Regole di sana alimentazione

Regole base da seguire per la corretta alimentazione e il mantenimento della salute, seguendo un regime dietetico sano ed equilibrato nutrizionalmente.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La corretta alimentazione, ormai lo sappiamo, è alla base della nostra salute: ” il cibo è la cura e la cura è il cibo“.

Finalmente anche la medicina ufficiale deve prendere atto di questa semplice realtà: molteplici (…e spesso discordanti) sono i metodi, le correnti di pensiero, le diete e le varie indicazioni terapeutiche e preventive riguardanti il cibo e la sua assunzione.

Esistono, comunque, alcune generali regole base della corretta alimentazione che fanno sì che vengano assimilate in modo ottimale le sostanze nutritive e i microrganismi utili contenuti nel cibo: il rispetto giornaliero di queste basilari norme alimentari è di gran supporto al conseguimento, mantenimento e ripristino della salute, che, ricordiamolo sempre, è il bene più prezioso.

Osservare una alimentazione corretta è fondamentale per sollecitare il metabolismo, dimagrire, smaltire le porcherie accumulate nell’organismo a causa di cibi spazzatura e a non prendere peso superfluo.

Frutta e verdure non possono mancare in una sana alimentazione

Come alimentarsi in modo sano per mantenersi in buona salute ed evitare malattie

Ecco i principali comportamenti da tenere se si è interessati al proprio benessere ed a vivere possibilmente in forma e in buona salute nonostante i molteplici fattori negativi ed i ritmi di una civiltà ormai avulsa dalla natura.

  •  La corretta alimentazione giornaliera prevede 5 pasti: una ricca colazione comprendente cibi energetici ( ideale è la crema Budwig ), un pranzo di mezzogiorno sostanzioso, una cena leggera e poco abbondante, 2 piccoli spuntini (uno a metà mattina e l’altro nel mezzo del pomeriggio) possibilmente a base di un solo tipo di alimento.
  •  Un regime equilibrato prevede il consumo di carboidrati, proteine e vegetali, da assumere nelle proporzioni più adatte alle esigenze personali.
  •  Sono consigliate 5 porzioni al giorno di frutta fresca e verdura, possibilmente crude.
  •  Non si dovrebbero consumare frutti e ortaggi insieme nello stesso pasto: si consiglia di mangiare la frutta da sola ( ideale come spuntino), mentre la verdura e le insalate andrebbero assunte prima del “piatto forte”.
  •  Non esagerare con dolci, fritti, burro,insaccati, grassi e zuccheri in genere.
  • Al posto dei dolcificanti è meglio usare la stevia naturale.
  •  Cercare di non bere abitualmente durante il pasto, assumendo liquidi 30 minuti prima e un’ora dopo aver mangiato per evitare la diluizione dei succhi gastrici, anche se 2 o 3 sorsi non ne pregiudicano la funzione: assumere, comunque, 1,5-2 litri d’acqua nell’arco della giornata e, se non se ne sente il bisogno e la cosa risulta difficile, si possono seguire i consigli per bere più acqua.
    Uomo e donna bevono acqua con piacere per idratarsi
  •  Osservare le comuni norme igieniche per quello che riguarda gli alimenti stessi e la pulizia di stoviglie, posate e tutto ciò che entra in contatto con il cibo inerentemente alla preparazione e al consumo, non tralasciando mai di lavarsi bene le mani.
  •  Non consumare il pasto frettolosamente e svolgendo altre mansioni, ma fare in modo di sedersi sempre a tavola e mangiare con tranquillità, prendendo tutto il tempo occorrente e volgendo, possibilmente, l’attenzione al cibo.
  •  Masticare bene e lentamente ogni boccone in modo che la digestione “inizi in bocca”.

Attualmente la dietologia fa “passi da gigante”, scoprendo quasi ogni giorno cose nuove  ( o, se vogliamo, “antiche”) e molte sono le indicazioni riguardanti il cibo come elemento curativo: ne sto cominciando a seguire  quelle che mi sembrano più logiche che si adattano meglio a me, ma in ogni caso le semplici regole base di una sana alimentazione sono queste che mi hanno permesso di sentirmi meglio sia fisicamente sia psicologicamente da quando le rispetto tutti i giorni.

Se vuoi mangiare sano ed essere sempre in forma, dai un’occhiata anche a:

Credit photo intestazione: Pxhere.com

Credit photo alimenti: Silviarita for Pixabay.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

10 commenti su “Regole di sana alimentazione

  1. I tuoi post sono sempre interessanti. Tra le cose che hai elencato io dovrei modificare soprattutto le ultime: mangiare più lentamente e con più calma.
    Buona domenica! =)
    Daniela

  2. saggissimi consigli! fino a qualche anno fa ero molto ligia e non sgarravo mai, ma dopo la diagnosi di celiachia è stato tutto più difficile, non perchè l’alimentazione lo impedisca, ma perchè ho vissuto la celiachia all’inizio come una punizione e non volevo sottrarmi ancor più alle delizie del palato. peccati che pago cari a volte, ma sto tornando sulla retta via. Aspetto notizie sugli esprimenti allora. bacioni

I commenti sono chiusi.

Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro