Cernia al forno al vino bianco: la ricetta ligure

Come preparare la cernia col vino bianco al forno: la ricetta originale ligure di uno dei piatti di pesce più saporiti e delicati con ingredienti, dosi, modalità di preparazione e consigli per l'ottimale cottura.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La cernia è uno dei pesci che danno le migliori soddisfazioni in cucina se la si prepara nel modo giusto e il piatto che preferisco fare con l’impiego della sua carne, soda e allo stesso tempo gustosa e delicata, è la prelibatissima cernia al vino bianco alla ligure cotta al forno.

La ricetta, datami ( quasi di nascosto 😉 ) dal cuoco di un rinomatissimo ristorante di Chiavari, vale veramente la pena di essere provata: la pietanza non è particolarmente difficile a farsi, è adatta ad ogni occasione e ti consiglio di prepararla, in particolar modo, se vuoi fare bella figura con gli ospiti in occasione di un pranzo importante.

Naturalmente puoi usare anche i filetti di cernia, ma trovo che sia molto meglio presentare in tavola un bel “pescione” intero al forno per…..fare un “figurone” ( oltre a tutto ho notato che la cottura riesce meglio ).

Consiglio di usare il sale marino integrale al posto di quello normale da cucina.

Esecuzione della ricetta: media difficoltà
Tempo occorrente: 1 ora circa

Ingredienti per 4 persone:

1 cernia fresca dal peso di circa 1400 grammi;
1 cipolla;
2 pomodori non troppo maturi;
2 limoni non trattati;
1 bicchiere di vino bianco secco di buona qualità;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
2 rametti di timo fresco;
sale fino e pepe in polvere q.b.

Preparazione della cernia al forno secondo la ricetta ligure originale

Lava la cernia ( sia la superficie esterna che la cavità interna ) accuratamente, asciugala e pratica sui fianchi del pesce una serie di tagli trasversali equidistanti per rendere la cottura più facile.

Poi insaporisci l’interno ed esterno della cernia col sale, il pepe e le foglioline di timo.

Prendi una teglia adatta per la cottura in forno e che sia abbastanza grossa per contenere comodamente il pesce intero, foderala con l’apposita carta da forno e ungine la superficie con l’olio extravergine di oliva.

Sala il pesce e aggiustalo di pepe su ambo i lati, insaporiscilo con le foglioline di timo ( precedentemente lavate ed asciugate con cura ) all’interno e fallo riposare per una decina di minuti.

Nel frattempo togli la pelle alla cipolla e falla a fettine; lava i pomodori, asciugali bene e taglia anch’essi a fettine.

Disponi la cernia nella teglia, distribuisci sulla sua superficie esterna le fettine di pomodoro e cipolla e salale leggermente.

Preriscalda il forno e, quando questo avrà raggiunto una temperatura di 180°, mettici dentro la teglia e fai cuocere la cernia per circa 45-50 minuti, controllando e bagnando ogni tanto il pesce con un po’ di vino bianco.

Poi sforna il pesce, lascia riposare 1-2 minuti, elimina le lische e la pelle e disponi i filetti nei singoli piatti, guarnendo la cernia al vino bianco cotta al forno con il limone tagliato in spicchi e accompagnandola con un vino bianco secco e giovane, come il ligure Cinque Terre.

credit photo: Francesca Romana Correa

Pulizia della cernia ( credit video: Il Pescatore Online )

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro