Pescatrice in umido: la ricetta americana

Rana pescatrice all'americana: la ricetta classica con ingredienti, dosi e modalità di esecuzione di questo umido di pesce originale.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La coda di rospo, o rana pescatrice, è un pesce non certo bello a vedersi, ma la cui carne è particolarmente saporita, pregiata e particolarmente adatta alla realizzazione di ricette che prevedono la cottura in umido: la mia preferita è quella della coda di rospo all’americana.

Ecco la ricetta, originaria degli Stati Uniti, della rana pescatrice in umido e fiammeggiata, che viene solitamente servita col riso pilaf o col riso alla creola.

Consiglio di comprare la coda di rospo già mondata e tagliata a fette, ma, se vi trovaste a dover utilizzare il pesce intero, in fondo al post potete trovare un video utile su come pulire la rana pescatrice.

Ingredienti per 6 persone:

1 chilo e mezzo di tranci spessi di coda di rospo;
250 grammi di cipolle;
2 scalogni;
2 spicchi d’aglio;
1 manciata di farina bianca;
1/2 litro di vino bianco del tipo secco;
1 bicchierino di brandy;
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro;
5 pomodori maturi;
1 mazzetto di spezie profumate;
1 bicchiere di olio extravergine di oliva;
2-3 cucchiaini di zucchero;
sale q.b;
pepe q.b.

Preparazione della pescatrice secondo la ricetta tradizionale della cucina americana

Mondate, sbucciate, lavate e asciugate le cipolle, gli scalogni e gli spicchi d’aglio e fatene un trito.

Mettetelo in una padella sul fuoco con un cucchiaio d’olio, coprite col coperchio  e fatelo cuocere, a fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto col cucchiaio di legno, fino a quando il trito sarà appassito e diventato trasparente ( senza aver preso colore ).

Nel frattempo passate le trance nella farina da entrambi i lati e poi ponetele in un tegame (possibilmente una padella di ferro) con circa la metà dell’olio extravergine di oliva rimasto.

Fate cuocere per qualche minuto per parte, quindi eliminate, o fate evaporare a fuoco vivo, il liquido di cottura che le trance di rana pescatrice avranno emesso.

Intanto fate sciogliere il concentrato di pomodoro nel vino e tenetelo da parte.

Aggiungete un po’ d’olio e continuate la cottura fino a quando i tranci avranno preso colore.

Poi irrorateli col brandy, raschiate con una spatola antigraffio per staccare il fondo di cottura, infiammate e, quando il fuoco del flambé si sarà completamente spento, aggiungete  le fette di coda di rospo alla padella contenente il trito appassito.

Unite poi il vino col concentrato sciolto, i pomodori (precedentemente lavati, privati della pelle e dei semi), il mazzetto di spezie e lo zucchero.

Aggiustate di sale e di pepe, coprite col coperchio, portate a bollore e poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere a fiamma bassa per 20-25 minuti circa.

Servite in tavola i tranci di coda di rospo all’americana ben calde, accompagnate dallo stesso vino adoperato per la cottura e dal riso pilaf.

articoli correlati:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro