in cucina per non sbagliare le cotture dei cibi e farle alla perfezione.

Se ti manca l’olio essenziale di limone, ma hai in casa quello di lavanda o di melissa o di menta, puoi usare al suo posto uno dei tre a piacere.

Preparazione con ingredienti naturali della crema per le mani emolliente e anti-age fai da te

Occorrente:

70 grammi di vaselina bianca naturale

10 grammi di lanolina anidra (1 cucchiaino colmo)

10 grammi di burro di cacao

10 grammi di alcol cetilico

5 gocce di olio essenziale di limone

Procedimento

Prendi una ciotola in materiale plastico, mettici dentro la vaselina e falla sciogliere a bagnomaria dentro a una casseruola contenente acqua messa sul fuoco.

Aggiungi il burro di cacao, la lanolina anidra l’alcol cetilico e fai liquefare il tutto senza superare i 70° di calore, mescolando in continuazione.

Poi allontana dal fuoco la miscela, frullala e, quando sarà diventata tiepida, aggiungi le 5 gocce di olio essenziale di limone.

Continua a frullare fino a quando il tutto si sarà raffreddato e, infine, travasa la crema in un vasetto sterile, richiudilo e conservalo in un luogo fresco e lontano da fonti di calore.

Io ne tengo un barattolino in frigorifero e 3-4 volte al giorno applico sulle mani un velo di questa crema protettiva che, grazie all’aggiunta di vaselina, è molto impermeabile e perciò ne difende la pelle egregiamente.

Quando durante i mesi invernali il clima è particolarmente rigido, una volta alla settimana uso mettere la crema sul dorso arrossato delle mani in abbondanza e, invece di massaggiarli per farla assorbire rapidamente dalla pelle, indosso guanti di cotone e la tengo ” in posa ” tutta la notte: al mattino, grazie a questa specie di maschera di bellezza, la pelle ha cambiato aspetto ed appare rigenerata e ben nutrita.

Ti consiglio, comunque, di non prepararne troppa, perché, anche se questa crema non ha bisogno di essere addizionata di conservanti per il fatto che è priva di acqua, l’efficacia delle sostanze contenute diminuisce con il passare del tempo, cosa peraltro comune alla maggior parte dei prodotti cosmetici.

Come applicare la crema sulle mani

Il burro di cacao e la lanolina, insieme alla vaselina, fanno di questo cosmetico casalingo una efficace protezione per la pelle durante le faccende domestiche, lavori di giardinaggio e attività all’aria aperta non solo nelle giornate umide e fredde, ma anche in quelle di sole cocente.

Dopo averla fatta, non dimenticartene e adoperala con costanza, perché l’uso regolare della crema per le mani nutritiva e anti-aging fai da te permette di preservare le tue mani da rossori, aridità e screpolature e di averle sempre morbide, levigate e ” a prova di carezza“.

Se ci tieni al tuo look, dai un’occhiata anche a:

 

Credit photo intestazione: andreas 160578 for Pixabay.com

Credit photo mano screpolata: Flickr.com by Frédérique Voisin-Demery

Credit photo burro di cacao: Zichrini for Pixabay.com

Credit photo crema su mani: Linda Prebreza for Pexels.com

Credit photo termometro da cucina: Tescoma.com

 

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro