Proprietà curative delle erbe aromatiche

Le comuni piante aromatiche, piante anche officinali e medicali, hanno proprietà curative e preventive: il loro consumo giova al benessere dell'organismo.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi inizio a scrivere a proposito delle proprietà curative delle varie erbe aromatiche e dei benefici per la salute di cui si può usufruire mediante il loro regolare consumo.

Le erbe commestibili che coltiviamo nei nostri orti, giardini, terrazzi e persino in casa, oltre ad essere a volte necessarie in cucina per insaporire i vari piatti, sono delle vere e proprie piante officinali, usate da sempre nella medicina popolare e nella fitoterapia.

Dalla tradizione ayurvedica a quella steineriana e fino ai semplici (ma collaudati e funzionanti) rimedi della nonna casalinghi, le spezie vengono impiegate nel trattamento e prevenzione di moltissime malattie grazie alle sostanze  benefiche per l’organismo in esse contenute.

Le proprietà terapeutiche di queste vere e proprie piante medicinali sono concentrate soprattutto nella pianta fresca, in quanto con l’ essiccazione perdono in parte le loro caratteristiche curative; inoltre la  provenienza deve essere da agricoltura biologica.

Oggi voglio iniziare con l’elenco delle principali proprietà benefiche delle più comuni spezie, quelle che solitamente usiamo tutti i giorni, e man mano aggiornerò il post in modo di farne una lista esauriente.

Erbe aromatiche comuni e loro proprietà benefiche

Basilico (Ocimum basilicum):

proprietà: antispastica del sistema digerente, sedativa, diuretica, antinfiammatoria, antimicrobica, antireumatica.

Il basilico viene impiegato in infusi e tisane di foglie fresche anche in caso d’ indigestione; l’olio essenziale è utilissimo nel massaggio di parti colpite da reumatismi o in caso d’indolenzimento generale; il colluttorio a base di basilico si usa generalmente contro le infezioni del cavo orale.

Maggiorana ( Origanum majorana):

proprietà: antiemicrania, rilassante, digestiva, antispastica, antisettica.

Si impiega in infusi e tisane come antidepressivo, digestivo e anche per calmare dolore e nervosismo; l’olio essenziale cura le affezioni gastrointestinali accompagnate da meteorismo, flatulenza, spasmi e diarrea; l’essenza di maggiorana favorisce l’espettorazione nelle affezioni bronchiali.

La maggiorana contiene vitamina C in grande quantità, tannini, acidi, oli essenziali e vitamina A.

Menta  (Mentha)

proprietà: antisettica, antispasmodica, digestiva.

Tisane e infusi sono da evitare durante cure omeopatiche e l’assunzione è da evitarsi la sera se si soffre di disturbi del sonno.

La tisana di menta è indicata contro il mal di mare e il mal d’auto.

Origano (Origanum)

proprietà: antisettica, analgesica, espettorante, antispasmodica, antalgica, tonificante e antinfiammatoria.

Infusi e tisane giovano in caso di disturbi dell’apparato digerente, tosse, mal di testa e dolori reumatici.

L’olio essenziale è impiegato prevalentemente in aromaterapia.

Aglio (Allium sativus)

L’ aglio è un ottimo antibiotico naturale, antibatterico, vermifugo.

La sua assunzione è indicata per prevenire l’influenza, ridurre l’ipertensione e il tasso glicemico, favorire il benessere dell’epidermide e dei capelli,combattere la colite, la dissenteria e i parassiti intestinali nocivi.

Prezzemolo (Pretoselium crispum)

proprietà: sudorifera e diuretica.

Combatte l’ipertensione.

Non ne consiglio infusi e tisane in quanto il prezzemolo, velenoso per gatti, pappagalli e piccoli animali in genere, non deve mai essere consumato in quantità eccessive.

L’impacco di foglie pestate è utile in caso di mal di denti, punture d’insetti e lividi.

Salvia (Salvia officinalis)

proprietà: antisettica, antibatterica, ipoglicemica, estrogenica, tonificante, calmante, digestiva, spasmolitica.

Infusi e tisane di salvia sono d’aiuto anche in caso di patologia della cistifellea e del surrene.

L’olio essenziale, assunto oralmente o aggiunto ai suffumigi, dalle specifiche caratteristiche antisettiche, è indicato anche in caso di catarro, disturbi mestruali, menopausa, ferite, depressione, stress, cattiva circolazione sanguigna.

Timo ( Thymus) :

proprietà: antisettica, antibatterica, antiasmatica.

Infusi e tisane a base di timo sono efficaci nelle infezioni delle vie urinarie e nelle affezioni dell’apparato respiratorio come asma e tossi di varia natura.

Chiodi di garofano (Syzygium aromaticum)

proprietà: analgesica, antisettica, antispasmodica, digestiva, antiossidante.

La tisana è indicata contro l’appesantimento di stomaco, la nausea, i gas intestinali; gargarismi con una soluzione di acqua ed essenza di chiodi di garofano alleviano il mal di denti e i disturbi della trachea e della cavità orale; l’olio essenziale ( deve essere sempre diluito ) è efficace contro ustioni e micosi della pelle.

Zenzero (Zingiber officinale Roscoe)

proprietà: espettorante, ricostituente, digestiva, antinfiammatoria, dimagrante, anticoagulante, analgesica.

L’assunzione di zenzero è indicata in caso di nausea, vomito, acidità di stomaco, infezioni intestinali, stanchezza cronica, ipertensione, influenza e mali di stagione, infezioni bronchiali, eruzioni cutanee.

Articoli correlati:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

9 commenti su “Proprietà curative delle erbe aromatiche

  1. Io vengo da una famiglia in cui rimedi naturali, omeopatia e anche ayurveda hanno avuto modo di essere sperimentate con discreto successo.
    Trovo molto interessante questo tuo post, complimenti! Spesso si ignorano o quanto meno si sottovalutano questi rimedi. Conoscerli e saperli sfruttare all’occorrenza è importante secondo me.
    Buona domenica 🙂

  2. Ciao Maris e grazie della visita! in agosto, visto che vado in Austria, mi riprometto di scrivere un pò di articoli a riguardo delle erbe officinali e della medicina naturale.Ancora grazie e buona domenica 🙂

  3. è un post molto interessante, io cerco di fare a meno delle medecine, anzi non le uso proprio, – tendo ai rimedi naturali quando ne ho bisogno. Apprezzo molto ciò che hai scritto. in caso di bisogno so dove andare a parare

  4. Ciao, nuova follower , anche su bloglovin, ti ho votato su net-parade dando un bel voto:-) ti ho trovato tramite bloggiamo,
    Complimenti per il tuo blog, è davvero interessante, ho prelevato il tuo banner per inserirlo nella mia pagina di blog amici, magari ti va uno scambio banner, il mio è prelevabile nel mio blog, a presto
    Sara

  5. Siete pregati di non mettere link nei commenti, in quanto profondamente scorretto.Grazie

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro