Tartine di feta greca e pomodori secchi: stuzzichino sfizioso

Come preparare le golose tartine con formaggio feta e pomodori secchi da servire con l'aperitivo o come antipasto: la facile e veloce ricetta di questi stuzzichini sfiziosi, economici e particolarmente adatti al Natale per i colori. rosso e bianco.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Beh, visto che ho trovato un ritaglio di tempo, tra un impacchettamento e l’altro dei miei regalini natalizi, voglio scrivere questo post con un’altra ricetta degli stuzzichini  adatti agli incontri delle Feste di Natale, e…non solo a quelli, in quanto le tartine di feta e pomodori secchi, particolarmente indicate ai buffet natalizi  per i colori allegri e accesi, si possono servire in molteplici occasioni formali e non.

Diciamo che questi stuzzichini vanno sempre bene sia per il gusto, sia per la facilità della preparazione ed anche perché sono piuttosto economici e adatti a questi tempi in cui si cerca di contenere i costi.

La ricetta è della mia cara amica  Maria Giovanna che me li ha fatti gustare e mi ha dato le modalità di preparazione.

Al posto del pane in cassetta si possono anche impiegare le friselle napoletane.

Ingredienti per 6 persone:

12 fette di pane in cassetta o morbido da tramezzini;
300 grammi di formaggio feta;
300 grammi di pomodori secchi marinati sottolio;
2 uova;
12 foglie di basilico fresco;
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
1 cucchiaio e 1/2 di pepe misto in grani.

Preparazione delle tartine di feta e pomodori essiccati

Tagliate la feta greca in piccole fettine e mettetele a marinare in una ciotola con l’olio extravergine di oliva, i grani di pepe precedentemente schiacciati e le foglie di basilico in frigorifero per una notte, avendo cura di coprire il contenitore con la pellicola.

Cuocete  le uova in un pentolino con dell’acqua e fatele diventare sode, poi passatele sotto il getto di acqua fredda e sgusciatele.

Quando le uova si saranno raffreddate, mettetele nel bicchiere del mixer assieme ai pomodori ( a cui toglierete prima l’olio in eccesso facendoli sgocciolare completamente e tamponandoli con carta da cucina ) e frullate fino a  quando avrete ottenuto una crema densa che poi spalmerete sulle fette di pancarrè tagliate a forma di tartine.

Coprite poi con la feta ridotta a scaglie grosse, decorate con poco basilico fresco e…servite subito!

Le tartine di feta greca e pomodori secchi, stuzzichino economico e di facile esecuzione, comportano un tempo di preparazione di circa 20 minuti e 5 minuti di cottura delle uova.

articoli correlati:

Credit photo: Rebecca Siegel for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

2 commenti su “Tartine di feta greca e pomodori secchi: stuzzichino sfizioso

  1. bel servizio da provare, complimenti per il blog 😉 Continuo a seguirvi, aspetto con ansia nuovi aggiornamenti!!

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro