Spaghetti di riso col pollo e verdure saltate

Spaghetti di riso saltati con pollo e verdure: la ricetta "italianizzata"che non prevede l'aggiunta di salsa di soia.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Gli spaghetti di riso saltati con pollo, carne o gamberetti  sono una preparazione tipica della cucina cinese, ma oggi vorrei non proporvi una delle ricette classiche, ma una versione “italianizzata” degli spaghetti di riso saltati col pollo e le verdure.

Come nella ricetta degli spaghettini di soia all’italiana, non è previsto l’uso dello shoyu e il cavolo cinese e il coriandolo possono essere sostituiti benissimo dal cavolo cappuccio e dal prezzemolo.

Gli spaghetti di riso col pollo e le verdure saltate può costituire un piatto unico e facile a digerirsi anche per chi è affetto da celiachia e per chi segue una dieta ipocalorica ( in questo caso occorre ridurre l’olio al minimo ).

Se volete rendere la preparazione meno piccante, potete eliminare lo scalogno.

 

Per la riuscita ottimale del piatto, la cottura ideale è quella nel wok, ma potete usare una padella dai bordi alti se non lo avete a disposizione.

Ingredienti per 4 persone:

100 grammi di spaghetti di riso cinesi;
800 grammi di fettine di petto di pollo;
800 grammi di cavolo cinese ( o di cavolo cappuccio );
4 carote;
2 spicchi d’aglio;
1 lime ( o 1 limone );
4 carote;
12 cucchiai di olio extravergine di oliva;
1 cucchiaino di zucchero di canna ( o bianco );
2 cucchiai di aceto di riso o di aceto bianco;
2 cucchiai di coriandolo fresco tritato ( sostituibile col prezzemolo );
1 scalogno tritato;
1 cucchiaino di peperoncino fatto a pezzettini;
sale q.b.

Preparazione degli spaghetti di riso saltati con pollo e verdure

Mondate il cavolo cappuccio e le carote, sciacquateli, asciugateli e grattugiate le carote sul lato a fori larghi della grattugia e affettate il cavolo sottilmente, compresa la costa interna.

Polite lo scalogno, sciacquatelo,  fatene un trito e tenetelo da parte.

Cuocete il pollo in un tegame capiente con 2 cucchiai di olio, rigirandolo spesso e stando attenti a non farlo rosolare in modo eccessivo.

Poi salate le fettine, levate il tegame dal fuoco, lasciatele intiepidire e fatele a pezzetti.

Portate ad ebollizione dell’acqua salata in una pentola, versateci dentro gli spaghetti di riso, spegnete il fuoco e lasciate che si gonfino, coperti, per 5 minuti circa prima di scolarli e travasarli in una  ciotola contenente acqua fredda.

Mettete in un’altra ciotola il coriandolo ( o prezzemolo ) tritato, lo scalogno, il sale, lo zucchero, le scagliette di peperoncino, l’aceto, 2 cucchiai d’ olio extravergine di oliva e mescolate accuratamente col cucchiaio di legno per fare in modo che la salsa vinaigrette si amalgami bene.

Fate scaldare nel wok l’olio rimanente con gli spicchi d’aglio ( facendo attenzione a non farli bruciare ) e, quando questi saranno appena dorati, aggiungete le listarelle di cavolo e le carote grattugiate e fate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo scolate accuratamente gli spaghetti di riso e poi aggiungeteli, assieme ai pezzetti di pollo, nel wok e fate saltare il tutto.

Servite gli spaghetti di riso saltati col pollo ben caldi e accompagnati dalla vinaigrette e da alcune fettine di lime ( o di limone ).

( credit video: InFormaInCasa )

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

4 commenti su “Spaghetti di riso col pollo e verdure saltate

    1. Ciao Edvige.Questa settimana ho già fatto una volta gli spaghetti di riso col pollo e verdure, ma li rifarò sabato ( o magari li condisco come gli spaghetti di soia all’italiana ):devo anch’io utilizzare al più presto tutte le rimanenze della dispensa per evitare che arrivino le tarme alimentari e…..questo piatto fa proprio al caso nostro. 😉

  1. è da dіeci ore chе giro per la rete e il tuo articolo è la sola cosa briⅼlante che ho trovatօ.
    Proprio aρpassionante. Se tutte le persone che creano
    articoli facеssero attenzione di fornire materiale intеressante
    come il tuo internet sarebbe indubbiamente molto più fruibile.
    Ti ringrazio!!!

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro