Risotto giallo con tomini e timo

La ricetta per preparare il risotto alla zafferano con l'aggiunta di formaggio tomini e timo per rendere questo primo piatto del tutto eccezionale.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il risotto con tomini e timo, preparazione particolarmente adatta all’autunno e alla stagione invernale, costituisce un primo piatto ( ma può essere anche servito come piatto unico, accompagnato da verdure bollite) saporito, sostanzioso e allegro, particolarmente gradito dai bambini che, solitamente, amano molto il “riso giallo” con lo zafferano.

Per l’ottimale riuscita della ricetta consiglio di usare riso Carnaroli, timo non essiccato e tomini semi stagionati, evitando l’impiego di quelli molto freschi a pasta morbida.

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 35 minuti
Calorie: 350 a porzione.

Ingredienti per 4 persone:

320 grammi di riso del tipo Carnaroli;
4 tomini semi stagionati;
1/2 litro di brodo di verdura;
1 bicchiere di vino bianco secco;
2 cipolle di qualità bianca;
3 bustine di zafferano in polvere;
timo fresco q.b;
olio extravergine di oliva q.b;
sale e pepe q.b.

Preparazione del risotto allo zafferano con tomini e timo

Pulite e sbucciate le cipolle, lavatele, asciugatele, riducetele a fette e fatene rosolare 1/4 della quantità così tagliata in una padella antiaderente o di ghisa con  un pò di olio extravergine di oliva, facendo attenzione che le cipolle diventino trasparenti e non prendano colore.

Aggiungete poi il riso (che avrete precedentemente lavato sotto il getto di acqua fredda e scolato con cura) e fatelo tostare assieme alle cipolle per circa 2 minuti, mescolando col cucchiaio di legno.

Bagnate poi con un pò di vino bianco, lasciate che questo evapori e aggiungete il brodo vegetale molto lentamente, unite il contenuto di 2 bustine di zafferano, aggiustate di sale, mescolate ancora e continuate la cottura del risotto, aggiungendo, se è il caso, brodo di verdura caldo.

Nel frattempo  tagliate la parte superiore dei tomini e scavateli, tritate la pasta di formaggio ricavata e tenetela da parte in una ciotola.

Lavate le foglie fresche di timo, asciugatele con cura e tenete da parte anch’esse.

Prendete la parte rimanente di cipolla e fatela soffriggere con dell’olio in una padella capiente, aggiungendo il vino bianco restante, 1 bustina di zafferano, il timo e regolate di sale e pepe.

Una volta terminata la cottura del risotto, spegnete il fuoco e fate mantecare velocemente con la salsa di cipolla e timo e la pasta tritata dei tomini.

Articoli correlati:

credit photo: Giorgio Minguzzi for Flickr.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro