Peperoni ripieni estivi: la ricetta della mamma

Come fare dei peperoni ripieni un po' diversi e stuzzicanti: la ricetta della mia mamma per preparare in modo facile un piatto estivo leggero e senza carne da servire come antipasto o come pietanza.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La scorsa settimana ho trovato negli appunti di cucina della mia amatissima e indimenticabile mamma la ricetta dei peperoni ripieni estivi.

Saranno passati 10 anni dall’ultima volta che li ha preparati per me e me li ero totalmente dimenticati, ma mi sono ricordata che ne andavo letteralmente pazza.

Ieri sera ho voluto rifarli e devo dire che me li sono mangiati con gusto, anche se avevo nel cuore il rimpianto di mia madre e un po’ di tristezza, e adesso sono qui a scriverne la ricetta per condividere con voi un po’ di mia madre. 🙂

Il piatto freddo è abbastanza diverso dai soliti peperoni ripieni che si  preparano in estate ( solitamente riso e tonno la fanno da padroni )  e può essere servito da antipasto o come pietanza leggera quando fa caldo e si ha voglia di evitare la carne e di mangiare cibi sfiziosi ma non pesanti.

Io ho aggiunto anche 1 spicchio d’aglio ( potete spremerlo con l’apposito utensile per fare in modo che l’aglio risulti meno pesante ), ma non ho messo la feta, in quanto aglio e formaggio, secondo il mio modesto parere, non “c’azzeccano proprio”. 🙂

Per l’ottimale riuscita della preparazione consiglio di scegliere le patate a pasta gialla ( non devono sfarinare ) e pomodori non troppo maturi e sodi.

Esecuzione della ricetta: facile
Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Ingredienti per 6 persone:

6 peperoni freschi e duri;
6 acciughe salate;
1 cucchiaio abbondante di capperi sotto sale;
1 manciatina di olive nere disossate;
3 uova;
3-4 pomodori non troppo maturi;
2-3 patate ( dipende dalla grandezza );
1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
1/2 etto di  di formaggio greco feta ( facoltativo);
carciofini sott’aceto o sott’olio q.b ( facoltativo );
funghi in salamoia o sottolio q.b ( facoltativo );
olio extravergine di oliva q.b;
sale fino e pepe bianco q.b.

Preparazione dei peperoni ripieni estivi della mamma

Lavate i pomodori, asciugateli e tagliateli a filetti o in piccoli pezzi.

Fate lessare le patate con la buccia, poi togliete loro la pelle e riducetele in cubetti.

Cuocete le uova in un pentolino contenete acqua bollente fino a quando saranno diventate sode; poi passatele sotto il getto di acqua fredda, levate loro il guscio e tagliatele a dadini.

Pulite le acciughe sotto sale, fatele a filetti, passateli sotto l’acqua corrente e tagliateli a pezzi.

Passate sotto il getto d’acqua fredda anche i capperi per eliminare il sale, strizzateli delicatamente, asciugateli e teneteli da parte in una ciotolina.

Lavate i peperoni, asciugateli e metteteli nel forno a cuocere fino a quando la pellicola esterna sarà abbrustolita ( questo passaggio serve per togliere la pelle ai peperoni in modo facile e fare in modo che diventino come dei “sacchetti”.

Poi eliminate il torsolo, i semini interni e la pelle bruciacchiata, lavateli ed asciugateli accuratamente, tamponando anche l’interno con carta assorbente da cucina.

Mettete tutti gli altri ingredienti in una ciotola capiente ( compresi, se lo desiderate, i funghi in salamoia sgocciolati e fatti a pezzi, i carciofini sott’aceto, anch’essi sgocciolati del liquido in eccesso e tagliati, e la feta sbriciolata ) aggiungete qualche cucchiaiata di olio evo, aggiustate di sale, insaporite col pepe bianco, mescolate delicatamente col cucchiaio di legno e lasciate riposare il tutto per 5 minuti.

Riempite i peperoni con il composto, accomodateli sul piatto da portata, guarnite col prezzemolo tritato e servite questo gustoso piatto estivo a temperatura ambiente o leggermente freddo.

Ieri sera, mentre li gustavo, mi è venuta l’idea di aggiungere del pane raffermo sbriciolato ( fatto prima rinvenire in acqua e aceto bianco ) ai peperoni ripieni estivi della mamma: proverà a farlo e vi farò sapere. 🙂

Credit photo: Flickr.com by Thirsty South

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro