Tagliatelle di frittatine in brodo alla tedesca: Frittatensuppe

La zuppa di tagliatelle di frittatine in brodo è un primo piatto tipico della cucina di Germania ed Austria: la ricetta tedesca della Frittatensuppe, cibo comfort da consumare quando il clima è freddo e si ha bisogno di minestre calde e nutrienti.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La Frittatensuppe, piatto tipico della cucina tedesca e di quella austriaca e chiamato anche Pfannkuchensuppe (minestra di crespelle ) , è una zuppa di frittatine in brodo sezionate a forma di tagliatelle, che viene solitamente servita in tazza o in una ciotola.

Oltre che in Germania, Austria e Alto Adige , il piatto è diffuso anche in Francia ( con erbe aromatiche ), Ungheria e Svizzera, dove viene denominato consommé célestine, palacsintatésztaleves e Flädlesuppe.

A me piace molto e la preparo spesso quando fa freddo ed avverto il bisogno di comfort food e questa minestra calda e consolatrice è proprio quello che ci vuole.

La Frittatensuppe è  “cugina” della frittata in brodo abruzzese, ma in questo caso si preparano delle crêpes e le si riducono in tagliatelle, mentre nella regione italiana si taglia a dadini una vera e propria frittata di uova, contenente spesso anche verdure.

Sempre rimanendo in ambito abruzzese, potete riciclare delle scrippelle non riuscite bene nella  Frittatensuppe, tagliandole col coltello per dare loro la forma di tagliatelle.

Il brodo per la Frittatensuppe più indicato è il brodo di carne,  ma puoi usare anche quello di pollo o il vegetale, ma non il fumetto di pesce che renderebbe la zuppa immangiabile. 😉

Se vuoi adoperare il dado per fare prima, assicurati che non contenga aromi artificiali e grassi idrogenati.

Le omelette adatte alla preparazione, fatte con latte e farina  e sottilissime, sono in realtà delle crêpes e, se hai a disposizione una crepiera, ti consiglio di usarla per facilitarti di molto l’esecuzione della Frittatensuppe.

In caso contrario, cuocile usando 2 padelle, come spiegato nella ricetta.

Nella preparazione del brodo, io preferisco sempre adoperare sale dell’Himalaya ( più sano di quello normale da cucina ) e acqua depurata con gli economici tubetti di ceramica EM.

Ingredienti per 4 persone:

per le frittatine:
2 uova;
1 bicchiere di latte;
85 grammi di farina;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
erbe aromatiche a piacere tritate q.b;
prezzemolo tritato per decorare q.b;
sale q.b.

Per il brodo:

500 grammi di carne bovina da brodo;
1,5 litri di acqua;
1 carota;
1 costa di sedano;
1 cipolla;
1 ciuffo di prezzemolo;
2 foglie di alloro;
1 chiodo di garofano;
sale q.b.

Preparazione delle tagliatelle di frittata in brodo

Prepara il brodo di carne:

  • monda le verdure, lavale, infilza il chiodo di garofano nella cipolla sbucciata e mettile, assieme all’alloro, alle foglie di prezzemolo e alla carne, in una pentola capiente con 1,5 litri di acqua fredda.
  • Accendi il fuoco e porta il tutto al punto di bollore a fiamma vivace; poi abbassala e lascia sobbollire il tutto per circa 2 ore, togliendo con la schiumarola di tanto in tanto le impurità che affioreranno.
  • Quando il brodo sarà pronto, aggiungi il sale, leva la carne e le verdure e lascia che si raffreddi nella pentola.
  • Fallo riposare in frigorifero per circa 2 ore e poi schiumalo ancora per levare gli “occhi” di grasso che si saranno rappresi sulla superficie del liquido.

Se vuoi ottenere un brodo limpido e chiaro, segui le istruzioni per schiarire il brodo.

Prepara le crêpes:

metti le uova sgusciate in una ciotola capiente, aggiungi la farina setacciata e un pizzico di sale, mescola bene con la frusta e aggiungi il latte, a temperatura ambiente e poco alla volta, sbattendo sempre con la frusta fino ad ottenere una pastella semiliquida, liscia e priva di grumi che metterai in frigorifero per mezz’ora.

Poi prendi 2 padelle ( devono essere antiaderenti per evitare che le frittatine si attacchino al fondo e la prima di minor dimensione rispetto alla seconda ), falle scaldare e ungine l’interno con carta da cucina intrisa di olio.

Versa una piccola quantità di pastella ( circa 1 mestolino ) nella prima e, con un movimento rapido e rotatorio del polso, falla espandere bene, fuori dal fuoco, sul fondo del tegame per fare in modo di ottenere una crespella molto sottile.

Poi cuocila per 30 secondi e, quando saranno trascorsi, stacca la frittatina dai bordi con le dita e una spatola flessibile e rovesciala nell’altra padella, anch’essa unta d’olio, in cui continuerai la cottura per altri 30 secondi.

Disponila su carta da cucina lievemente infarinata e fai così per tutte le altre crêpes, ungendo di nuovo la padella ogni 2-3 crespelle.

Una volta che si saranno raffreddate, arrotola le crêpes su se stesse e tagliale col coltello per ottenere delle tagliatelle di frittata ( puoi anche sezionarle più sottilmente a tagliolini, ma fai in modo che abbiano una certa consistenza ).

Disponi le tagliatelle d’uovo nelle tazze da consommé individuali, aggiungi il brodo bollente e completa con foglie di prezzemolo tritate grossolanamente prima di servire in tavola la Frittatensuppe ben calda e fumante.

In Austria e Germania è possibile acquistare la zuppa di frittatine in brodo già pronta in busta che io, personalmente, trovo molto buona, tanto che compro spesso la Frittatensuppe Kaiser Platter della Knorr sul sito tedesco di Amazon, assieme alla zuppa d’aglio, a quella di goulash e alla vellutata di funghi finferli ( detti anche galletti o gallinacci ), tutte praticamente introvabili in Italia.

Se ti piacciono le zuppe tedesche e decidi di comprarle sul web, ti consiglio di acquistarne in quantità tale da ammortizzare il costo della spedizione ( il prezzo del recapito della merce in Europa da parte di Amazon è attualmente di 5, euro più 0,60 euro per ogni chilo ).

Io ne ordino 12 per tipo, che mi durano un intero inverno.

La Frittatensuppe in  busta non sarà certo “sublime” e genuina come le tagliatelle di crêpes in brodo fatto in casa, ma è buona e già pronta: si deve solo aggiungere l’acqua, farla cuocere per 10 minuti e la zuppa di frittatine tedesca sarà pronta per essere portata in tavola.

articoli correlati:

credit photo: Wikimedia.org by Brücke-Osteuropa

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro