Vermicelli di soia conditi all’italiana

Ricetta dei vermicelli di soia all'italiana, piatto salutare e vegetariano con salsa tipica della dieta mediterranea contenente poche calorie.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Oggi mi sono cimentata in una semplice e rapida ricetta, i vermicelli di soia all’italiana, datami dalla mia amica Luisa che sa bene quanto io amo pasta e primi piatti e che…raramente rispetto regole e quantitativi delle diete dimagranti.

Eh sì, mi piacciono i primi piatti e detesto i famosi ” 50 grammi di pasta a porzione “, tipici di ogni dieta che ha lo scopo di far perdere peso 🙂

Ecco venire in aiuto i vermicelli di soia, che, oltre ad essere salutari e fornitori di proteine, appagano il gusto e la vista, in quanto “fanno volume” e sembra di mangiarne il doppio quantitativo di quello che, in effetti, è realmente.:-)

Infatti, 50 grammi di vermicelli di soia, dose indicata per singola porzione, contengono circa  160 calorie, ma, quando li portiamo in tavola, non hanno l’aspetto “tristanzuolo” e misero dell’equivalente in peso della normale pasta.

In più, accompagnati da un condimento “quasi a crudo” e tipico della dieta mediterranea, costituiscono un piatto nutrizionalmente equilibrato di sana alimentazione ed adatto anche a bambini e vegetariani.

Scegliete vermicelli di soia biologica (anche se in Italia dovrebbe essere vietata la commercializzazione di prodotti geneticamente modificati e contenenti OGM…..non si sa mai.  😉 )

Ingredienti per 4 persone:

200-250 grammi di vermicelli di soia di provenienza biologica;

2 pomodori maturi;

1 o 2 spicchi d’aglio (a seconda del gusto);

1 cucchiaio di origano;

3 cucchiai di olio extravergine di oliva;

2 cucchiai di salsa di soia biologica non geneticamente modificata;

acqua di cottura q.b;

sale q.b;

peperoncino q.b.

Preparazione dei vermicelli di soia all’italiana

Lavare e fare a pezzetti i pomodori, levando loro i semi.

Sbucciare l’aglio, togliergli l’anima e tritarlo.

Porre in una ciotolina i pomodori, i pezzetti d’aglio, 1 cucchiaio d’olio; rigirare il tutto e  lasciare riposare almeno 15 minuti.

Fare cuocere in acqua salata i vermicelli di soia e poi scolarli, tenendo da parte un pò di acqua di cottura.

Mettere in una padella capiente 2 cucchiai d’olio, i vermicelli, 2 cucchiai di salsa di soia biologica (o shoyu) e mescolare con il cucchiaio di legno affinchè il tutto si amalgami bene, aggiungendo, all’occorrenza, l’acqua di cottura tenuta da parte.

Impiattare nei singoli piatti, spolverando ogni porzione con origano e, volendo, peperoncino in polvere.

Poi…servire:-)

Oggi ho portato in tavola i vermicelli di soia all’italiana con un po’ di crema d’aglio a parte e, sempre che questo benefico tubero piaccia al gusto,……ci sta benissimo 🙂

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

13 commenti su “Vermicelli di soia conditi all’italiana

  1. Ma come si fa ad essere sicuri che la soia non sia ogm? A me questa soia preoccupa un po’, anche perchè mi chiedo come si faccia a darle la “forma” di qualunque cosa; dalla pasta alla cotoletta al gelato…. boh, sicuramente sono ignorante in materia… illuminami tu! =)
    Daniela

    1. Infatti non compro la soia “trattata” nei supermercati, ma nei negozi biologici.Compro anche i fagioli secchi e li faccio germogliare.Buona domenica, Daniela 🙂

  2. ha ha ha furbissima!! idea fantastica però piatto ricco e poche calorie, bellissima ricetta in più. bacioni mia cara

  3. A me piacciono molto.. non ho mai pemsato di comprarli e condirli così.. devono essere squsiti! baci e buona domenica 🙂

  4. Ciao Franci, nel ricambiare la visita ho scoperto un blog molto interessante. Non ho mai mangiato la pasta di soia, ma ci proverò. Con la pasta normale se non sono 100 grammi mi sembra di non mangiare! Ciao, a presto

  5. ciao, ti ringrazio tantissimo per essere passata nel mio blog , ricambio i saluti e ora sbircio un po nel tuo spazio….
    buona domenica
    isa

  6. Questi spaghetti devono essere una meraviglia, dico sul serio. Anche io adoro i primi piatti e morirei senza pasta.. l’unico rammarico è avere moltissime allergie alimentari e sono da qualche anno anche allergica alla soia, tanto che se la mangio soffoco! (E per inciso: ci andavo matta. Uno dei più grandi rimpianti). Complimenti cara, un piacere anche per me conoscerti e ti seguirò volentieri! 🙂 Ultimamente non sono molto al pc ma ti metto subitissimo tra i miei preferiti!! Grazie della dolce visita, sei la benvenuta!! <3 Un abbraccio!

  7. Sono davvero molto invitanti, e solo 160 calorie, mi piace tantissimo anche il condimento light che hai usato , davvero da provare!!! complimenti!!!

  8. Invitanti questi spaghetti Franci. Io sono intollerante al lattosio perciò la soia la consumo abbastanza . sopratutto il latte di soia…ma la acquisto sempre nei negozi bio per essere sicuri !! Un bacione e buon inizio settimana.

  9. A me e mio marito piacciono i vermicelli di soia! Quando a volte li prendiamo poi li preparo con delle verdurine saltate in padella (carote, zucchine e cipolle, tutte tagliate a filetti) ma mi sa che prossimamente li proverò anche come li proponi tu, grazie 🙂
    Un abbraccio, ciao!

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro