Insalata di cavolo cappuccio, carote e porri in agrodolce

L'insalata cruda di cavolo cappuccio, carote e porri, elegante nella sua semplicità, è un contorno economico e facile a farsi dal gusto agrodolce e particolarmente adatto alle occasioni importanti invernali e ai pranzi natalizi.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Le buone ed economiche insalate a base di cavolo cappuccio si possono fare in tutti i periodi dell’anno, dato che l’ortaggio è ormai sempre disponibile sul mercato, ma il loro consumo è particolarmente indicato quando fa freddo, perché il cappuccio è una delle poche verdure invernali ricche di vitamina C, vitamina B6 e potassio e oggi voglio proporti la ricetta dell’insalata di cavolo, carote e porri in agrodolce.

Questa insalata cruda, di semplice e veloce realizzazione, è un contorno sfizioso, salutare e adatto (come del resto quella agrodolce di cavolo rosso e mele) ad accompagnare piatti di carne bovina e di maiale anche in occasioni speciali come il Natale per il fatto che è elegante nella sua semplicità.

Essendo completamente priva di ingredienti di origine animale, può essere consumata da chi segue un regime alimentare vegan assieme a preparazioni a base di cereali, legumi, tofu e seitan.

Come tagliare sottilmente il cavolo cappuccio per farlo in insalata

L’aceto di mele e l’olio di semi di mais rendono l’insalata di cavolo in agrodolce particolarmente delicata, ma, se preferisci, puoi usare olio di oliva e aceto di vino e impiegare cavolo cappuccio di varietà rossa o decorare il piatto con peperoni rossi e verdi e ciuffi di prezzemolo (come nella foto d’intestazione) per renderlo più ” natalizio “.

Mentre la preparazione va lasciata riposare un po’ in frigorifero prima del consumo in frigorifero, ti sconsiglio di conservarla nello stesso per più di 12 ore se te ne dovesse avanzare, perché l’aceto ” cuoce ” a poco a poco le verdure, che perderebbero inevitabilmente la loro croccante consistenza.

Ingredienti per 4 persone:

1 cavolo cappuccio
2 carote
12 cetriolini sott’aceto
2 porri piccoli
2 tazzine da caffè di olio di semi di mais
2 cucchiai colmi di zucchero
14 cucchiai di aceto di mele
sale e pepe q.b

Preparazione dell’insalata di cavolo cappuccio, carote e porri in agrodolce

Monda le verdure crude, lavale e asciugale accuratamente.

Prepara il cavolo da fare in insalata in questo modo:

  • togli all’ortaggio le foglie esterne maggiormente dure;
  • taglialo a metà;
  • incidi il torsolo col coltello e eliminalo;
  • lavalo e asciugalo bene;
  • riducilo in striscioline sottili.

 Taglia sottilmente a julienne i porri, grattugia allo stesso modo le carote e affetta i cetriolini dopo averli fatti sgocciolare bene del loro liquido di conservazione e trasferisci tutti gli ortaggi in una insalatiera capiente.

Metti in una piccola casseruola lo zucchero, aggiungi l’aceto di mele, aggiusta di sale e di pepe, accendi il fuoco e porta a bollore.

Una volta raggiunto il punto di ebollizione, spegni la fiamma, lascia intiepidire prima di aggiungere a filo l’olio di semi di mais, mescolare la salsa ottenuta e versarla nell’insalatiera contenente le verdure crude.

Gira ancora il tutto delicatamente e lascia raffreddare e insaporire in frigorifero per una ventina di minuti l’insalata agrodolce di cavolo cappuccio, carote e porri prima di portarla in tavola.

Se vuoi scoprire altri validissimi modi di utilizzare il cavolo cappuccio in cucina, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: Alpha for Flickr.com

Credit photo cavolo cappuccio rosso: RitaE for Pixabay.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro