Torta di cocco, banane e formaggio Philadelphia senza cottura

La torta fredda di cocco, banane e formaggio tipo Philadelphia è ideale quando si vuole preparare un dessert in anticipo e si preferisce non usare il forno per la cottura: la mia ricetta del dolce nutriente e genuino.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La torta fredda di cocco, banane e formaggio spalmabile è l’ideale quando vuoi preparare un dolce goloso e nutriente, ma non hai nessuna voglia di adoperare il forno, come in questi giorni torridi.

Adatto a tutte le stagioni e da consumare rigorosamente fresco di frigorifero, questo dessert americano ha l’indubbio vantaggio di poter essere preparato in anticipo e di non avere bisogno di cottura (con i relativi rischi di sbagliarla).

La ricetta è facile e piuttosto veloce a farsi (ci vogliono circa 30 minuti di tempo al massimo), ma tieni presente che la torta deve riposare al fresco almeno 4 ore prima del consumo (io la preparo la sera prima e la mangio il giorno dopo).

Il formaggio previsto è il Philadelphia, ma nulla vieta di usarne un altro cremoso di proprio gusto: l’importante è che abbia un sapore delicato che si abbini bene al cocco e alla banana e non prevalga sul gusto dei due frutti tropicali.

Io aggiungo spesso al composto di savoiardi e burro 2 cucchiai di nocciole lievemente tostate e tritate (quando le ho in casa): prova a farlo anche tu, dato che ci stanno veramente bene. 🙂

Tieni da parte qualche rondella di banana e qualche scorzetta di lime per usarle nella decorazione assieme alla noce di cocco fresca.

Ingredienti per una torta da 6 persone:

30 grammi di polpa di noce di cocco disidratata e grattugiata
3 banane mature e sode
180 grammi di biscotti savoiardi
400 grammi di formaggio fresco spalmabile tipo Philadelphia
100 grammi di burro
il succo di 1 limone
1 lime biologico
80 grammi di zucchero
1 pezzetto di cocco fresco per decorare

Preparazione della torta fredda di cocco, banane e formaggio spalmabile

Metti il burro in un pentolino, fallo sciogliere col fuoco al minimo e lascia che intiepidisca.

Sistema i savoiardi nel boccale del mixer, tritali fino all’ottenimento di una polvere molto fine e, sempre con il piccolo elettrodomestico in funzione, unisci il burro fuso.

Prendi uno stampo da dolci a cerniera di 18 centimetri di diametro, rivesti l’interno con la carta da forno e disponi il trito di biscotti sui bordi e sul fondo.

Compatta con l’aiuto del dorso di un cucchiaio per fare in modo che la polvere cremosa aderisca bene alle pareti, trasferisci in frigorifero lo stampo e lascia indurire per una quindicina di minuti.

Sciacqua il lime, asciugalo bene e prelevane la buccia con il rigalimoni; trasferisci le scorzette ottenute nel bicchiere del frullatore, aggiungi la polpa di banane fatta a pezzi e lo zucchero e, infine, aziona l’apparecchio fino ad ottenere una crema.

Lavora il formaggio con i rebbi di una forchetta, incorpora il cocco grattugiato e il frullato e continua  a lavorare fino a quando il composto risulterà ben omogeneo.

Poi trasferisci la crema di banane e formaggio nello stampo, copri con la pellicola trasparente e lascia raffreddare il dolce in frigorifero per almeno 4 ore.

Trascorso questo tempo, sforma la torta su un grosso piatto di servizio piano, ornala con rondelle di banana irrorate con il succo del limone, qualche scorzetta di lime intera tenuta da parte e il cocco fresco fatto a lamelle con il pelapatate e servila subito in tavola ben fredda.

La torta fredda di cocco e banane al formaggio può essere conservata, coperta ermeticamente, in frigorifero per 3 giorni al massimo.

Se vuoi preparare altri dessert che non hanno bisogno di cottura, dai un’occhiata anche a:

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro