Risotto con gamberetti e zucchine

Risotto coi gamberetti e zucchine: la ricetta per preparare un primo piatto delicato e particolarmente raffinato.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Perché oggi mi è venuto in mente di proporre su Trucchi di Casa la ricetta del risotto con gamberetti e zucchine, preparazione gustosa e di facile esecuzione che non facevo da tempo e della quale mi ero quasi dimenticata?

Ve lo spiego subito. 🙂

Una settimana fa mi è capitato di mangiare un piatto a base di riso, gamberi e zucchine a Parigi in un ristorante cinese piuttosto rinomato.

La preparazione non era male e non posso sinceramente dire che non mi sia piaciuta, ma, mentre la stavo mangiando, mi sono ricordata improvvisamente  del risotto con i gamberetti e le zucchine all’italiana e, senza voler togliere nulla alla cucina asiatica, devo dire che mi è venuta una specie di “nostalgia” e in quel momento ho pensato che il nostro primo piatto è proprio tutta un’altra cosa.

Lasciamo pure “ai cinesi quello che è dei cinesi” ( non si può negare il fatto che alcune loro specialità siano molto buone, specie se cucinate da bravi cuochi con ingredienti di qualità ), ma ogni tanto è bene ricordarci l’eccellenza della cucina italiana e preparare determinati piatti secondo le usanze di “casa nostra”.

Quella che vi propongo oggi è una variante particolarmente delicata del risotto alla certosina, in cui i sapori di mare e di terra si fondono armonicamente.

E’ molto importante usare riso, vino e burro di ottima qualità e verdure e gamberetti freschissimi.

Se preferite, potete saltare le zucchine senza l’impiego dell’olio, facendole stufare solo con vino bianco ed acqua.

Ingredienti per 4 persone:

300-350 grammi di riso adatto per fare i risotti;
1 carota piccola;
1 cipolla piccola;
1 spicchio d’aglio;
4 zucchini piccoli o 2 grossi;
1 foglia di alloro;
1 bicchiere di vino bianco del tipo secco;
100 grammi di burro;
1 cucchiaio abbondante di prezzemolo tritato;
1 cucchiaino di pepe in grani;
olio d’oliva q.b;
sale q.b.

Preparazione del risotto con gamberi e zucchine

Mettete sul fuoco una pentola contenente 1 litro abbondante di acqua salata e aggiungete la foglia di alloro e i grani di pepe quando sarà raggiunto il punto di bollore.

Sciacquate i gamberi sotto il getto di acqua fredda, gettateli nella pentola e cuoceteli per 3-4 minuti ( i crostacei devono diventare opachi ).

Scolateli ( conservando il loro liquido di cottura che utilizzerete in seguito ), lasciate che diventino tiepidi e poi levate loro il guscio.

Preparate un fumetto leggero con gli scarti dei crostacei: aggiungete i gusci all’acqua di cottura, rimettete la pentola sul fuoco e fate sobbollire ( il liquido deve appena fremere ) per circa 10 minuti.

Nel frattempo mondate le verdure, lavatele, scolatele, tritate finemente assieme la carota e la cipolla e tagliate a rondelle sottili le zucchine.

Fate scaldare poco olio con lo spicchio d’aglio privato della pelle in una padella e, quando questo sarà leggermente imbiondito, aggiungete le rondelle di zucchine e fatele rosolare a fiamma alta per qualche minuto, girando in continuazione per fare in modo che non brucino.

Appena saranno cotte al dente, aggiustate di sale e spegnete il fuoco: fate attenzione a non far cuocere troppo le zucchine per evitare che prendano un gusto amaro e non aggiungete il cucchiaio di aceto come si fa di solito nella preparazione delle zucchine saltate in padella.

Fate sciogliere in una casseruola 30 grammi di burro, aggiungete il trito di cipolla e carota e fate cuocere a fiamma al minimo per 7-8 minuti, mescolando spesso col cucchiaio di legno.

Unite il riso e, a fuoco lievemente più vivace, fatelo rosolare per circa 2 minuti ( sempre girando ); poi bagnate col vino bianco e lasciate che evapori completamente.

Unite 4 mestoli del brodo di pesce ( che avrete precedentemente filtrato per eliminare i gusci ) e fate cuocere il risotto senza coperchio e a fiamma sostenuta, mescolando spesso e aggiungendo, man mano che è necessario, altro fumetto.

Quando saranno trascorsi circa 15 minuti e il riso avrà quasi, ma non del tutto raggiunto il grado di cottura desiderato, levate la casseruola dal fuoco, unite 40 grammi di burro fatto a pezzetti e gli zucchini saltati: mescolate delicatamente fino a quando il burro si sarà completamente sciolto.

Lasciate riposare col coperchio e, nel frattempo, fate fondere il burro restante a fiamma bassa e aggiungete i crostacei per insaporirli e riscaldarli: il fuoco deve essere molto dolce perché i gamberetti non devono assolutamente friggere.

Aggiungete il prezzemolo tritato al risotto con le zucchine, mescolatelo e trasferitelo sul piatto di portata, praticando un leggero incavo al centro per accomodarvi i gamberetti prima di servire in tavola.

Se amate i risotti in modo particolare, date un’occhiata anche a:

Credit photo: Wikimedia.org by Number55

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro