HomeCasaFai da teCome sfrangiare i jeans con il fai da te

Come sfrangiare i jeans con il fai da te

Come rinnovare e rendere boho ed unici i jeans facilmente e a costo zero

Se desideri rendere trendy e moderni i pantaloni in denim, non ti va doverne rifare gli orli se sono nuovi e troppo lunghi o vuoi trasformarli in shorts o in bermuda qualora abbiano le gambe danneggiate o usurate, ti può interessare sapere come sfrangiare i jeans con il fai da te nel modo corretto.

Pertanto ora ti spiego con che cosa e in che modo effettuare questo lavoro in autonomia senza doverti rivolgere alla sarta, risparmiando denaro e personalizzando la sfrangiatura come preferisci.

Infatti potrai sceglierne la lunghezza, lo spessore ed il tipo di effetto da creare a tuo gusto, rendendo il capo originale ed unico anche se è prodotto in serie.

Inoltre, riportare i jeans a nuova vita consente (proprio come il riutilizzo delle creme solari scadute ed il riciclo di avanzi e scarti), di ridurre gli spechi e promuove uno stile di vita più sostenibile.

Orlo di jeans tagliato a vivo

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Volendo, puoi pure limitati a tagliare i jeans (attualmente è di gran moda lasciarli raw cut) per poi decidere in un secondo tempo se sfrangiarli o continuare ad indossarli a taglio vivo.

Come sfrangiare i jeans senza commettere errori

Sfilacciare a frangia gli orli dei jeans richiede precisione ed un po’ di pazienza, ma ti assicuro che riuscirai a farlo a regola d’arte anche se non hai dimestichezza con i lavoretti di sartoria,  purché tu segua i miei suggerimenti ed i passaggi indicati sotto.

Tuttavia, se è la prima volta che sfrangi i jeans, fallo su un vecchio paio per acquisire familiarità con il procedimento.

Sebbene alcuni consiglino di sbiancare le frange con la candeggina, evita di  usarla, dato che l’ipoclorito di sodio macchia le stoffe anche indelebilmente (oltre ad essere inquinante) ed è facile che passi dalla sfrangiatura all’orlo visibile dei jeans.

Cosa usare per sfrangiare i jeans

La sfrangiatura dei jeans non comporta l’acquisto di attrezzi per sarti, ma prima di metterti all’opera assicurati di disporre di:

  • forbice per tessuti
  • gessetto per tessuti
  • spilli
  • righello
  • metro a nastro provvisto di scala graduata
  • taglia asole o una forbicina appuntita ed una pinzetta

Forbice per tessuti vicino a gessetto per stoffe e metro a nastro

Solitamente abbiamo tutti questi oggetti in casa senza doverli comprare, ma, in ogni caso. ti raccomando di usare una forbice per tessuti.

Se non la possiedi, acquistala o fattela prestare, perché il denim è piuttosto resistente (specie lungo le cuciture) e, se usassi una normale forbice da carta, faticheresti parecchio nel tagliarlo e rischieresti di farlo in modo irregolare.

Qualora tu non abbia il gessetto per tessuti, puoi sostituirlo con uno bianco solido da lavagna di ardesia (i pennarelli a gesso liquido non sono adatti), il cui segno sulla stoffa sparirà facilmente con il lavaggio.

Come sfrangiare i jeans step by step

Taglio

Tieni presente, innanzitutto, che quando si tagliano i jeans, si leva del tessuto dagli stessi necessariamente e, perciò, dovrai fare molta attenzione nello stabilire la linea di taglio per evitare di accorciarli troppo e di rischiare di renderli inutilizzabili.

Ti consiglio,quindi, di “ abbondare  ”, tagliandoli 1,5 cm più in basso del dovuto per poi poter accorciare le frange nell’eventualità che fossero eccessivamente lunghe invece che rischiare di doverti pentire per aver sbagliato il taglio.

Mettiti un paio di scarpe che abbinerai ai jeans (sarebbe un errore, ad esempio, metterti le ballerine se sai che li accosterai a calzature col tacco) ed indossa i pantaloni da sfrangiare per vedere come cadono e per poter capire con esattezza di quanto accorciarli.

Quando avrai individuato il punto di taglio tenendo conto di quanto vuoi che siano lunghe le frange, segnalo con uno spillo, togliti  l’indumento (facendo attenzione a non pungerti) e stendilo su un tavolo.

Dopodiché, traccia la linee di taglio sul davanti e sul retro di entrambe le gambe dei jeans aiutandoti con il righello ed il gessetto.

Come misurare la lunghezza delle gambe dei jeans con il metro a nastro

Verifica con il metro a nastro che le due linee abbiano la medesima distanza dalla vita o dal cavallo dei pantaloni per poter accorciare la gambe alla stessa altezza e poi, seguendo con precisione tali linee e tenendo dritta la forbice da tessuti, effettua il taglio.

Creazione delle frange

Una volta tagliati i bordi, dovrai disfarne il tessuto, dapprima sfilandone la trama facendo movimenti lenti in senso verticale con la punta del taglia asole per poi adoperare le dita per separare i fili l’uno dall’altro e rimuovere quelli orizzontali.

Alternativamente, puoi praticare dei taglietti sui bordi del tessuto con una forbicina ed utilizzare una pinzetta per sfilacciarlo e togliere i fili orizzontali facilmente.

Come sfrangiare gradualmente l'orlo di un jeans

In tal caso abbi molta pazienza, non avere fretta e crea le frange una alla volta per evitare che i fili s’ingarbuglino.

Dato che che più si tirano i fili verso il basso più alte saranno le frange, regolati di conseguenza a seconda del risultato che vuoi ottenere.

 Lavaggio

Dopo aver eliminato tutti i fili orizzontali ed eventuali loro residui dalla sfrangiatura, sarà opportuno girare l’indumento a rovescio e lavarlo in lavatrice, impostando un ciclo a freddo e breve ed usando un detersivo a base si sapone di Marsiglia o uno per tessuti delicati.

Facendo in tal modo, le frange si separeranno del tutto tra di loro, si ammorbidiranno e conferiranno agli orli il look uniforme ed ordinato che hanno quelli dei costosi jeans sfrangiati delle migliori marche appena comprati.

Jeans stesi sulla corda all'aperto

Terminato il lavaggio, evita di mettere il capo nell’asciugatrice per non correre il rischio che le frange si accorcino e si arriccino, ma stendilo all’aria aperta verticalmente e lontano dai raggi diretti del sole.

Quando i jeans saranno completamente asciutti, indossali, controlla che le frange siano della giusta lunghezza e riducila con la forbice per tessuti qualora fosse eccessiva.

 

Se ci tieni ad avere un aspetto impeccabile, ti può anche interessare:

Credito foto in evidenza: Freepik.com

Credito foto orlo dei jeans tagliato a vivo: sk per Flickr.com

Credito foto forbice per tessuti: Freepik.com

Credito foto misurazione con metro a nastro: sk per Flickr.com

Credito foto sfragiatura graduale dei jeans: sk per Flickr.com

Credito foto jeans stesi all’aperto: Jeff M for Short per Flickr.com

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Change privacy settings