HomeRicetteContorni e InsalateZucchine trombetta trifolate in padella alla ligure

Zucchine trombetta trifolate in padella alla ligure

Anche se le zucchine di stagione sono ben più appetitose rispetto a quelle di serra invernali, non sono certo all’altezza delle cosiddette “ trombette di Albenga ” e, poiché adesso queste eccellenze alimentari tipiche della Riviera di Ponente sono finalmente reperibili, oggi voglio proporti la ricetta ligure delle zucchine trombetta trifolate in padella.

Aspetto di una zucchina trombetta freschissima

Se non conosci ancora le trombette, ti consiglio caldamente di scoprire caratteristiche e usi dei frutti immaturi della Cucurbita Moschata e di cucinarli in padella in bianco per poterne assaporare appieno il sapore dolce e aromatico e la consistenza compatta e tenera allo stesso tempo che vale davvero la pena assaggiare.

La preparazione del versatile contorno, perfetto da abbinare a pesce cotto in padella ed adatto ad accompagnare carni, piatti di mare, uova e formaggi e che può anche essere usato per condire la pasta e conservato sottolio, è semplice, ma bisogna avere l’accortezza di salare le trombette solo a fine cottura.

Infatti non rimarrebbero ben sode e diventerebbero mollicce se si aggiungesse il sale prima.

SE VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NUOVI POST IN ANTEPRIMA CLICCA SU

Puoi sostituire l’origano con la maggiorana fresca, come si usa  fare qui in Liguria quando la persa è reperibile, e, se vuoi che si formi la crosticina sulla superficie delle rondelle dell’ortaggio, tagliale più sottilmente, usa una maggiore quantità di olio, non mettere il coperchio e alza il fuoco.

In tal caso ti raccomando di sorvegliare la cottura spesso per non correre il rischio che brucino.

Ovviamente, è possibile realizzare il piatto con le normali zucchine, ma….non sarà la stessa cosa. 😉

Esecuzione della ricetta: facile

Tempo occorrente: 10 minuti + 20 minuti di cottura

Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone:

800 g di zucchine trombetta

2 spicchi di aglio

prezzemolo q.b

origano (o maggiorana fresca) q.b

olio extravergine di oliva q.b

sale e pepe q.b

Preparazione delle zucchine trombetta trifolate in padella

Monda il prezzemolo, lavane le foglie, asciugale, tritale e tienile da parte.

Togli l’estremità non rigonfia alle zucchine, sciacquale sotto il getto di acqua fredda, asciugale accuratamente e falle a rondelle dello spessore di circa 1/2 cm.

Leva la pelle agli spicchi di aglio, mettili in una grossa padella antiaderente e dai bordi alti, aggiungi un po’ di olio EVO e falli rosolare leggermente e fuoco dolce.

Quando l’aglio comincerà a dorare e ad emanare il suo profumo, aggiungi le trombette, aromatizzale con l’origano e la metà del prezzemolo e falle saltare per 2 minuti a fuoco vivace.

Metti il coperchio, abbassa la fiamma e fai cuocere le zucchine per 15-20 minuti, mescolandole delicatamente di tanto in tanto con il cucchiaio di legno e insaporendole con il sale e il pepe verso la fine della cottura, fino a quando saranno diventate della consistenza da te desiderata.

Poi spegni il fuoco, elimina gli spicchi di aglio, spolverizza con il prezzemolo rimasto le appetitose zucchine trombetta trifolate e lasciale riposare nella padella per almeno 2 minuti prima di servirle in tavola calde o tiepide a tuo piacimento.

Puoi conservare le trombette cucinate in padella in un contenitore ermetico nel frigorifero per 2 giorni, ma, se vuoi, puoi anche congelarle in sacchetti gelo chiusi nel freezer per 3 mesi o metterle sottolio in vasi di vetro chiusi ermeticamente da sterilizzare per 1 ora e lasciare raffreddare del tutto nell’acqua di sterilizzazione prima di riporli in dispensa.

Credito foto trombetta di Albenga: Peter Stevens per Flickr.com

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Change privacy settings