Zuppa di orzo e lenticchie rosse con crostini e feta all’americana

Realizzare la zuppa di orzo e lenticchie con i legumi di varietà rossa e l'aggiunta di feta, rondelle di scalogno permette di renderla originale, allegra e ancora più appetitosa: l'indovinata variante americana del salutare primo piatto a base di cereali e legumi.

Ogni volta che arriva aprile, mi sbizzarrisco nell’inventare e provare nuove ricette con l’orzo, considerato fin dai tempi dei Romani  il cereale della Primavera per eccellenza, perché stimola e depura l’organismo allo stesso tempo, e adesso voglio proporti quella  americana della zuppa d’orzo con lenticchie rosse, che ultimamente arricchisco con scalogno, feta e crostini, come mi ha “ furbamente ” suggerito di fare un’amica di New York, dove è attualmente di gran moda abbinare il formaggio greco al classico piatto di legumi e cereali mediterraneo.

Sulle prime ero un po’ scettica ( mi trovavo d’accordo fin da subito sull’impiego di scalogno e crostini, mentre mi chiedevo cosa cavolo c’entrasse la feta con l’orzo e lenticchie), ma, dopo averla assaggiata,  mi sono dovuta ricredere e ho capito la ragione per cui questo primo piatto, gustosissimo e perfettamente equilibrato dal punto di vista nutrizionale,  compare spesso nel menù dei ristoranti più  in voga della Grande Mela.

Nella preparazione statunitense si adoperano le lenticchie rosse, piccole, particolarmente tenere, delicate di sapore e che non necessitano di ammollo prima di essere cucinate, ma si possono benissimo usare quelle verdi dal gusto più intenso, tenendo ben presente però, che, nel caso tu preferisca usare le seconde, è necessario metterle a bagno per 6-8 ore in acqua fredda, come  dovrai fare con l’orzo decorticato.

Lenticchie rosse in ciotola di plastica

Se, invece, decidi di adoperare orzo perlato, puoi cuocerlo direttamente senza fargli fare l’ammollo, ma sappi che il processo di raffinazione industriale a cui viene sottoposto, sbiancandolo ed eliminando del tutto la parte esterna del chicco, lo depaupera di vitamine, minerali e fibre preziose per l’organismo, mentre  quello decorticato non subisce una notevole perdita di tali sostanze durante la lavorazione.

Naturalmente si può cucinare la zuppa di orzo e lenticchie senza aggiunte, come facciamo in Italia,  ma ti consiglio caldamente di provare almeno una volta la ricetta americana, perché, credimi, ne vale assolutamente la pena. 😉

Esecuzione della ricetta: molto facile

Tempo occorrente: 10 minuti +45 minuti di cottura +6-8 ore di ammollo

Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone:

2 tazze  di orzo decorticato

1 tazza di lenticchie rosse

1 spicchio di aglio

1 dado per brodo vegetale

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 cipolla

6-8 scalogni (a seconda della dimensione)

1 cm di alga kombu ( facoltativo)

formaggio feta q.b (facoltativo)

crostini q.b (facoltativo)

sale e pepe nero q.b

Preparazione di orzo e lenticchie con feta e crostini secondo la ricetta degli States

Orzo decorticato messo a bagno in acqua fredda

La sera prima di cucinare il piatto, metti l’orzo decorticato in un colino a maglie strette e sciacqualo accuratamente sotto al rubinetto per eliminarne le impurità fino a quando l’acqua sarà limpida.

Poi trasferiscilo in una bacinella capiente, coprilo interamente con acqua fredda, aggiungi 1 cm  di alga kombu (opzionale) e lascialo a bagno per l’intera notte  in modo che si possa ammollare a dovere.

Il giorno seguente monda la cipolla e gli scalogni (conservane le parti verdi), lavali, scolali, asciugali con carta assorbente e tagliali a piccoli dadini.

Metti sul fuoco una grande padella antiaderente con l’olio EVO e, quando questo sarà diventato ben caldo, unisci lo spicchio d’aglio privato della pelle e  i tocchetti di  cipolla e scalogni.

Fai appassire il tutto, mescolando di sovente con il cucchiaio di legno e, nel frattempo, lava bene le lenticchie e scolale.

Quando gli ortaggi avranno assunto una leggera colorazione dorata,  versaci sopra lentamente 8 tazze di acqua calda e, appena sarà ripreso il bollore, aggiungi il dado vegetale.

Mescola fino a quando questo si sarà sciolto del tutto e poi unisci le lenticchie e l’orzo nuovamente sciacquato dopo l’ammollo e poi scolato.

Continua a cuocere a fiamma bassa per una quarantina di minuti circa fino a quando l’orzo risulterà tenero, aggiungendo poca acqua bollente per volta se ti accorgi che il liquido si sta asciugando troppo.

Regola di sale e di pepe, mescola, versa la zuppa d’orzo e lenticchie nelle scodelle individuali, completala con la feta tagliata a cubetti e i crostini abbrustoliti, guarniscila con le parti verdi degli scalogni tenute da parte e tagliate a rondelle, lascia riposare 2-3 minuti per fare in modo che s’insaporisca a dovere e, infine, servila in tavola ben calda.

Altre idee di golose zuppe  a base di legumi e cereali:

Credito foto intestazione: Stacy Spensley per Flickr.com

Credito foto lenticchie rosse: Theresa Carpenter per Flickr.com

Credito foto orzo in ammollo: perke per Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook