Pasta allo zenzero, granchio e verdure all’indonesiana

L'appetitosa pasta con zenzero, polpa di granchio e ortaggi è una buonissima e veloce specialità culinaria indonesiana da servire come primo o piatto unico veloce: la ricetta rivisitata per adattarla a gusti e ingredienti occidentali.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Amo in modo particolare le ricette con lo zenzero che uso spesso nelle preparazioni a base di pesce e nei condimenti dei primi piatti e una di quelle che mi sono piaciute di più è questa della pasta allo zenzero, polpa di granchio e verdure saltate.

L’appetitoso piatto della tradizione gastronomica indonesiana (nello Stato del sud-est asiatico il ginger viene largamente impiegato in cucina), che può costituire un primo o un pasto unico e veloce di mezzogiorno in quanto nutrizionalmente equilibrato e realizzabile in appena 15 minuti in tutto, è stato rivisitato da me per renderlo meno piccante e più adatto ai gusti occidentali rispetto a quello della ricetta originale giavanese che prevede l’uso di spezie dal sapore intenso e che, peraltro, si possono reperire in Italia presso pochi negozi etnici delle grandi città.

Mentre il condimento si deve cucinare con lo zenzero fresco, più salutare di quello in polvere e maggiormente profumato e adatto per la preparazione, si può usare il tipo di pasta che si preferisce, anche se ti consiglio di usare vermicelli all’uovo come faccio io o formati sottili, come spaghettini e tagliolini.

Ingredienti per 4 persone:

320 grammi di vermicelli all’uovo
3 centimetri di zenzero fresco
250 grammi di polpa di granchio in scatola
2 spicchi di aglio
1 peperoncino fresco
1 costa di sedano
qualche foglia di cavolo bianco
qualche foglia di bietoline
2 cucchiai di salsa di soia
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b

Preparazione della pasta allo zenzero, granchio e ortaggi  all’indonesiana

Fai lessare i vermicelli in acqua bollente salata e, quando saranno arrivati ad essere appena al dente, scolali, passali sotto il getto di acqua fredda e conservali da parte.

Togli la pelle allo zenzero e grattugialo; monda le verdure, lavale, asciugale e tagliale a striscioline.

Togli il picciolo al peperoncino, eliminane i semi interni e taglialo a fettine sottili.

Scalda, in un wok o in una padella dai bordi alti sul fuoco, l’olio extravergine di oliva e fai saltare gli spicchi di aglio privati della buccia, lo zenzero e il peperoncino per circa 3 minuti a fiamma bassa.

Poi aggiungi il sedano, il cavolo e le erbette fatti a listarelle e la polpa di granchio ridotta grossolanamente a pezzetti con le mani.

Mescola con il cucchiaio di legno, fai cuocere brevemente per circa 1 minuto, unisci i vermicelli e falli scaldare nel condimento di zenzero, polpa di granchio e ortaggi, mescolando con delicatezza.

Aggiungi la salsa di soia fuori dal fuoco, gira ancora per fare amalgamare il tutto, guarnisci a piacere con dei cipollotti tritati e servi in tavola la pasta all’indonesiana ben calda, accompagnandola possibilmente con tè verde bollente o freddo a seconda della stagione al posto del vino.

Se vuoi scoprire altre deliziose preparazioni di cucina in cui usare lo zenzero, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro