Pesce al sale facile e rapido: la ricetta per principianti

Come cucinare il pesce al sale in modo facile e veloce senza sbagliare la cottura e ottenendo un piatto leggero e sano.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il pesce al sale è veramente ottimo, ma la cottura non è così semplice  come potrebbe sembrare a prima vista.

Infatti, essendo il pesce ricoperto  interamente di sale grosso, non possiamo vedere il punto di cottura raggiunto e, se non abbiamo una più che buona pratica nel cucinarlo, corriamo il rischio di rovinare la pietanza o che non dia il meglio di se’.

Ma c’è un altro sistema che ho imparato da mia nonna per semplificare la realizzazione della sana pietanza all’aroma di mare gettonatissima dagli italiani ed ecco allora la ricetta del pesce al sale facile e veloce.

Mischiate del sale grosso marino con rosmarino, salvia, timo e prezzemolo freschi.

Aggiungete uno spicchio di aglio tagliato in 2 o 3 pezzi, scorzette di limone o di  arancia non trattati, e mescoliamo bene il tutto.

Mettete uno stato (di almeno 2 centimetri di spessore) di questo miscuglio in una casseruola col bordo alto, possibilmente di ghisa ( la cottura in pentole di ghisa risulta più omogenea e uniforme), spruzziamo bene con vino bianco secco e adagiateci sopra il pesce.

Se si tratta di tranci o filetti, la cottura risulta ancora più facile in quanto si può vedere chiaramente il colorito della carne via via che questa procede.

Coprite con un coperchio trasparente e facciamo cuocere a fuoco lento, girando il  pesce per 4 volte e facendo attenzione a non danneggiarlo.

Non posso dare precisi tempi di cottura, in quanto questi dipendono dal tipo di carne e dalla dimensione del pesce, ma, vedendolo, potrete facilmente rendervi conto da soli quando questa sarà ultimata.

Poi servite in tavola il pesce al sale con un semplice condimento a base di olio d’oliva e succo di limone.

Per evitare che le incrostazioni all’interno della casseruola si sedimentino e siano poi difficile da mandare via,  riempitela d’acqua quando è ancora calda: il sale si scioglierà più facilmente e  sarà più agevole asportarlo con una spatola antigraffio quando la pulirete.

Non buttate via la testa e gli scarti, perché si possono riutilizzare nella preparazione del fumetto di pesce o in quella del sugo con gli avanzi dei crostacei.

Se non consumate al momento tutta la parte commestibile del pesce al sale facile, ma…..non credo :-), potete riciclarla per cucinare le veloci  polpette di pesce avanzato.

Credit photo: Pxhere.com

Loading...
Scritto da Francesca Be
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Commenta con il tuo profilo Facebook
  • Ricevi Ultimi Articoli

    I tuoi dati sono al sicuro