Tarte Tatin salata coi pomodori: la ricetta francese

La variante salata ai pomodori della famosa Tarte Tatin francese con le mele o le prugne: la ricetta con ingredienti, dosi, modalità di preparazione passo per passo.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La Tarte Tatin è uno dei miei dolci preferiti e cucino molto spesso questa vera e propria leccornia della pasticceria francese quando ho ospiti o in previsione della visita del mio adorato nipotino e dei suoi amichetti.

Da qualche mese sto provando a cucinarla in versione salata e quella che per il momento mi è riuscita meglio con un risultato più che soddisfacente è la Tarte Tatin ai pomodori.

Oggi voglio darti la ricetta per preparare questa variante, visto che quelle della Tarte Tatin di prugne e della Tarte Tatin tradizionale alle mele le ho già pubblicate tempo fa su questo blog.

Ingredienti per una Tarte Tatin per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia fresca o di pasta brisée;
8-10 pomodori del tipo a grappolo sodi e maturi;
6 cucchiai di olio extravergine di oliva;
1 rametto di rosmarino fresco;
sale q.b.

Preparazione della Tarte Tatin salata ai pomodori freschi secondo la ricetta francese

Lava i pomodori, scolali, asciugali, tagliali in due metà, cospargine la superficie col sale fino e lasciali riposare su un piano in modo che perdano gran parte della loro acqua di vegetazione.

Fodera la piastra del forno con l’apposita carta, appoggiaci sopra i pomodori dalla parte del dorso, irrorali con 3 cucchiai di olio evo versato a filo, cospargili col rosmarino tritato molto finemente e falli cuocere ed asciugare per circa una decina di minuti.

Poi adagiali sul fondo di una teglia precedentemente unta con l’olio.

Metti sopra ai pomodori il disco di pasta e ripiega i lembi  verso l’interno.

Bucherella poi la superficie della pasta con i rebbi di una forchetta, spennellala con l’olio extravergine di oliva e preriscalda il forno.

Quando questo avrà raggiunto stabilmente una temperatura di 200°, inforna la Tarte Tatin, falla cuocere per circa 1/2 ora e poi lasciala riposare dentro al forno per qualche minuto.

Poi leva la teglia dal forno, capovolgila, sforma la torta salata sul piatto di servizio e decorala a piacere.

La Tarte Tatin di pomodori, che si accompagna bene con un vino bianco secco e giovane, può anche essere consumata fredda o intiepidita e la si può conservare in frigorifero ( coperta con la pellicola alimentare ) per 3-4 giorni al massimo, ma ti sconsiglio di congelarla nel freezer.

articoli correlati:

Credit photo: Flickr. com by Rebecca Slegel

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

2 commenti su “Tarte Tatin salata coi pomodori: la ricetta francese

  1. Molto buono preferisco le salate visto che coi dolci….. ottima veramente bella idea grazie e buona domenica.
    PS. Hai trovato poi il serviettenknoedel…

    1. Ciao Edvige.A me la tatin…piace in tutti i modi ( e si vede dal mio girovita 😉 ).Ho trovato la ricetta e….grazie, mi piace assai 🙂

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro