Prevenire e combattere la cellulite

Come prevenire e curare la cellulite: consigli per combatterla in modo efficace.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Su 3 donne, più di 2 temono l’ antiestetica “buccia d’arancia” che rivela la presenza di cellulite e ritenzione idrica.

Ora che l’estate è arrivata e presto si dovrà affrontare la tanto temuta “prova costume”, corriamo ai ripari contro la cellulite, che non costituisce solamente un inestetismo, ma è una vera e propria patologia, anche se di relativa gravità.

Cosa possiamo fare in concreto per evitarne la comparsa di questa malattia dell’ipoderma che provoca alterazioni dei tessuti adiposi e per mandarla via?

La persistenza nel tempo di queste alterazioni anatomico-metaboliche, produce lo sviluppo di ulteriori alterazioni del tessuto adiposo (lipodistrofia); modificazioni che producono sia un aumento di volume e consistenza del tessuto di sostegno che la riduzione del calibro (per compressione) e dell’elasticità dei vasi sanguigni del microcircolo.
Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/la_cellulite.htm

 Modi efficaci per prevenire e combattere la cellulite

Anche se la cellulite è una “brutta bestia” e non è facile eliminarla del tutto, questi sono gli accorgimenti, peraltro facili da mettere in pratica con un minimo di impegno, che ho trovato più utili per esperienza personale:

  • camminare, camminare, camminare: a passo svelto, tutti i giorni e per almeno 30-40 minuti: passeggiare regolarmente a ritmo sostenuto è basilare per mantenere sano il sistema circolatorio e tonificare la muscolatura ( la comparsa dei cellulite deriva principalmente da cattiva circolazione).
  • anche l’attività fisica è di grandissimo aiuto: ideali sono la bicicletta e il nuoto, in quanto queste attività agiscono sui muscoli del polpaccio che spingono il sangue circolante nelle vene in alto. Nel nuoto, praticato nell’acqua, diminuisce la pressione ambientale in cui ci si muove con conseguente miglioramento della circolazione degli arti.
  • Si deve seguire un regime alimentare sano, inserendo nella dieta molta frutta e parecchia verdura: sono particolarmente consigliati i peperoni, i finocchi le carote, le fragole, gli agrumi (ricchi di vitamina C, molto utile al benessere delle pareti dei vasi sanguigni), l’aglio, la cipolla, frutti di bosco (che contengono i preziosi bioflavonoidi) e il succo di cavolo crudo.
  • Limitare il consumo di sale: l’eccesso di sodio fa in modo che i liquidi si trattengano nei tessuti e nei vasi sanguigni, aumentando lo sforzo degli stessi e facilitando la fuoriuscita di piccole quantità di liquidi dai capillari (le caviglie e le gambe gonfie sono una conseguenza). Cercare di eliminare del tutto il sale nella stagione estiva, sostituendolo con spezie e gomasio, ma, se proprio non se ne può fare a meno, usare il sale marino integrale al posto di quello normale da cucina.
    Uomo e donna bevono acqua dalla bottiglietta all'aperto per dissetarsi e disintossicarsi
  • Bere più acqua, in particolar modo lontano dai pasti: è proprio vero che ” l’acqua manda via l’acqua” e, di conseguenza….. bere acqua in abbondanza manda via anche la cellulite. 🙂
    Occorre ingerirne non meno di 2 litri al giorno, assumendo acqua non gasata e neppure fredda; è consigliabile berne 2 bicchieri al mattino a digiuno e anche 30 minuti prima dei pasti principali.
  • Preferire acque minerali ricche di magnesio ( questo minerale è benefico per vene e capillari, aiuta la circolazione e combatte il ristagno dei liquidi: scegliere, quindi, di bere le cosiddette ” acque magnesiache “, che hanno una concentrazione di oltre 50 milligrammi in 1 litro.
  • Bere una tazza di acqua tiepida e limone al mattino , magari anche con l’aggiunta di un pezzettino di zenzero tritato, aiuta a combattere la ritenzione idrica e a mandare via la cellulite, grazie alle proprietà diuretiche dell’agrume.
  • Assumere integratori  a base di centella asiatica, magnesio, spirulina e di altri elementi che combattono la ritenzione idrica e i gonfiori e bere tisane di erbe che abbiano la stessa funzione, come, ad esempio, l’equiseto.
  • Si devono evitare abiti stretti e attillati, leggins e pantaloni fascianti, che sono nocivi per la circolazione venosa e arteriosa degli arti.
  • Evitare anche i tacchi alti e le scarpe piane, preferendo tacchi da circa 2 centimetri e mezzo, in modo di rispettare l’arco del piede e salvaguardare la funzione di pompaggio del sangue verso l’alto; è anche consigliabile mettere un rialzo nelle scarpe da ginnastica per per fare in modo che il plantare tenga sollevato il tallone.
    Piedi curati con unghie prive di micosi
  • La cura dei piedi e il benessere delle gambe, specie in estate, sono fondamentali nella lotta alla cellulite.
  • Massaggiare gli arti con creme apposite per favorire la circolazione, come quelle a base di vite rossa è utile per togliere la cellulite dagli arti inferiori.
  • Indossare le calze elastiche: lo so, portarle quando fa caldo non è certo piacevole, ma il mio angiologo lo raccomanda sempre. 🙂
  • Cambiare spesso la posizione del corpo, per facilitare la circolazione, dato che la mancanza di contrazione dei muscoli fa in modo che le valvole venose siano sottoposte anche alla forza di gravità, oltre che al peso corporeo: chi sta molto seduto dovrebbe usare un poggiapiedi e stare con le gambe sollevate per 10 minuti 3 volte al giorno, mentre chi deve stare a lungo in piedi dovrebbe alzarsi sulle punte dei piedi per 2 minuti ogni ora.
  • Le persone che stanno molto al computer dovrebbero alzarsi e camminare per 10 minuti ogni ora per evitare la comparsa della cellulite.
  • Dormire con i piedi più in alto della testa, mettendo dei rialzi sotto il materasso (vanno bene i libri), facendo in modo che le gambe siano sollevate di circa 20 centimetri e facendo attenzione che il dislivello non sia eccessivo: non sistemare direttamente un cuscino sotto le gambe, in quanto si rischia di creare un’angolazione che potrebbe diminuire la circolazione all’altezza dell’inguine.
  • Scegli  un guanciale adatto alla tua conformazione fisica e alla postura in cui dormi per favorire la circolazione sanguigna.
  • Dopo il bagno e la doccia è molto utile passare sull’intero corpo un getto di acqua fredda dal basso verso l’alto per favorire il flusso sanguigno.

Se la cellulite è già in atto, è consigliabile sottoporsi a massaggi specifici e circolatori con l’impiego di creme anti-cellulite e a drenaggi linfatici ( questi massaggi ottengono i risultati migliori a luna calante, mentre è consigliabile la luna crescente per quelli tonificanti).

Unguento curativo Vicks Vaporub nella sua tipica confezione in vetro blu con scatola accanto

Prodotti contro la cellulite

Sono molte i prodotti contro la cellulite da applicare localmente in  commercio, ma se volete adoperare una crema naturale e poco costosa, potete preparare una pastetta a base di canfora (deve essere quella del tutto naturale per uso topico), bicarbonato, alcol e Vicks Vaporub (è possibile preparare in casa il Vicks Vaporub fai da te), applicarla sulle zone da trattare, fasciare con pellicola trasparente e lasciarla agire per tutta la notte o durante l’attività fisica.

Potete anche adoperare un olio da massaggio fatto in casa con olio di mandorle e qualche goccia di olio essenziale di mandarino e di cipresso.

Le terapie specifiche vanno esaminate caso per caso con il proprio dottore: pressoterapia, mesoterapia, carbossiterapia ed altri trattamenti finalizzati a sconfiggere la cellulite non si adattano a tutti e possono esserci delle controindicazioni:

Eliminare la cellulite è una cosa importante, ma è molto più importante  non procurare danni al proprio organismo  e, quindi, bisogna assolutamente evitare di agire con leggerezza e consultare sempre un medico di fiducia prima di prendere ogni iniziativa di questo genere. 🙂

Credit photo intestazione: stux for Pixabay.com

Credit photo Vicks Vaporub: Tatsuo Yamashita for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

3 commenti su “Prevenire e combattere la cellulite

  1. Qual’è quella donna che può dirsi immune dall’odiosa buccia d’arancia???
    Grazie per i sempre preziosi consigli. =)
    Dani

  2. uffa! un sacco di queste le cose le faccio, tranne mangiare sano però….. ma la cellulite è lì e non molla! ma grazie mille per tutti i consigli utilissimi, un bacio

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro