Crema di zucca e mele al curry: come farla e conservarla per mesi

La conserva di crema di zucca e mele al curry è sfiziosa, ipocalorica, facile e rapida a farsi ed economica: la ricetta originale di Goa adatta ai gusti degli occidentali.

Dato che l’ho appena realizzata ed è riuscita benissimo, oggi ti propongo la ricetta indiana della buonissima ed originale conserva di crema di zucca e mele al curry, che ogni autunno preparo in abbondanza quando è stagione del salutare ortaggio per poterne disporre anche nei mesi dell’anno in cui lo stesso non è reperibile sul mercato.

La specialità tipica della costa nord occidentale dell’India non è la solita crema a base di sola zucca o arricchita di patate o carote da servire in tavola unicamente come primo piatto, ma può anche essere spalmata sui crostini e costituire un insolito ed “ azzeccato ” accompagnamento per i formaggi.

Per poterla utilizzare pure in questi altri due modi, ti consiglio di farla piuttosto densa, dato che potrai sempre allungarla con un po’ di brodo di verdure caldo quando la scalderai per consumarla come vellutata condita con un filo di olio extravergine di oliva e formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino).

Aspetto della zucca mantovana aperta

Nella facile preparazione, che, ovviamente, è possibile consumare anche appena fatta e,volendo, arricchita di semi di zucca sgusciati o di pezzetti croccanti di pancetta abbrustolita, è preferibile usare la zucca mantovana, più sapida di quelle di altre varietà.

Con le dosi indicate si riempiono 2 vasi piuttosto grossi, ma si può benissimo fare una quantità maggiore o minore di crema a piacere, rispettando, però, le proporzioni tra gli ingredienti.

Tieni anche conto del fatto che la percentuale di scarto della zucca è del 30%- 35% e che, quindi, otterrai circa 1 kg di polpa utilizzabile nella ricetta da 1 kg e 1/2 dell’ortaggio non ancora mondato.

Invece della conserva che faccio io nel modo classico e che si mantiene fino ad 1 anno, puoi anche conservare la crema di zucca e mele al curry, sempre chiusa in vasetti, nel freezer senza sottoporla alla pastorizzazione, ma ti devo far presente che, se la congeli, dovrai consumarla nel giro di 2 mesi al massimo, mentre in frigorifero durerà non più di 48 ore.

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 15 minuti + 30 minuti di cottura + 60 minuti di pastorizzazione

Costo: basso

 

Ingredienti:

1 kg di polpa di zucca

3 mele

3 cipolle

1 l e 1/2 di brodo vegetale

3 cucchiai di curry in polvere

burro q.b

sale e pepe q.b

Preparazione della crema di zucca e mele al curry

Pulisci la zucca, eliminandone la buccia e la polpa molle al centro contenente i semi (non buttarli via, ma impiegali come indicato qui), tagliala a tocchetti e tienila da parte.

Monda le cipolle, sciacquale, asciugale e affettale a velo con un coltello affilato.

Lava le mele, asciugale, sbucciale, eliminane il torsolo e falle a pezzetti.

Mele sbucciate e tagliate a tocchetti

 

Scalda un po’ di burro in una casseruola capiente a fiamma bassa e, quando questo si sarà fuso, aggiungi le cipolle e falle imbiondire, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.

Non appena le cipolle saranno diventate trasparenti,  spolverale con il curry, mescola, bagna con un mestolo di brodo ed alza il fuoco.

Poi unisci la zucca e le mele, regola di sale e di pepe, rimesta ancora e aggiungi un altro mestolo di brodo di verdure.

Metti il coperchio sulla casseruola e fai cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa, aggiungendo il brodo rimasto poco alla volta e mescolando di tanto in tanto.

Spegni il fuoco, quindi, e frulla il tutto con il minipimer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e piuttosto densa.

Come deve essere liscia e densa una crema di zucca

Invasamento, pastorizzazione e conservazione della crema di zucca e mele al curry

Trasferisci la crema di zucca e mele al curry ancora calda nei vasi di vetro sterili con l’aiuto di un mestolo e chiudili ermeticamente con tappi nuovi e perfettamente puliti prima di sottoporli alla pastorizzazione.

Ricopri con un canovaccio il fondo di una grossa pentola, sistemaci sopra i barattoli e separali uno dall’altro con un ulteriore canovaccio per evitare che poi l’ebollizione dell’acqua possa farli scontrare tra di loro.

Versa nella pentola abbondante acqua calda o tiepida fino a coprire del tutto i vasi e, una volta iniziata l’ebollizione, falli pastorizzare con il bollore a fuoco moderato per una quarantina di minuti se i contenitori sono piccoli o per 1 ora nel caso che siano grossi.

Poi spegni il fuoco e lascia che si raffreddino completamente nella pentola prima di estrarli dalla stessa, asciugarli accuratamente, apporvi sopra la data di preparazione e riporli in un luogo fresco, buio e lontano da fonti di calore.

Una volta aperto il vasetto, bisogna conservare la crema di zucca e mele al curry in frigorifero e consumarla nel giro di 3-4 giorni.

Altre idee per impiegare la zucca in cucina al meglio:

Credito foto intestazione: Pikrepo.com

Credito foto zucca mantovana: fugzu per Flickr.com

Credito foto dadini di mele: Meal Makeovers Moms per Flickr.com

Credito foto crema nella pentola: tracy ducasse per Flickr.com

Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta con il tuo profilo Facebook