Coda di rospo con piselli

Ricetta della coda di rospo con i piselli: ingredienti, dosaggi e istruzioni per la preparazione di un secondo piatto a base di pesce delicato e saporito allo stesso tempo.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La coda di rospo, o rana pescatrice, è uno dei miei pesci preferiti per la finezza della carne e per la sua versatilità nelle preparazioni di cucina a base di pesce.

Ho imparato a cucinarla in molti modi da mia madre ( anche a lei piaceva moltissimo ) e oggi voglio proporvi un piatto del suo ricettario: la coda di rospo con i piselli.

Lei usava sostituire talvolta gli champignon con i porcini essiccati e fatti rinvenire in acqua tiepida e aggiungeva anche una puntina di curry alla salsa.

Devo dire che queste sue saltuarie varianti erano “azzeccate” in particolar modo, ma non avendo ancora provato a metterle in pratica, vi propongo la ricetta classica, da me……collaudata.  🙂

Per l’ottimale riuscita del piatto, sarebbe preferibile usare piselli freschi, ma, se non è stagione, potete benissimo impiegare quelli surgelati: anche se il sapore non è proprio lo stesso,i legumi e le verdure surgelate conservano le proprietà nutritive intrinseche.

Evitate, però, l’uso di quelli in scatola, che svilirebbero il gusto della costosa e raffinata rana pescatrice.

Io adopero un olio extravergine di oliva piuttosto leggero, ma se l’olio evo che usate ha un gusto marcato, sostituitelo con olio di oliva normale.

Ingredienti per 6 persone:

6 tranci di coda di rospo;
270 grammi di funghi champignon;
1/2 chilo di piselli sgranati;
2 cipolline novelle;
il succo di 1 limone;
100 grammi di burro;
1/4 di litro di panna;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
farina q.b;
pepe e sale q.b.

Preparazione della rana pescatrice con i piselli

Sciacquate i tranci di pesce, asciugateli accuratamente con la carta da cucina,aggiustateli con sale e pepe su entrambi i lati e lasciateli riposare in frigorifero per una ventina di minuti, in modo che la marinata nel condimento li insaporisca.

Trascorso questo tempo, fate scaldare 50 grammi di burro e 1 cucchiaio di olio in una padella antiaderente e cuocetevi dentro le fette di coda di rospo, precedentemente infarinate su tutta la loro superficie.

Appena avranno assunto una colorazione dorata su entrambe le parti, levatele dal fuoco e mettetele nel forno caldo, ma con l‘anta aperta, dove finiranno di completare la cottura senza che diventino troppo secche.

Nel frattempo mondate i funghi, passateli sotto il getto d’acqua, scolateli, asciugateli accuratamente e riduceteli in fettine.

Poi metteteli in una ciotola e irrorateli col succo di limone.

Pulite le cipolline, sciacquatele, asciugatele e tritatele finemente.

Sgranate i piselli, lavateli, fateli bollire in acqua salata e, una volta pronti, teneteli in caldo.

Potete anche scolarli e dare loro una brevissima scottata solo all’ultimo, prima di sistemarli sul piatto di portata.

Prendete una casseruola capiente,  mettetevi dentro 1 cucchiaio di olio, 1 pezzettino di burro, il trito di cipolle  fate imbiondire a fuoco dolce.

Poi aggiungete gli champignon con la loro bagnetta al limone e fate cuocere senza coperchio fino a quando il liquido di vegetazione dei funghi sarà evaporato.

Aggiungete 1/2 della panna, mescolate delicatamente col cucchiaio di legno, lasciate cuocere per 1 o 2 minuti ( la panna deve amalgamarsi bene ai funghi ) e, infine, unite quella rimanente.

Quando la panna avrà raggiunto il punto di bollore, aggiungete il restante burro fatto a cubetti e aggiustate di sale e di pepe.

Sbattete la salsa di funghi con l’aiuto di una forchetta e, appena risulterà ben amalgamata, versatela sul pesce e sui piselli lessati che avrete già posto sul piatto di servizio riscaldato.

La coda di rospo con i piselli va servita in tavola ben calda.

Articoli correlati:

 

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro