Kaspressknödel al formaggio in brodo

Come si preparano i Kaspressknödel: la ricetta austriaca con occorrente, dosi, modalità di preparazione del piatto tipico.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I Kaspressknödel sono una preparazione culinaria tipica della regione alpina dell’Austria occidentale: si presentano come una specie di frittatine spesse e schiacciate a base di pane casareccio e formaggio di montagna.

Il formaggio maggiormente adatto per fare questi “gnocchi di formaggio pressato” è il Graukäse, difficilmente reperibile in Italia se non quello della valle Aurina in Alto Adige ( io lo compro, assieme ad altri prodotti alimentari tipici, sul sito tedesco di Amazon a questo link ), ma si possono ugualmente utilizzare altri tipi di formaggi montani di malga, le varie “latterie” nostrane e anche il quark.

In sostanza, i Kaspressknödel sono una variante di canederli schiacciati e vengono serviti principalmente in brodo o asciutti accompagnati ai Sauerkraut o all’insalata di cavolo cappuccio crudo.

Ho mangiato i Kaspressknödel la scorsa estate a Salisburgo a casa della mia amica austriaca Herta: mi sono piaciuti moltissimo e lei, molto gentilmente, mi ha dato la ricetta originale della cucina austriaca che ora voglio proporre ai miei cari lettori. 🙂

Eccola!

Ingredienti per 6 persone:

  • 1,2 litri di brodo di carne;
  • 150 grammi di formaggio di montagna;
  • 2 uova fresche;
  • 250 grammi di pane casareccio;
  • 250 grammi di latte;
  • 120 grammi di cipolla;
  • 1/2 spicchio d’aglio;
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco;
  • erba cipollina q.b;
  • burro q.b;
  • sale q.b;
  • pepe q.b.

Preparazione dei Kaspressknödel

Levate la pelle all’aglio e alla cipolla e tritateli insieme.

Riducete a pezzetti il pane e metteteli in una ciotola capiente.

Fate rosolare il trito di aglio e cipolla in una padella antiaderente assieme a una noce di burro, a fuoco lentissimo e mescolando col cucchiaio di legno, fino a che non avrà preso un po’ di colore ( circa 5 minuti ).

Lavate e tritate le foglie di prezzemolo.

Sgusciate e sbattete de 2 uova.

Grattugiate il formaggio di malga.

Mettete il latte a scaldare in un pentolino e poi versatelo nella ciotola contenente il pane fatto a pezzetti.

Unite il soffritto dorato, le uova sbattute, il formaggio, un cucchiaio di prezzemolo tritato; mescolate con delicatezza e lasciate riposare per qualche minuto, facendo in modo che il pane s’impregni del composto e si ammorbidisca a dovere.

Aggiustate di sale e pepe e mescolate ancora una volta.

Fate friggere il composto ottenuto in padella con del burro, formando delle piccole frittatine.

Rosolatele su entrambi i lati per 2 o 3 minuti: i “canederli di formaggio pressato” dovranno essere ben cotti all’interno e croccanti fuori.

Portate in tavola i Kaspressknödel nelle singole fondine e coperti di brodo di carne bollente, dopo aver aggiunto l’erba cipollina tagliuzzata.

Articoli correlati:

credit photo : Wikimedia org by  SlartibErtfass der bertige (Own work) [CC BY-SA 3.0

 

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

2 commenti su “Kaspressknödel al formaggio in brodo

  1. Ciao Franca,
    mi permetto di darti del tu, se non ti spiace. Volevo chiederti un’informazione visto che vai spesso in Germania, sto cercando una ricetta di cui non ricordo il nome, magari mi puoi aiutare, si tratta di una specie di hamburger fatto secondo me anche con del pane raffermo dato che è morbido e che solitamente viene servito in un panino con cipolla e altri condimenti, io l’ho mangiato a Berlino nei mercatini e in fiera a Friedrichschaffen, mi basterebbe sapere il nome se non hai la ricetta, io come nome mi ricordo “Hampfsteak” ma la ricerca di questa parola non ha scaturito alcun esito.
    Ti ringrazio in anticipo per il tuo aiuto e scusa il disturbo, ciao
    Roberta

    1. Ciao Roberta.So di cosa parli e la ricetta dovrebbe essere questa

      Ingredienti2 panini raffermi 500 grammi di carne tritata(metà manzo, metà maiale) 1 cipolla tritata 1 mazzetto di prezzemolo 1 uovo sale e pepe nero
      Lasciare a bagno i panini in acqua, strizzarli bene e mescolarli alla carne, aggiungere uovo, cipolla, prezzemolo,sale e pepe e mescolare. Preparare poi delle palline, schiacciate leggermente al centro e friggerle in poco olio.
      Spero di esserti stata utile.
      Buon pomeriggio

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro