Come preparare il latte d’oro in meno di 5 minuti

Ricetta classica per la preparazione del latte d'oro, o Golden Milk, bevanda salutare e curativa della medicina naturale indiana, facile a farsi in pochi minuti.

Occorrono meno di 5 minuti per preparare il latte d’oro, la bevanda calda a base di latte, curcuma, cannella in polvere, miele e olio di mandorle della tradizione indiana e molto usata nella medicina ayurvedica.

Le proprietà benefiche del latte dorato, o latte di curcuma e golden milk in inglese, sono moltissime e i vantaggi per la salute (dovuti principalmente alla presenza della curcuma, ma anche dalla sinergia con gli altri ingredienti) derivanti dal suo abituale consumo sono tali che sono proprio dispiaciuta di aver cominciato ad assumere questa bevanda confortante e curativa solo pochi anni fa.

Ma….“ non è mai troppo tardi ” ed oggi voglio darvi la ricetta veloce del latte d’oro fatto in casa nella maniera classica secondo i dettami della millenaria medicina naturale indiana.  🙂

Come sempre succede quando qualcosa riscuote successo e va di moda, i cultori dei rimedi naturali hanno creato delle varianti della bevanda, come quella che potete visionare nel filmato in fondo all’articolo, che prevedono l’aggiunta di altri ingredienti e di frutta secca.

Queste versioni “ arricchite ” della già nutriente bibita possono andare bene a chi è già abituato ad assumere latte e curcuma al mattino, ma, dato che a me piace sorseggiare la bevanda alla sera come “ coccola ” comfort, preferisco seguire nella preparazione del latte d oro la ricetta originale per non appesantirmi lo stomaco prima di dormire con semi oleosi o altri alimenti che, essendo per me difficili da digerire, potrebbero ostacolarmi il sonno.

Se volete provare le varianti più ricche del golden milk , assumetele a colazione o a metà pomeriggio come merenda, ma io trovo che, comunque, per il primo pasto della giornata sia meglio la crema Budwig ( preparazione più completa ed equilibrata dal punto di vista nutrizionale).

Generalmente si adopera latte vaccino o di capra, ma se siete intolleranti al lattosio o seguite un regime alimentare vegano, potete benissimo preparare la “ miracolosa pozione ” con miele, latte di soia e curcuma o sostituire il latte di origine animale con altri di provenienza vegetale, come quello di acqua e avena, di riso o di Chufa.

Coloro ai quali il consumo di miele provoca disturbi possono usare il malto al posto del prodotto delle arnie.

Curcuma Longa in polvere nel cucchiaio

La spezia da usare è la Curcuma Longa (Curcuma Valeton domestica), più ricca di corcumina rispetto alle altre specie appartenenti al genere botanico Curcuma e facilmente reperibile nei negozi di spezie e di alimenti naturali, nelle erboristerie e online ( io acquisto quella biologica in formato risparmio qui).

Non versate la polvere di curcuma nel latte direttamente, ma riducetela sempre in pasta (conservabile in frigorifero per 40 giorni), perché la maggior concentrazione di principi attivi nella pasta fa in modo di ottenere risultati terapeutici migliori a lungo andare.

L’aggiunta di pepe nero, prevista nel latte d’oro fatto secondo la ricetta dell’ Ayurveda è facoltativa: potete evitarla se non vi piace il suo gusto piccante, ma vi consiglio di mettercene comunque un pizzico, perché la piperina contenuta nella spezia non solo favorisce l’assorbimento dei principi attivi della gustosa e salutare bibita, ma facilita anche la digestione, il buonumore, l’abbronzatura e il dimagrimento e ostacola l’azione dei radicali liberi.

L’olio di mandorle deve essere tassativamente del tipo ad uso alimentare, ma, se non lo avete a disposizione e volete risparmiare (è piuttosto caro), potete usare al suo posto 1 cucchiaino di burro chiarificato o di olio extravergine di oliva spremuto a freddo, mentre il miele è sostituibile con il malto d’orzo o di riso da chi è allergico ai pollini presenti nell’alimento naturale prodotto grazie alla laboriosità delle api.

Preparazione della pasta di curcuma

Lavorazione della pastetta di curcuma in vasetto di vetro

Quando decidete di intraprendere questa vera e propria cura naturale, la prima cosa da fare è procurarsi degli ingredienti di buona qualità e un barattolino sterile con il tappo che chiude bene.

Fatto questo, preparate la pasta di curcuma in questa sequenza:

  • fate bollire a fiamma media 1/2 tazza d’acqua minerale o depurata ( io la ottengo economicamente coi tubetti di ceramica EM ), 1/2 cucchiaino di pepe macinato al momento e 1/4 di tazza di curcuma in polvere.
  • Mescolate fino a  che il tutto si sarà addensato, formando una pastetta consistente.
  • trasferite il composto ottenuto in un vasetto di vetro chiuso ermeticamente e conservatelo in frigorifero per non più di 40 giorni.

Preparazione del latte d’oro veloce in meno di 5 minuti

Fate in modo di disporre ogni giorno di latte vaccino o vegetale fresco e non a lunga conservazione.

Mettete in un pentolino 1 tazza di latte, 1/4 di cucchiaino di polvere di curcuma e 1 punta di cannella grattugiata.

Come fare il latte d'oro in pochi minuti

Mescolate con cura e fate scaldare il tutto fino a quando comincerà a fumare: il Golden Milk non deve mai arrivare al punto di bollore.

Spegnete il fuoco, aggiungete 1 cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di olio di mandorle per uso alimentare e mescolate ancora per farli sciogliere e amalgamare bene.

Trasferite il tutto in una tazza e bevete il latte dorato a piccoli sorsi.

Sfatiamo una diceria che circola sul web,in cui si sostiene che la bevanda non è buona al gusto: certo, se vi aspettate di bere un caffellatte, probabilmente resterete delusi, ma, se vi piace la curcuma e l’aroma un po’ piccantino delle spezie, troverete il latte d’oro buonissimo e….non ne potrete più fare a meno. 🙂

Se nei primi tempi di assunzione non riscontrate alcun miglioramento dell’organismo, non demordete e continuate a sorseggiare il latte d’oro alla curcuma una volta al giorno, perché la salutare bevanda va assunta continuativamente per almeno 1 mese prima di poterne constatare i benefici effetti.

( credit video: fruttalia )

Se vuoi scoprire altre “ bevande della salute ”, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione bicchiere con golden milk: Marco Verch for Flickr. com

Credit photo cottura del latte d’oro: storebukkebruse  for Flickr.com

Credit photo curcuma:  Jenny Porter per Pixabay.com

Credit photo pastetta di curcuma: Teresa Trimm for Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook