Maialino arrostito e patate

La ricetta del maialino arrosto con patate: ingredienti, dosi e consigli per ottenere un piatto goloso e ben riuscito.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il maialino arrostito con le patate è un piatto della cucina sarda tipicamente domenicale, saporito e ricco di aromi profumati.

L’ideale sarebbe usare il mirto con le bacche, come si fa in Sardegna, ma non è di facile reperibilità e lo si può sostituire con un trito di spezie aromatiche fresche.

Volendo, si può anche fare la variante all’aglio: basta steccare il cosciotto con 2 spicchi sbucciati e tagliati a filetti.

L’impiego di carne di un maialino da latte è fondamentale per la buona riuscita della ricetta, come anche è importante scegliere le patate adatte, che devono essere sode, prive di germogli e parti rovinate e, possibilmente, di pasta gialla.

Coloro che amano il sapore agrodolce possono servire le fette arrostite del maialino, oltre che con le patate anche con una purea di mele.

Ingredienti per 6 persone:

1 cosciotto di maialino da latte da 2,5-3 chili;
1,5 chili di patate medio-piccole;
2 cucchiai di strutto;
2 cucchiai di un trito di erbe aromatiche fresche (rosmarino, salvia, alloro, timo, origano);
sale e pepe q.b.

Preparazione del maialino arrosto con patate

Lavate le patate e mettetele a bollire con la loro buccia in abbondante acqua salata e levatele dal fuoco quando saranno arrivate a metà cottura.

Scolatele, levate loro la pelle e mettetele sulla lastra del forno.

Lavate le erbe aromatiche, scolatele, asciugatele e fatene un trito.

Unitele poi in una ciotola con lo strutto, aggiungete un pizzico di sale ed uno di pepe e mescolate bene il tutto.

Lavate il cosciotto, asciugatelo, tagliate la cotenna a quadri con l’aiuto di un coltello affilato e legatelo con lo spago da cucina.

Poi spennellatelo su tutta la superficie esterna con 2/3 del misto di strutto e spezie.

Pesatelo e adagiatelo sulla griglia del forno, mettendo sotto la stessa la lastra contenente le patate.

Preriscaldate il forno e poi fate cuocere il maialino con le patate ( che occorrerà mescolare ogni tanto e controllare il livello di cottura raggiunto dalle stesse ) a 200° calcolando un tempo di 1/2 ora ogni 1/2 chilo di carne.

Mentre il maialino cuoce, spennellatelo spesso con lo strutto rimanente, insistendo in modo particolare sulle spaccature che si formeranno tra i quadrati di cotenna.

Il cosciotto va anche rivoltato di tanto in tanto e, quando avrà assunto colore su tutti i lati, copritelo con l’ alluminio e abbassate un po’ il calore.

La cottura sarà completata quando, bucandola con un ago da cucina, verificherete che è tenera.

Prima di servire in tavola il maialino con attorno le patate, eliminate lo spago, la cotenna e il grasso e poi tagliatelo a fette sottili.

Credit photo: stu_spivack for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

13 commenti su “Maialino arrostito e patate

  1. La carne di maiale è veramente ottima ed ora anche meno grassa di un tempo. Il maialino una delizia se trovo un giorno quasi quasi lo devo fare. Buona fine settimana.

  2. Ciao Francesca, intanto grazie per il commento che mi hai lasciato.. ricambio volentieri la visita!!!! Ma che bella ricetta!! Devi sapere che spesso andiamo al ristorante sardo, e una delle cose che adoriamo è proprio il maialino! mi piace da matti in accostamento alle patate..Non sapevo che in Sardegna si usassero le bacche di mirto.. decisamente impossibili da reperire.. almeno Roma… baci buona domenica e torna a trovarmi, mi farebbe piacere 😀

  3. Ciao Franci, da buona sarda conosco molto bene questo piatto, lo preparo anch’io al forno ma solo quando vado a trovare mia sorella in Piemonte perché qui in Sardegna è considerato un delitto 😀 si cuoce rigorosamente allo spiedo.
    Se ti va torna a trovarmi mi farà molto piacere.
    Buona domenica.

  4. Grazie dei complimenti e ricambio con vero piacere la visita, da te ci sono ottime ricette sfiziose ed invitanti!!!
    Ti segno fra i miei lettori 🙂
    A presto
    flora

  5. Però! che bel blog, con tante ricette gustosa e molto appetitose. Complimenti

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro